TE LA DO' IO LA FISICA QUANTICA! - IL SESSO FOLLE SU UNA SEDIA A ROTELLE DI STEPHEN HAWKING, MALATO DI SLA: DAL “TRIANGOLO” CON LA PRIMA MOGLIE ALLE AVVENTURE CON LE INFERMIERE DA CUI EBBE TRE FIGLI - UN’ATTIVITA’ SESSUALE “CHE AVREBBE POTUTO UCCIDERLO”: "AVEVA IL CORPO DI UNA VITTIMA DELL'OLOCAUSTO" – IL RAPPORTO TEMPESTOSO CON LA SECONDA MOGLIE: “AVEVA BISOGNO DI STARE AL CENTRO, E SÌ, QUESTO A VOLTE MI PESAVA, SOPRATTUTTO  QUANDO FLIRTAVA CON UNA DELLE INFERMIERE MA POI PASSAVA”

Condividi questo articolo

FRANCESCA PIERANTOZZI per il Messaggero

 

hawking jane hawking jane

«Alla fine, avrò vissuto una bella vita», scrisse Stephen Hawking nella sua autobiografia, pubblicata nel 2013 a 76 anni, 5 anni prima di morire e 50 anni dopo la diagnosi di Sla. Sì, fu una vita bella, piena, intensa, anche sentimentalmente, conferma oggi Leonard Mlodinow, suo amico e collega, l'unico forse ad aver condiviso con Stephen lo studio della fisica e le cene in famiglia.

 

Leonard c'era quando Stephen incontrò Jane a 20 anni, c'era quando si innamorarono, quando decisero che si sarebbero sposati anche se la diagnosi della Sla suonò come una sentenza di morte, c'era quando rivoluzionava la cosmologia moderna applicando la fisica quantica all'universo intero, e c'era quando incontrò Elaine dai capelli rosso fuoco, c'era quando litigavano a tavola, c'era quando si lasciarono e quando arrivò la giovanissima Diana.

 

hawking jane 8 hawking jane 8

In «Stephen Hawking» un memoir appena uscito in Gran Bretagna per le edizioni Allen Lane, Mlodinow smentisce che il grande fisico pop star, sia stato solo spirito e mente imprigionato su una sedie a rotelle e dentro un sintetizzatore vocale: Stephen «non era un santo» scrive affettuosamente Mlodinow, ricordando come, quando voleva avere ragione, alzasse a tutto volume il suo sintetizzatore vocale per far tacere l'interlocutore.

hawking jane 7 hawking jane 7

 

Né rinunciò mai all'amore, non fu «vittima passiva» nelle mani delle infermiere che negli anni si susseguirono al suo fianco. Due di loro dopo Jane, con cui ebbe i tre figli divennero sue compagne. E con entrambe la vita sentimentale fu più tumultuosa di quanto l'iconografia ufficiale abbia potuto lasciar pensare finora.

 

Mlodinow racconta, con pudore e vivacità, l'incontro con Elaine Mason, l'infermiera che cominciò a occuparsi di lui nell'85, quando, dopo la tracheotomia, perse definitivamente la voce.

 

Con Jane era finita, gli era stata accanto per più di vent' anni, occupandosi di lui, studiando con lui, scrivendo con lui, accompagnando la diminuzione del corpo. «Jane aveva finito per annichilirsi, una volta mi disse che non sapeva più chi fosse realmente - scrive Mlodinow Era convinta che l'attività sessuale avrebbe potuto ucciderlo, diceva che ormai aveva il corpo di una vittima dell'olocausto».

hawking elaine mason hawking elaine mason

 

Ma Stephen non era una vittima. Mlodinow racconta come Stephen non se la prese quando Jane gli annunciò che aveva un nuovo amore, Jonathan Hellyer Jones, il capo del coro della chiesa di Cambridge.

 

Al contrario, chiese discrezione e accolse anche Jonathan in casa, in un ménage che ormai comprendeva i tre figli, Bob, Lucy e Tim e anche Elaine. «La famiglia evolve e deve includere tutti» era l'idea di Stephen.

 

hawking elaine mason 5 hawking elaine mason 5

Con Eilane la relazione fu «tempestosa». Mlodinow ricorda come lei fu accusata di maltrattamenti - mai però confermati dalle inchieste - ma che in realtà la love story era fatta di molta passione, di liti e riconciliazioni.

 

«Elaine non si sentì come Jane respinta dalla condizione fisica di Stephen, al contrario, era attratta da lui. Si separò dal marito, amava la forza di Stephen». Si sposarono nel '95. «Di sicuro scrive Mlodinow la loro fu una relazione tempestosa. Un momento era pazzo ti odio, non ti voglio vedere mai più e il minuto dopo era sei l'amore della mia vita, non potrei mai vivere senza di te».

 

hawking elaine mason 3 hawking elaine mason 3

Elaine ha confessato di avere scoperto l'amore con Stephen, di non aver mai davvero amato il primo marito. Con Mlodinow, la ex signora Hawking (si separarono nel 2006 quando lui si innamorò di Diana King, un'altra delle sue infermiere, 39 anni più giovane) ammise che «Stephen aveva bisogno di stare sempre al centro dell'universo: questo gli dava energia, amava la gente.

 

Ha avuto una vita dura, ma era incredibilmente coraggioso. Mai, nemmeno una volta, l'ho sentito lamentarsi, ma aveva bisogno di stare al centro, e sì, questo a volte mi pesava, soprattutto quando ero stanca, o quando flirtava con una delle infermiere ma poi passava. È stato il mio unico amore».

hawking elaine mason 2 hawking elaine mason 2 hawking elaine mason 1 hawking elaine mason 1

 

hawking 3 hawking 3 STEPHEN HAWKING RIZZOLI STEPHEN HAWKING RIZZOLI hawking6 hawking6 hawking3 hawking3 hawking cover hawking cover hawking mandela hawking mandela hawking 5 hawking 5 la famiglia hawking la famiglia hawking la famiglia di stephen hawking la famiglia di stephen hawking lucy e stephen hawking copia lucy e stephen hawking copia lucy e stephen hawking lucy e stephen hawking HAWKING TIMES SQUARE HAWKING TIMES SQUARE stephen hawking stephen hawking hawking 1 hawking 1 victoria, david e stephen victoria, david e stephen stephen hawking e jane negli anni sessanta stephen hawking e jane negli anni sessanta theory of everything, film su stephen hawking 1 theory of everything, film su stephen hawking 1 STEPHEN HAWKING STEPHEN HAWKING redmayne nel ruolo di stephen hawking redmayne nel ruolo di stephen hawking victoria, david e stephen victoria, david e stephen hawking hawking

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“CONTE? IO SONO UN SOSTENITORE DELL’ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. NON NE VEDO DI MIGLIORI ALL'ORIZZONTE E QUINDI TUTTO SOMMATO….” - D’ALEMA SCATENATO AL PREMIO COLALUCCI – "IL CASO DIAWARA? QUI SIAMO OLTRE QUELLO CHE È ACCETTABILE. IL RESPONSABILE NE RISPONDA A SOCIETÀ E TIFOSI - DZEKO? SE A VERONA AVESSE GIOCATO, ALMENO SUL CAMPO AVREMMO VINTO" - GRAVINA: “IN OCCASIONE DI ITALIA-OLANDA A BERGAMO VORREMMO APRIRE OLTRE I MILLE SPETTATORI CONSENTITI” - I PREMIATI: FOTO

viaggi

salute