“LA STRADA SEMBRAVA LA F1” – SAREBBE STATA L’ALTA VELOCITÀ LA CAUSA DEL TERRIBILE INCIDENTE IN CUI SONO MORTI CINQUE GIOVANI, TRA I 17 E I 21 ANNI, A FONTENUOVA, ALLE PORTE DI ROMA:  SFRECCIAVANO A 80 CHILOMETRI ORARI SU UN TRATTO DOVE IL LIMITE È 30. IL RACCONTO DI UN TESTIMONE: “HO VISTO L’AUTO SCHIZZARE PER DUE VOLTE DAVANTI CASA MIA AVANTI E INDIETRO IN POCHI SECONDI. POI QUEL BOATO TERRIBILE. TRE CORPI SONO STATI SBALZATI SULL’ASFALTO E…”

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Romina Marceca per "la Repubblica"

 

i ragazzi morti incidente fontenuova 1 i ragazzi morti incidente fontenuova 1

La strada aggredita come un circuito di Formula 1, il gioco al volante per bruciare i tempi tra una rotonda e l’altra. Una sfida che spegne i sorrisi di cinque amiche e amici. Accettare quest’ipotesi per l’incidente che ha stroncato le vite di una comitiva di Fonte Nuova, Comune a mezz’ora da Roma, è doloroso. Ma in fondo a una giornata di lacrime, rilievi, testimonianze e video passati al setaccio, è quella che i carabinieri bollano come la più credibile. Adesso si spera per il sesto ragazzo che era dentro una Cinquecento omologata per quattro e diventata una trappola.

 

i ragazzi morti incidente fontenuova 2 i ragazzi morti incidente fontenuova 2

«Ho visto dal balcone l’auto schizzare per due volte davanti casa mia avanti e indietro in pochi secondi dalle due rotatorie qui vicino. Poi quel boato terribile. Tre corpi sono stati sbalzati fuori, sull’asfalto. Uno era di una ragazza», è il racconto che il testimone chiave consegna agli inquirenti pochi minuti dopo l’impatto che ha fatto dichiarare al sindaco il lutto cittadino.

incidente fonte nuova incidente fonte nuova

 

Valerio Di Paolo, Alessio Guerrieri, Simone Ramazzotti, Giulia Sclavo, Flavia Troisi avevano dai 21 ai 17 anni. Si conoscevano da bambini, Simone e Alessio erano cugini e si chiamavano «fratello» l’un l’altro. Giovedì erano insieme in un locale per festeggiare i 17 anni di Flavia. Con loro anche Leonardo Chiapparelli, ricoverato in prognosi riservata in ospedale. […]

 

incidente mortale su via nomentana 13 incidente mortale su via nomentana 13

La pista per la 500 guidata da Valerio Di Paolo, carrozziere felice di riparare auto accanto al padre, è stata via Nomentana. […] La macchina, intorno alle 2,30 di giovedì notte, è arrivata da una curva. Valerio ha perso il controllo, l’auto è salita sul marciapiede a una velocità di oltre 80 chilometri orari e in un tratto dove il limite è di 30. L’impatto contro un palo dell’illuminazione e un albero, diventato trampolino di lancio, sono stati fatali.

 

incidente mortale su via nomentana 5 incidente mortale su via nomentana 5

L’auto è diventata una palla impazzita che è rotolata per una ventina di metri. «La massa eccessiva dentro l’abitacolo è stata la condanna — spiega un investigatore mentre guarda la sabbia che sull’asfalto maschera la tragedia —. Se in quell’auto ci fosse stato il giusto numero di occupanti, molto probabilmente non sarebbe finita così». […]

incidente mortale su via nomentana 6 incidente mortale su via nomentana 6

giulia sclavo giulia sclavo incidente mortale su via nomentana 12 incidente mortale su via nomentana 12 incidente mortale su via nomentana 8 incidente mortale su via nomentana 8 incidente mortale su via nomentana 28 incidente mortale su via nomentana 28 incidente mortale su via nomentana 16 incidente mortale su via nomentana 16 incidente mortale su via nomentana 2 incidente mortale su via nomentana 2 incidente mortale su via nomentana 27 incidente mortale su via nomentana 27 incidente mortale su via nomentana 3 incidente mortale su via nomentana 3 incidente mortale su via nomentana 1 incidente mortale su via nomentana 1 incidente mortale su via nomentana 25 incidente mortale su via nomentana 25 incidente mortale su via nomentana 19 incidente mortale su via nomentana 19 incidente mortale su via nomentana 4 incidente mortale su via nomentana 4 incidente mortale su via nomentana 20 incidente mortale su via nomentana 20 flavia troisi flavia troisi incidente mortale su via nomentana 21 incidente mortale su via nomentana 21 incidente mortale su via nomentana 22 incidente mortale su via nomentana 22 incidente mortale su via nomentana 7 incidente mortale su via nomentana 7 incidente mortale su via nomentana 23 incidente mortale su via nomentana 23

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – GRANDE È LA CONFUSIONE SOTTO IL CIELO DI BRUXELLES: O IL QUINTETTO AL COMANDO, FORMATO DA MACRON, SCHOLZ, TUSK, SANCHEZ E MITSOTAKIS, TROVA UN ACCORDO IL 28 GIUGNO O SALTA TUTTO - IL BALLO DI SAN VITO SI GIOCA SUL NOME DI URSULA VON DER LEYEN. INVISA A UNA PARTE DEL PPE, CORRE IL RISCHIO DI ESSERE AFFONDATA DAL VOTO SEGRETO DEL PARLAMENTO - URGE AGGIUNGERE UN POSTO A TAVOLA. E QUI IL PPE SI SPACCA: ALLA CORRENTE DI WEBER, CHE VORREBBE IMBARCARE IL GRUPPO ECR GUIDATO DALLA REGINA DI COATTONIA, SI CONTRAPPONE LA CORRENTE DI TUSK. IL LEADER POLACCO CONTA IL MAGGIOR NUMERO DI PARLAMENTARI NEL PPE E ACCETTEREBBE SOLO I FRATELLI D’ITALIA. E PER MAGGIOR TRANQUILLITÀ, ANCHE I VOTI DEI VERDI, MA GIORGIONA NON CI STA - IL GUAZZABUGLIO SI INGROSSERÀ DOMANI, LUNEDÌ, CON L’INCONTRO DI UN IMBUFALITO ORBAN CON LA DUCETTA, REA DI AVER ARRUOLATO I RUMENI ANTI UNGHERESI DI AUR, E PRONTO A SALIRE SUL CARRO DI MARINE LE PEN - ALLA EVITA PERON DELLA GARBATELLA, CHE RISCHIA L’IRRILEVANZA POLITICA NELL’UNIONE EUROPEA, NON RESTA ALTRO CHE FAR SALTARE IL BANCO DEL 28 GIUGNO…

 

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)