PAUL ANDERSON, MA CE STAI A COJONA’? L’ATTORE 48ENNE, FAMOSO PER “PEAKY BLINDERS”, È STATO BECCATO A FUMARE CRACK IN UN BAGNO PER DISABILI DI UN PUB DI LONDRA CON UN UOMO E UN BIMBO DI 17 MESI - DURANTE LA PERQUISIZIONE LA POLIZIA HA TROVATO ADDOSSO ALL’ATTORE ANCHE COCAINA E ANFETAMINE, MA A RENDERE L’ARRESTO EPICO CI HA PENSATO IL SUO AVVOCATO: “A VOLTE SCIVOLA NEL PERSONAGGIO PER ACCONTENTARE I FAN…” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Estratto dell'articolo di www.repubblica.it

 

peaky blinders paul anderson3 peaky blinders paul anderson3

Il giorno di Santo Stefano la star della premiata serie tv Peaky Blinders Paul Anderson, 48 anni, è stato fermato in un pub di Londra in possesso di cocaina crack che stava fumando in un bagno per disabili.

 

L’attore ha dovuto presentarsi in tribunale, come scrive il Guardian, dove si è dichiarato colpevole di possesso di cocaina (ma anche anfetamine e due sostanze prescritte, diazepam e pregabalin) e ha pagato una multa di 1345 sterline. L’attore era in compagnia di un giovane uomo e un bambino di 17 mesi.

 

Nonostante si sia dichiarato colpevole il suo avvocato, Moira MacFarlane, ha detto alla corte che Anderson non aveva fumato crack. "Riconoscerete l'imputato per una parte molto intensa che ha interpretato in un recente show televisivo. Viene spesso riconosciuto e fa del suo meglio per accontentare i fan della serie, scivolando spesso nel personaggio".

peaky blinders paul anderson4 peaky blinders paul anderson4

 

Il giorno di Santo Stefano, "ha cercato di recitare la sua parte per queste persone. E a causa dello stile di vita che conduce, la gente spesso gli dà degli incentivi così si è trovato in una posizione sfortunata e avrebbe dovuto avere la forza di dire di no". […]

peaky blinders 2 peaky blinders 2

peaky blinders paul anderson1 peaky blinders paul anderson1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – BENVENUTI ALLA PROVA DEL “NOVE”! DOPO LA COSTOSA OPERAZIONE SUL ''BRAND AMADEUS'' (UN INVESTIMENTO DI 100 MILIONI DI DOLLARI IN 4 ANNI), A DISCOVERY NON VOGLIONO STRAFARE. E RESTERANNO FERMI, IN ATTESA DI VEDERE COSA SUCCEDERA' NELLA RAI DI ROSSI-MELONI - ''CORE BUSINESS' DEL CANALE NOVE: ASCOLTI E PUBBLICITÀ, QUINDI DENTRO LE SMORFIE E I BACETTI DI BARBARELLA D'URSO E FUORI L’INFORMAZIONE (L’IPOTESI MENTANA NON ESISTE) - LA RESPONSABILE DEI CONTENUTI DI DISCOVERY, LAURA CARAFOLI, PROVO' AD AGGANCIARE FIORELLO GIA' DOPO L'ULTIMO SANREMO, MA L'INCONTRO NON ANDO' A BUON FINE (TROPPE BIZZE DA ARTISTA LUNATICO). ED ALLORA È NATA L’IPOTESI AMADEUS, BRAVO ''ARTIGIANO" DI UNA TV INDUSTRIALE... 

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…

DAGOREPORT - DOVE VA IL PD, SENZA LA BANANA DELLA LEADERSHIP? IL FALLIMENTO DI ELLY SCHLEIN È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. GENTILONI È UNA “SAPONETTA” SCIVOLATA DA RUTELLI A RENZI, PRIVO DI PERSONALITÀ E DI CARISMA. QUALITÀ ASSENTI ANCHE NEL DNA DI FRANCESCHINI, ORLANDO E GUERINI, PER NON PARLARE DI BONACCINI, CHE HA LO STESSO APPEAL DI UNA POMPA DI BENZINA - ECCO PERCHÉ, IN TALE SCENARIO DI NANI E BALLERINI, SOSTENUTO DAI MAGHI DELL’ULIVO BAZOLI E PRODI, BEPPE SALA POTREBBE FARCELA A RAGGRUPPARE LA SINISTRA E IL CENTRO E GUIDARE LE ANIME DIVERSE E CONTRADDITTORIE DEL PD. NELLO STESSO TEMPO TROVARE, ESSENDO UN TIPINO PRAGMATICO, UN EQUILIBRIO CON L’EGO ESPANSO DI GIUSEPPE CONTE E SQUADERNARE COSÌ UNA VERA OPPOSIZIONE AL GOVERNO MELONI IN CUI SCHLEIN HA FALLITO