"VIA I CELLULARI DALLE CLASSI NELLE ORE DI LEZIONE" - FINALMENTE IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE E DEL MERITO GIUSEPPE VALDITARA USA LA LINEA DURA CONTRO GLI SMARTPHONE A SCUOLA, PRINCIPALE FONTE DI CAZZEGGIO E DISATTENZIONE: “VOGLIAMO GARANTIRE A STUDENTI E UN DOCENTI UN TEMPO DI STUDIO IN CLASSE SENZA DISTRAZIONI” - LA PROPOSTA DI PREVEDERE LAVORI SOCIALMENTE UTILI PER QUEGLI STUDENTI CHE SI RENDONO PROTAGONISTI DI GRAVI CASI DI BULLISMO O VIOLENZA

-

Condividi questo articolo


telefono in classe telefono in classe

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - "Via i cellulari dalle classi nelle ore di lezione". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione e del merito Giuseppe Valditara intervistato da Monica Setta nel programma il Confronto in onda su rai italia nel mondo e su rai due il sabato alle 6.30. La proposta, ha spiegato il ministro, va nella direzione di garantire a studenti e un docenti un tempo di studio in classe senza distrazioni. Valditara ha ribadito nel programma la sua ipotesi di togliere il reddito di cittadinanza ai giovani percettori che non hanno nemmeno l'obbligo scolastico. "O colmano il gap" ha detto il ministro "o perdono il reddito".

 

FOTO DI NASCOSTO IN CLASSE FOTO DI NASCOSTO IN CLASSE

Valditara è tornato anche sulla sua proposta di prevedere lavori socialmente utili per quegli studenti che si rendono protagonisti di gravi casi di bullismo o violenza. "Bisogna tornare al merito ed in questa chiave la Grande alleanza che propongo anche ad imprese e sindacati sarà un metodo essenziale per superare pure il gap competitivo di cui soffre l'istruzione tecnico professionale italiana rispetto ad altri paesi internazionali". D'accordo con il ministro si è detto Giovanni Brugnoli, vicepresidente di Confindustria con la delega al capitale umano, altro ospite della trasmissione. Tra i prossimi terreni di impegno di Valditara la semplificazione e l'edilizia scolastica.

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - IN CHIARO STASERA VEDO UNA MAREA DI REPLICHE E POCHE NOVITÀ. IN PRIMA SERATA AVETE "MATRIMONIO ALL’ITALIANA" ULTRACLASSICO DI VITTORIO DE SICA CON SOPHIA LOREN, MARCELLO MASTROIANNI, ALDO PUGLISI, MARILÙ TOLO E TECLA SCARANO - IN SECONDA SERATA TROVATE JAVIER BARDEM E VICTORIA ABRIL COME SESSODIPENDENTI IN CURA NEL FILM “TRA LE GAMBE”: ASSOLUTAMENTE DA RECUPERARE. C'E' PURE "LA RIPETENTE FA L’OCCHIETTO AL PRESIDE” DI MARIANO LAURENTI CON LINO BANFI, ALVARO VITALI, CARLO SPOSITO… - VIDEO

politica

MANOVRA DELLE MIE BRAME: CHI HA SBAGLIATO DI PIU’ NEL REAME? MELONI E SALVINI - LE BOCCIATURE DI BANKITALIA, CNEL E CORTE DEI CONTI ALLA FINANZIARIA DEL CENTRODESTRA VERTONO SU QUATTRO PUNTI (POS E CONTANTE, FISCO, REDDITO DI CITTADINANZA E RIDUZIONE DEL DEBITO), TRE DEI QUALI HANNO LE IMPRONTE DIGITALI DI SALVINI (E GIORGIA NON SI SMARCA) - FITTO, IN ROTTA CON SALVINI, NON SA COME SPIEGARE A BRUXELLES CHE IL PNRR E’ IN ALTO MARE - BISOGNA SEMPLIFICARE IL CODICE DEGLI APPALTI: DRAGHI AVEVA MOBILITATO IL CONSIGLIO DI STATO, IL CAPITONE VUOLE RISOLVERE “CON L’ACCETTA” (ED E' FINITA A SCHIFIO)

business

cronache

sport

IL MAROCCO ELIMINA LA SPAGNA, A MILANO SCOPPIANO DISORDINI IN PIAZZA GAE AULENTI: I TIFOSI MAGHREBINI LANCIANO BOTTIGLIE E PRENDONO A CALCI I DIVANETTI - SALVINI ATTACCA: “I RESPONSABILI VENGANO IDENTIFICATI E RIPAGHINO TUTTI I DANNI” – SELVAGGIA: “MA VERGOGNATI”. E GLI RICORDA LA NOTTE DI FOLLIA DOPO LA VITTORIA AGLI EUROPEI DELL'ITALIA CON 15 FERITI. POI POSTA I COMMENTI SOTTO I VIDEO CHE DOCUMENTAVANO GLI INCIDENTI: “MAIALI AL PASCOLO”, “PUTIN SGANCIA LA BOMBA” (IL VIDEO DI QUESTI DANNEGGIAMENTI NON TROVA RISCONTRO IN UN COMUNICATO CHE LA QUESTURA HA DIRAMATO IN SERATA) - VIDEO

cafonal

viaggi

salute

COPRITEVI, STA ARRIVANDO UN'ONDATA DI INFLUENZA “AUSTRALIANA”: NELLA SETTIMANA DAL 20 AL 27 NOVEMBRE, E' STATO COLPITO IL 13% DEGLI ITALIANI COME CI PROTEGGE? CON I FARMACI ANTIPIRETICI, PER FAR ABBASSARE LA FEBBRE. NON SONO INDICATI GLI ANTIBIOTICI PERCHÉ L'INFLUENZA È UNA MALATTIA VIRALE, NON BATTERICA. POSSONO ESSERE UTILI SEDATIVI PER LA TOSSE E AEROSOL - I SINTOMI TIPICI DELL'INFLUENZA SONO TRE: FEBBRE ALTA, TOSSE E DOLORI MUSCOLARI - LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE GUARISCE IN 7-10 GIORNI…