UN’APP VI SALVERÀ (DALLE ZANZARE) - MOSQUITO ALERT CONSENTE DI FOTOGRAFARE I FASTIDIOSI INSETTI E LE PUNTURE CON L’OBIETTIVO DI IDENTIFICARLE E AVERE INFORMAZIONI – L’OBIETTIVO È PREVENIRE CONTAGI PERICOLOSI PER LA SALUTE, LE IMMAGINI ARRIVANO A UNA TASK FORCE DEDICATA CHE IN QUESTO MODO RIESCE A TRACCIARE LA LORO PRESENZA NELLE REGIONI…

-

Condividi questo articolo


 

 

Paolo Travisi per www.leggo.it

 

mosquito alert mosquito alert

Caccia aperta alle zanzare ed ai virus trasportati nel nostro Paese da specie tropicali. E se per il Covid esiste l’app Immuni, per le zanzare è stata creata Mosquito Alert. L’applicazione, già disponibile in altri Paesi europei, ora è scaricabile su smartphone anche in italiano, ed è stata adottata dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università Sapienza di Entomologia Molecolare, una task force di 50 esperti che ha l’obiettivo di mappare presenza e stagionalità delle zanzare sul nostro territorio.

 

Il pericolo, infatti, è legato alla diffusione di virus esotici, trasmessi dalla puntura delle zanzare. Un rischio concreto considerando che nel 2017, tra Lazio e Calabria, si sono verificate centinaia di infezioni del virus chikungunya, veicolato dalla zanzara tigre. Nelle scorse settimane, invece, nel Vicentino si sono registrati i primi 10 casi autoctoni del temibile virus della dengue.

 

zanzara zanzara

Un’arma digitale dunque, per prevenire contagi pericolosi per la salute umana. Il funzionamento è intuitivo ed interattivo. Mosquito Alert, consente all’utente di fotografare le zanzare - e nella nuova versione anche le punture che lasciano - confrontarle con il database illustrato e caricarle sull’app, con l’obiettivo di identificarle ed avere informazioni. Le foto arrivano alla task force, che le esamina e restituisce un feedback.

 

mosquito alert 1 mosquito alert 1

Ma soprattutto permette agli esperti di conoscere la loro presenza nelle diverse regioni italiane, i loro spostamenti geografici anche su scala europea, fino ad oggi impossibile.

 

Si potrebbe dire che anche le zanzare non sono più quelle di una volta: sempre più spesso arrivano da luoghi tropicali, come la zanzara tigre, per poi insediarsi nel nostro paese, complice le condizioni climatiche simili.

 

mosquito alert 2 mosquito alert 2

Nuove specie invasive portano anche nuovi virus, capaci di causare gravi patologie e problemi sanitari. In Italia, negli ultimi anni sono aumentati in modo preoccupante i casi di contagio dal virus del Nilo Occidentale (29 nel 2020, 1688 in Europa), trasmesso dalla zanzara notturna nostrana, e ormai divenuto endemico.

ZANZARA TRANSGENICA ZANZARA TRANSGENICA zanzara tigre asiatica 5 zanzara tigre asiatica 5 zanzara zanzara zanzara zanzara zanzara zanzara zanzara zanzara ZANZARA TRANSGENICA ZANZARA TRANSGENICA

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IN RAI NON C'È CENSURA, MA RICERCA DEL PROFITTO E DELL’AUDIENCE” - FRECCERO INFILZA LUTTAZZI CHE LO HA ACCUSATO DI AVER CASSATO IL SUO PROGRAMMA SU RAI 2 NEL 2019 APPLICANDO “UNA CENSURA”: “LUTTAZZI CHIEDEVA UN COMPENSO DI BASE DI 100 MILA EURO A PUNTATA COME CONDUTTORE/AUTORE. ERA TROPPO, AL DI FUORI DELLA POSSIBILITÀ DELLA RETE. OGGI IL PROBLEMA PRINCIPALE DELLA RAI È QUELLO DI QUALSIASI AZIENDA CHE DEVE ESSERE PRODUTTIVA. PUÒ PAGARE COMPENSI ELEVATI SOLO IN PRESENZA DI UN RITORNO ECONOMICO” – E SULLA LINEA EDITORIALE…

politica

“OCCORRONO DISCIPLINA E CONTINUITÀ NEL COLTIVARE L'ODIO” -  PAOLO GUZZANTI RANDELLA GLI ODIATORI CHE GIOISCONO PER I MALANNI DI BERLUSCONI: “GODONO A ESERCITARE LA LORO PERVERSIONE, TRATTANDO LA SUA SOFFERENZA E MALATTIA COME PRETESTI DI UN FURBO SCOLARO CHE CERCA SCUSE PER NON PRESENTARSI ALLA MILIONESIMA UDIENZA. NON SCRIVO CERTO PER BERLUSCONI, MA PER I MIEI COMPATRIOTI PIÙ GIOVANI CHE NON HANNO LA PIÙ PALLIDA IDEA DELLA TERRIBILE STORIA DI UN PAESE CRESCIUTO NELLA CULTURA DEL DISPREZZO…”

 

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute