PIGNORATO “CINECITTÀ WORLD”! IL PARCO GIOCHI DI LUIGI ABETE, DIEGO DELLA VALLE E LUIGI DE LAURENTIIS, INAUGURATO IN POMPA E MAGNA A LUGLIO 2014 E COSTATO 250 MILIONI DI EURO, E’ IN CRISI NERA – IL TRIBUNALE HA ACCOLTO LA RICHIESTA DI ALCUNI COSTRUTTORI MAI PAGATI PER I LAVORI SVOLTI

Un provvedimento che arriva dopo mesi di proteste da parte delle piccole e medie aziende che hanno contribuito a costruire le 20 attrazioni scenografiche ispirate ad alcuni grandi capolavori del cinema nei 150 ettari di terreno dell' area - Secondo l' accusa Cinecittà World è debitrice di decine di milioni di euro, sia alle ditte subappaltatrici che alla Icun…

Condividi questo articolo


Da “il Fatto Quotidiano”

 

cinecitta world di notte cinecitta world di notte

Era nata poco più di un anno fa, nel luglio del 2014, con tanta pubblicità e imprenditori importanti alle spalle, come Luigi Abete, Andrea e Diego Della Valle e Luigi De Laurentiis. Cinecittà World, il parco giochi ispirato al cinema, aperto a pochi chilometri da Roma, è già in crisi nera.

 

francesca lo schiavo andrea della valle aurelio de laurentis luigi abete dante ferretti francesca lo schiavo andrea della valle aurelio de laurentis luigi abete dante ferretti

Ieri il giudice del Tribunale civile di Roma ha decretato il pignoramento, accogliendo la domanda dei costruttori di Icun (Italiana Costruzioni Ulisse Navarra Spa) e procedendo alla chiusura di tutta l' area che ospita il parco -un investimento di oltre 250 milioni di euro - di proprietà della Ieg (Italian Enterainment Group). Un provvedimento che arriva dopo mesi di proteste da parte delle piccole e medie aziende che hanno contribuito a costruire le 20 attrazioni scenografiche ispirate ad alcuni grandi capolavori del cinema nei 150 ettari di terreno dell' area.

ingresso di cinecitta world ingresso di cinecitta world andrea della valle aurelio de laurentis luigi abete andrea della valle aurelio de laurentis luigi abete

 

attrazioni di cinecitta world (4) attrazioni di cinecitta world (4)

La Icun, dopo l' aggiudicazione della gara per Cinecittà, decise di subappaltare parte dei lavori a dodici piccole e medie aziende, che hanno poi denunciato di aver svolto i lavori senza vedersi riconoscere alcun corrispettivo: secondo l' accusa Cinecittà World è debitrice di decine di milioni di euro, sia alle ditte che alla stessa Icun.

PROTESTA DELLE IMPRESE A CINECITTA WORLD PROTESTA DELLE IMPRESE A CINECITTA WORLD

 

Condividi questo articolo

media e tv

DIGERITO IL CASO DELLA PACCA SUL CULO A GRETA BECCAGLIA, E' IL MOMENTO DI FARSI UNA DOMANDA: MA PERCHE' LE GIORNALISTE SPORTIVE SO' TUTTE PIN UP? COSA C'ENTRANO L'AVVENENZA, LA SENSUALITA', LE TETTE RIGONFIE CON L'INFORMAZIONE? - LE BONONE VENGONO "USATE" PER ALZARE L'AUDIENCE E IL LORO CORPO E' UN'ESCA PER TELE-PIPPAROLI - VOLETE FARE UNA BATTAGLIA CONTRO IL MASCHILISMO E IL SESSISMO? IMPEDITE ALLE TV DI SFRUTTARE LA GNOCCA PER FARE ASCOLTI E VEDIAMO QUANTE DI QUESTE ACUTISSIME "GIORNALISTE" RIUSCIRANNO A FARE CARRIERA ALTROVE...

politica

business

LA TIM E’ TUTTA UN QUIZ NEL PENTOLONE BOLLE LA SCELTA DA PARTE DI TIM DEGLI ADVISOR CHE DOVRANNO ESAMINARE L’OFFERTA DI KKR. IL RUOLO DELLA CONSIGLIERA ILARIA ROMAGNOLI, EX ROTHSCHILD. MA DIRANNO LA LORO ANCHE ASSOGESTIONI E SALVATORE ROSSI, EX BANKITALIA, CHE CI TIENE ALLA SUA POLTRONA DI PRESIDENTE (CHE SARÀ SEMPRE DI NOMINA GOVERNATIVA) E SA BENE CHE IL TRIO GIORGETTI, COLAO E FRANCO È FILO AMERICANO. DOPODICHÉ I DUE PIANI INDUSTRIALI DI VIVENDI E KKR, AMBEDUE CON LO SCORPORO TIM SERVIZI E TIM RETE, ANDRANNO ALL’ATTENZIONE DEL GOVERNO – IL DUELLO BOLLORÈ-MACRON – BUM! PARE CHE ILIAD STIA TRATTANDO CON VODAFONE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute