A CALIMERA, IN PROVINCIA DI LECCE, UN MEDICO AGGREDISCE UN ANZIANO PAZIENTE E LO SCARAVENTA SULL'ASFALTO, FINO A PRENDERLO A CALCI - IL POVERINO ERA ANDATO DAL DOTTORE A CHIEDERE SPIEGAZIONI SU UNA RICETTA PER UN ACCERTAMENTO - VIDEO CHOC

Condividi questo articolo

 

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/video/home/1216550/calimera-medico-aggredisce-paziente-e-lo-scaraventa-sull-asfalto.html

 

Da https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/

 

CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO

Queste immagini arrivano da Calimera, un paese della provincia di Lecce. Un anziano è stato aggredito con schiaffi, pugni e calci da un medico di base. L’aggressione è stata filmata da un passante. L’anziano, pare, era andato dal medico per chiedere spiegazioni su una ricetta per un accertamento diagnostico che non sarebbe stata accettata. Quando l’anziano ha insistito chiedendo spiegazioni, il medico lo ha aggredito fino a farlo cadere per terra e poi ha continuato a colpirlo con calci. All’aggressione hanno assistito anche un uomo e una donna. Quest’ultima tenta disperatamente di fermare il medico mentre l’anziano è a terra. La vittima dell’aggressione è stata soccorsa dai sanitari del 118: ha riportato un trauma oculare e ha rifiutato il ricovero in ospedale. Soccorso e medicato dai sanitari del 118, l’anziano è stato accompagnato a casa.

 

CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO

Al momento non è stata sporta denuncia formale nei confronti del medico ma i carabinieri, giunti sul luogo dell’aggressione, fanno sapere che si procederà d’ufficio nei confronti del responsabile per lesioni aggravate. Il video girato da un passante in cui si vede il medico colpire l’anziano è stato acquisito e messo agli atti.

 

Di certo, il video non lascia dubbi ad alcuna interpretazione: questo medico si comporta in maniera deprecabile ledendo la dignità di una intera categoria che in questo momento sta pagando un caro prezzo in emergenza Coronavirus.

 

CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO

ORDINE DEI MEDICI: «VERGOGNA» - «Quanto accaduto è semplicemente vergognoso, tanto più perché il collega indossa il camice bianco, nel pieno esercizio della sua funzione di pubblico servizio». Così il presidente dell’ordine dei medici della provincia di Lecce, Donato De Giorgi, commenta l’aggressione da parte di un medico di base all'anziano di Calimera.

 

«C'è poco da dire - afferma De Giorgi - è un episodio vergognoso perché accade in un momento particolarmente delicato e cruciale del rapporto tra medico e paziente. Un 'offesa per quanti quel camice lo stanno onorando in questi giorni con la vita. Un gesto lontano anni luce dai nostri valori professionali ed etici». «Abbiamo subito avviato le procedure - conclude - per l'apertura di un iter disciplinare».

 

CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO

IL GOVERNATORE EMILIANO: «SAREMO AL SUO FIANCO CONTRO L?AGGRESSORE» - «Ho preso contatto personalmente con la famiglia e assicurato alla vittima il massimo sostegno della Regione Puglia e della Asl di Lecce non solo per l'assistenza nelle cure, ma anche dal punto di vista legale perché saremo al suo fianco nell’azione penale contro l’aggressore. A lui va tutta la nostra vicinanza».

 

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che è intervenuto appena appresa la notizia. Emiliano insieme al direttore generale Asl Lecce ha anche avviato la procedura di revoca della convenzione come medico di medicina generale.

 

E, in un colloquio telefonico con il presidente del Consiglio dell'Ordine dei Medici di Lecce, Emiliano ha sollecitato l'esercizio dei poteri assegnati dalla legge all’organismo professionale. «L’episodio – dichiara Emiliano - merita di essere sanzionato con la radiazione dall'Ordine dei Medici, ma non è compito della Regione Puglia provvedere in tal senso. Sicuramente questa persona non merita di continuare a svolgere il ruolo di medico di medicina generale e quindi ho dato mandato al direttore generale della Asl di revocare immediatamente la convenzione.

CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO CALIMERA - ANZIANO AGGREDITO DA UN MEDICO

 

Aggiungo che ci costituiremo parte civile al fianco di questo cittadino nell'eventuale processo penale che verrà instaurato a seguito di questi fatti gravissimi. Il danno che questo medico ha provocato al suo paziente è un episodio raccapricciante e inaccettabile e rappresenta esattamente l’opposto rispetto al quotidiano immane sacrificio che i medici pugliesi stanno sostenendo in questo periodo drammatico. Egli ha dunque danneggiato non solo un cittadino, fatto gravissimo, ma anche tutti i suoi colleghi che onorano il camice bianco e il giuramento di Ippocrate. Esprimo quindi anche a tutti i medici e sanitari pugliesi il mio dolore per quanto accaduto perché so che essi stanno soffrendo per questo evento assurdo che non trova alcuna giustificazione».

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

CAIRO-BLACKSTONE 1 A 0 – IL COLLEGIO ARBITRALE DI MILANO HA EMANATO UN PRIMO PARERE SULLA VENDITA DELLA SEDE DI VIA SOLFERINO – HA “ESCLUSO L’INVALIDITÀ DEI CONTRATTI CON CUI È STATA CONCLUSA L’OPERAZIONE” MA CONTESTUALMENTE “HA RILEVATO CHE IL COMPORTAMENTO DELL’ACQUIRENTE POTREBBE DARE LUOGO AL RISARCIMENTO DEL DANNO IN FAVORE DI RCS” – IN PIÙ, HA CONFERMATO CHE L’ITALIA È LA SEDE COMPETENTE DOVE DECIDERE LA CONTROVERSIA (DIVERSAMENTE DA QUANTO SOSTIENE BLACKSTONE)

cronache

sport

CALCIO DOTTO - DI QUANTE VITE (SPORTIVE) DISPONE ZLATAN IBRAHIMOVIC? ORA L’ULTIMO CRAC. STRANO (PSICOSOMATICO?) CHE IL POLPACCIO GLI FRANI MENTRE LA SUA MENTE SI TORCE NEL DUBBIO SE RESTARE O MENO AL MILAN. DOVESSE MAI CHIUDERE CON IL CALCIO, LO FARÀ DA LEGGENDA. UNA PICCOLA ANTICIPAZIONE CE L’HA GIÀ DATA: “NON USCIRÒ DI SCENA ZOPPICANDO, MA A MODO MIO. ANCHE SE DOVESSI CAMMINARE SULL’ACQUA”. OCCHIO AI NAVIGLI (IBRA HA RIPORTATO UNA LESIONE AL POLPACCIO, IL TENDINE D'ACHILLE E' INTEGRO)

cafonal

viaggi

salute