TIFO A BERSAGLIO - UN 27ENNE IRANIANO È STATO UCCISO DALLE FORZE DI SICUREZZA MENTRE FESTEGGIAVA L'ELIMINAZIONE DELL'IRAN DAL MONDIALE PER MANO DEGLI STATI UNITI - MOLTI DISSIDENTI DEL REGIME SONO SCESI IN STRADA PER CELEBRARE "LA DISFATTA DELLA SQUADRA DEGLI AYATOLLAH" - I MEDIA ANTI-REGIME: "KHAMENEY VOLEVA SFRUTTARE LA QUALIFICAZIONE AGLI OTTAVI PER ESALTARE LA PROPRIA IMMAGINE POLITICA. GRAZIE AGLI USA IL PIANO È FALLITO…" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Nino Materi per www.ilgiornale.it

 

mehran samak 1 mehran samak 1

Iraniani tifosi degli Stati Uniti. Ma non sapevano di esserlo. Lo hanno scoperto solo al triplice fischio dell'arbitro al termine della partita dell'altroieri che ha rispedito in patria i giocatori del Team Melli, non senza qualche apprensione per le minacce di «reclusione e torture» ricevute dal regime di Teheran.

 

Ma perché nella Repubblica islamica del Leader máximo, Ali Khamenei, centinaia di uomini e donne sono scesi in strada per celebrare la vittoria degli Stati Uniti che hanno eliminato l'Iran dal Mondiale qatariota? Mai prima d'ora (in qualsiasi parte del mondo) era accaduto che parte della nazione portasse in trionfo gli avversari storici di una vita.

TIFOSI IRANIANI FESTEGGIANO L ELIMINAZIONE DELL IRAN DAL MONDIALE TIFOSI IRANIANI FESTEGGIANO L ELIMINAZIONE DELL IRAN DAL MONDIALE

 

Per trovare una risposta bisogna far girare il cubo di Rubik dei paradossi geopolitici. Il giornalista iraniano Farahman Alipour dà la seguente spiegazione: «Se il successo dell'Iran contro il Galles aveva rappresentato la festa degli oppressori, la sua sconfitta contro gli Usa ora rende felice la nazione oppressa!». Il Ferrini dell'arboriano «Quelli della notte» avrebbe detto: «Non capisco, ma mi adeguo».

 

Ma qui c'è poco da scherzare, considerato che durante i «festeggiamenti» le forze di sicurezza hanno ucciso un manifestante: Mehran Samak, 27 anni, colpito mentre era in strada ad Anzali con in mano una bandiera; l'uomo, raggiunto da uno sparo alla testa, è deceduto poco dopo in ospedale. Notizia rilanciata dal media di opposizione Iran International.

 

tifosi iraniani in qatar 6 tifosi iraniani in qatar 6

Da ieri girano in rete anche numerosi video che alla fine del match Iran Usa documentano all'esterno dello stadio Al Thumama di Dohale le aggressioni subite da numerosi tifosi iraniani con la maglietta «Women life freedom» da parte di agenti in borghese camuffati da tifosi: in realtà agenti della «polizia morale» inviati in Qatar dal governo di Teheran per tenere «sotto controllo» i connazionali anti-regime; scene di violenza che sono state filmate e mandate in onda dalla rete italiana Sportitalia e da altre tv straniere.

 

tifosi iraniani in qatar 5 tifosi iraniani in qatar 5

Intanto i social network rilanciano la «gioia della gente per la disfatta della squadra degli ayatollah» in diverse strade di Teheran, così come nelle città di Marivan, Hamadan, Ardabil, Sanandaj, Mahabad, Diwandara, Karaj, Qorveh, Mahabad. Ovunque slogan e cori di protesta: «Donna, Vita, Libertà» e «Morte al dittatore».

 

tifosi iraniani in qatar 4 tifosi iraniani in qatar 4

I media della «dissidenza alla tirannia islamica» spiegano il senso dei caroselli festanti: «Il regime di Khameney puntava sul fatto che il Team Melli avanzasse alla fase successiva dei gironi, sfruttando così la qualificazione agli ottavi ai fini di esaltare la propria immagine politica e religiosa. Per l'occasione era già stata programmata anche una festa nazionale. Grazie agli Usa il piano è fallito. Per questo noi siamo felici». Ma con un morto in strada ucciso dalla polizia, la felicità è un sacrilegio.

ARTICOLI CORRELATI

TIFOSI IRANIANI FESTEGGIANO L ELIMINAZIONE DELL IRAN DAL MONDIALE TIFOSI IRANIANI FESTEGGIANO L ELIMINAZIONE DELL IRAN DAL MONDIALE tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar tifosi iraniani aggrediti in qatar mehran samak 2 mehran samak 2 tifosi iraniani in qatar 1 tifosi iraniani in qatar 1 tifosi iraniani in qatar 2 tifosi iraniani in qatar 2 tifosi iraniani in qatar 3 tifosi iraniani in qatar 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

“GRAZIE FRANCESCA REGGIANI, PER AVERE FATTO GIUSTIZIA CON IL TUO TALENTO DI TUTTE LE GEPPI CUCCIARI DEL MONDO” –  CON IMPERDONABILE RITARDO LA RAI (STASERA SUL 3 A MEZZANOTTE!) SI RICORDA CHE OLTRE AI PERSONAGGINI BOLLITI DELLA SCUDERIA CASCHETTO C'E' UNA PERFORMER DOTATA DI UNA COMICITA' IRRESISTIBILE – FULVIO ABBATE: "LA DOPPIA INTERVISTA CONCITA DE GREGORIO- GIORGIA MELONI SURCLASSA QUALSIASI POSSIBILE EDITORIALE D’AUTORE SU CARTA STAMPATA - DA OSCAR ALLA CARRIERA, LA RIFLESSIONE SULLE SMAGLIATURE CHE PORTANO AFFLIZIONE AL DECORO E ALL’AUTOSTIMA FEMMINILE: “NON SONO SMAGLIATURE, È UN CODICE A BARRE...”VIDEO-STRACULT!

politica

business

IL PIZZINO DEL GOVERNATORE DELLA BANCA D’ITALIA, IGNAZIO VISCO A CHRISTINE LAGARDE: “LE DECISIONI DELLA BCE SONO STATE VOLTE A CONTRASTARE IL PERICOLO DELL’INFLAZIONE. L’AZIONE DOVRÀ PROSEGUIRE RICERCANDO IL GIUSTO EQUILIBRIO TRA IL RISCHIO DI FARE TROPPO POCO, LASCIANDO L’INFLAZIONE ELEVATA, E QUELLO DI FARE TROPPO, PORTANDO A UNA CADUTA DEL REDDITO E DELL’OCCUPAZIONE E COMPROMETTENDO LA STABILITÀ FINANZIARIA” – FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA: “LE ASPETTATIVE DI INFLAZIONE A BREVE TERMINE SONO IN CALO” – LA CITAZIONE DI CIAMPI

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…