LA PROFEZIA DI BILL GATES: “LO STOP ALLE ATTIVITÀ NEI PAESI COLPITI DALL’EPIDEMIA PUÒ DURARE DIECI SETTIMANE” - E POI IL FONDATORE DI MICROSOFT CI RIFILA UN’OVVIETÀ: “MA SE LO STOP VERRÀ ESEGUITO BENE POTREBBE FERMARE LA PANDEMIA E CONSENTIRE LA RIPRESA DELLE ATTIVITÀ IN MANIERA ABBASTANZA RAPIDA…”

-

Condividi questo articolo

Paolo Mastrolilli per www.lastampa.it

 

BILL GATES TED TALK BILL GATES TED TALK

Il blocco di tutte e attività nei Paesi colpiti dal coronavirus potrebbe durare fino a 10 settimane, ma se verrà eseguito bene potrebbe fermare la pandemia e consentire la ripresa delle attività in maniera abbastanza rapida. A fare questa previsione è il fondatore della Microsoft Bill Gates, che nel 2015 aveva previsto la minaccia di un fenomeno come quello in corso durante un Ted talk, e ora ha lasciato il consiglio di amministrazione della sua azienda per dedicarsi a tempo pieno alle attività filantropiche della sua fondazione, che ha donato 100 milioni di dollari per aiutare la lotta al coronavirus.

 

BILL GATES BILL GATES

Gates, che sta facendo una campagna pubblica per sollecitare gli americani a restare a casa, ha detto che l’isolamento e gli shutdown possono funzionare per fermare il contagio, se vengono eseguiti in maniera corretta, ma è preoccupato per i paesi in via di sviluppo che hanno difficoltà ad applicare queste misure.

 

Ha detto che diverse cure sono allo studio, incluso l’uso del chloroquine, ma devono essere sperimentate prima dell’uso, mentre per il vaccino ha dichiarato che potrebbe arrivare prima di 18 mesi, se tutto andrà bene nelle ricerche. Gli shutdown secondo Gates avranno un impatto pesante sull’economia, ma se verranno gestiti in maniera corretta potranno fermare l’epidemia, e nel giro di dieci settimane i paesi potrebbero cominciare a riavviare le loro attività.

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute