PISTA! C'E' UN VESCOVO CHE VA GIU' DA DIO! – MONSIGNOR GIANNI AMBROSIO A 81 ANNI HA PARTECIPATO AL CAMPIONATO DI SCI PER SACERDOTI. A COURMAYEUR SI SONO SFIDATI 35 PRELATI IN TRE GARE: FONDO, GIGANTE E COMBINATA - MONS. AMBROSIO E' ARRIVATO TRENTESIMO. UN BEL RISULTATO "VISTO CHE I COMPETITOR ERANO TUTTI PARROCI DI MONTAGNA E IO L'UNICO 'DI PIANURA, DIREI CHE ME LA SONO CAVATA..."

-

Condividi questo articolo


 

preti sciatori 1 preti sciatori 1

(Adnkronos) - Anche un vescovo al campionato di slalom gigante per tonache. Monsignor Gianni Ambrosio, vescovo emerito di Piacenza già docente di teologia alla Cattolica, all'età di 81 anni ha rimesso gli sci , appesi al chiodo da oltre un ventennio, per prendere parte alla 62esima edizione del Challenge Delavay, campionato di sci per sacerdoti, che ha portato trentacinque tonache a sfidarsi in tre gare di fondo, gigante e combinata. Tra loro c'era appunto il vescovo Ambrosio. Unico presule.

 

Come è andata? ''Sono arrivato trentesimo su trentacinque -racconta all'Adnkronos un entusiasta mons. Ambrosio -. Per la verità avevo smesso da 25 anni di sciare. E visto che i competitor erano tutti parroci di montagna e io l'unico 'di pianura', direi che me la sono cavata''. Mons. Ambrosio ha cominciato a sciare ''tardi. Verso i trent'anni - racconta -. Quasi per sfida. I ragazzi della parrocchia dove lavoravo non venivano alla messa della domenica perché andavano a sciare. Così raggiungemmo il compromesso che se venivano il sabato sera o la mattina presto, la domenica io poi sarei andato con loro imparando a sciare''.

preti sciatori 2 preti sciatori 2

 

E così, dopo 25 anni di stop, eccolo alla 62esima edizione del campionato di sci organizzato a Courmayeur dal parroco don Gregorio Mrowczynski, origini polacche, grande esperto alpinista, amante della montagna come Wojtyla. Questa è stata la prima volta del vescovo . ''Ma se le condizioni me lo permetteranno - promette mons. Ambrosio - parteciperò anche il prossimo anno. Bello soffermarsi e sentirsi piccoli tra questi giganti meravigliosi della natura, le Alpi''.

preti sciatori 4 preti sciatori 4

 

Una curiosità: ha fatto la discesa di slalom gigante con la tonaca? ''Soltanto in due l'hanno portata - racconta il vescovo -. Ma uno era maestro di sci prima di prendere i voti, l'altro era padre Jean Yves, un parroco francese veramente abile. Ha vinto''. Prima di partire con lo slalom gigante, racconta l'organizzatore delle ultime tre edizioni, don Gregorio, si è pregato tutti insieme anche per le tante vittime delle guerre.

preti sciatori 3 preti sciatori 3 preti sciatori 5 preti sciatori 5

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?