ALLA PROF SAFFO NON SI FA UN BAFFO! - A PESCARA UNA DOCENTE DI 53 ANNI VIENE SOSPESA DALL'INSEGNAMENTO PERCHÉ ACCUSATA DI AVER FATTO SESSO CON UNA STUDENTESSA 14ENNE – LA DECISIONE DEL GIP ARRIVA IN SEGUITO ALLA DENUNCIA DELLA PSICOLOGA CHE AVEVA IN CURA LA RAGAZZA – LA RELAZIONE TRA LE DUE E' NATA CON INCONTRI AL BAR E SCAMBI SU WHATSAPP SEMPRE PIÙ ESPLICITI FINO AL RAPPORTO SESSUALE A CASA DELLA PROF – INCREDIBILMENTE IL PM HA CHIESTO I DOMICILIARI PER LA DONNA MA SONO STATI RESPINTI: CI FOSSE STATO UN UOMO AL SUO POSTO, SAREBBE RIMASTO A PIEDE LIBERO?

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di www.ilfattoquotidiano.it

 

studentessa - liceo studentessa - liceo

Una professoressa di Pescara di 53 anni è stata sospesa perché accusata di aver avuto rapporti sessuali con una studentessa di 14 anni. A denunciare l’insegnante, secondo quanto riportato dal Messaggero, è stata la psicologa dell’istituto.

 

Tra la docente e l’allieva si sarebbe, infatti, instaurata una relazione affettiva – nonostante il divario anagrafico – iniziata con un corteggiamento iniziale fatto di incontri al bar della scuola e scambio di messaggi whatsapp (sempre più espliciti).

 

professoressa in classe professoressa in classe

Poi sono seguite carezze, baci e abbracci terminati – secondo la ricostruzione della minore – in un rapporto sessuale a casa della professoressa. I fatti risalirebbero al 2022. All’epoca, stando alla ricostruzione fatta finora, la studentessa non aveva ancora compiuto 15 anni e, approfittando di un’assemblea d’istituto, accettò di incontrare la prof nella sua casa, a Pescara. Qui si sarebbe consumato il rapporto.

 

Il gip Francesco Marino ha emesso, nei confronti della docente, l’ordinanza di sospensione dall’attività di insegnamento in cui spiega che l’insegnante ha approfittato del suo ruolo e della relativa posizione di “preminenza e autorevolezza“. […]

 

STUDENTESSA - LICEO STUDENTESSA - LICEO

A pesare nell’inchiesta le testimonianze della studentessa e di un’amica a conoscenza della storia che hanno costituito, per il gip, un quadro indiziario solido. La pm Gabriella De Lucia aveva chiesto gli arresti domiciliari, ma sono stati respinti. L’avvocato dell’insegnante, Carla Tiboni, ha annunciato il ricorso al tribunale della libertà.

professoressa in classe professoressa in classe

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – RISIKO BESTIALE A BRUXELLES! URSULA VON DER LEYEN, NONOSTANTE I VETI DEL TRIO TUSK-MACRON-SCHOLZ, S’ALLISCIA LA MELONI PER BLOCCARE I FRANCHI TIRATORI TRA POPOLARI E SOCIALISTI. MA L’INCIUCIONE SARÀ RIVELATO DOPO IL VOTO: SE L’ITALIA INCASSERÀ UN COMMISSARIO DI PESO, FRATELLI D’ITALIA SI SARÀ APPECORONATO ALLA COFANA TEDESCA (E ALLORA SÌ CHE SALVINI E LE PEN INIZIERANNO A CECCHINARE LA “TRADITRICE” GIORGIA) – OCCHIO A MACRON: ANCHE SE INDEBOLITO PER L’AVANZATA DELLE DESTRE IN FRANCIA, DA “ANIMALE FERITO” PUÒ DIVENTARE UNA MINA VAGANTE

FLASH! - COSA PUOI FARE PER DENUNCIARE LE GUERRE NEL MONDO? PER NON SBAGLIARE, VAI A CASA E ARRUOLA TUA MOGLIE! - È QUELLO CHE DEVE AVER PENSATO IL PRESIDENTE DEL CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA SERGIO CASTELLITTO QUANDO SI È INVENTATO “DIASPORA DEGLI ARTISTI IN GUERRA”. AL CENTRO DELL’EVENTO, FINANZIATO DAL PNRR, BRILLA IL LONGANESIANO “TENGO FAMIGLIA”: LA SCRITTRICE MARGARET MAZZANTINI, MOGLIE DI CASTELLITTO, CONVERSERÀ CON DAVID GROSSMAN – A SANGIULIANO, CUI DIPENDE IL CSC, PARE OPPORTUNO CHE TRA TANTI LETTERATI IN CIRCOLAZIONE, SI VA A SCEGLIERE LA PROPRIA CONIUGE? 

STREGA CONTRO STREGA – SOSPINTA DAI QUEI SALOTTI ROMANI ALL’INSEGNA DELLA ‘’FROCIAGGINE’’, COME DIREBBE IL PAPA, CHIARA VALERIO STA INSEGUENDO LA FAVORITISSIMA DONATELLA DI PIETRANTONIO - ALL’INIZIO LA VALERIO SOSTENEVA CHE LEI MAI E POI MAI AVREBBE PARTECIPATO ALLO STREGA E CHE CON IL SUO ROMANZO AMBIVA AL PREMIO CAMPIELLO. INVECE, MISTERO DEI MISTERI, AL CAMPIELLO PRESIEDUTO DA VELTRONI IL NOME VALERIO NON È MAI APPARSO TRA I CANDIDATI. COME MAI? UN DISSAPORE CON VELTRONI DA PARTE DI CHIARA MOLTO LEGATA A ELLY SCHLEIN CHE NON AMA WALTER-EGO? AH, SAPERLO…