VICINI DA TENERE LONTANI – A TORINO UNA COPPIA DI 35ENNI E' FINITA IN TRIBUNALE PER AVER TAGLIATO I CAVI DEL TELEFONO DELLA VICINA DOPO AVERLE STACCATO L’ANTENNA DELLA TV, LA LUCE E IL GAS - DULCIS IN FUNDO: ALLA VICINA HANNO FATTO TROVARE ANCHE UNA TESTA DI GALLINA NELLA CASSETTA DELLA POSTA. IL MOTIVO? IL PIANTO DEL FIGLIO DELLA DONNA - I DUE SONO STATI DENUNCIATI PER STALKING CONDOMINIALE E…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di www.today.it

 

pianto neonato 8 pianto neonato 8

Le avevano tagliato i cavi del telefono, staccato l'antenna della tv, poi luce e gas - riscaldamento compreso - e le avevano fatto trovare sacchi della spazzatura davanti alla porta di casa: tutto perché il suo bimbo piangeva troppo.

 

Una storia di ordinario vicinato quella finita davanti al tribunale di Torino dove una donna ha denunciato per stalking condominiale i vicini di casa, una coppia di ingegneri 35enni che ora rischiano il processo.

paura dei vicini paura dei vicini

 

La coppia e la madre col bimbo vivono in due casette indipendenti, ma confinanti e le tensioni si sono create perché la coppia era infastidita dai rumori del piccolo […] Prima sono iniziati i pugni contro il muro divisorio poi sono sopraggiunti i problemi alle utenze tra il 2018 e il 2022, un periodo durante il quale sui vicini di casa sono piovute ben otto querele.

 

vicini di casa rumorosi 9 vicini di casa rumorosi 9

Il clima era così teso che i vicini di casa aveva eretto un muro nel cortile, includendo i contatori della vicina e impedendone quindi la lettura. Tra gli episodi denunciati, nel periodo del Natale del 2018, c'è anche una testa di gallina trovata nella buca delle lettere dalla donna […]

 

pianto neonato 9 pianto neonato 9 pianto neonato 5 pianto neonato 5 pianto neonato 6 pianto neonato 6 pianto neonato 7 pianto neonato 7

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – RISIKO BESTIALE A BRUXELLES! URSULA VON DER LEYEN, NONOSTANTE I VETI DEL TRIO TUSK-MACRON-SCHOLZ, S’ALLISCIA LA MELONI PER BLOCCARE I FRANCHI TIRATORI TRA POPOLARI E SOCIALISTI. MA L’INCIUCIONE SARÀ RIVELATO DOPO IL VOTO: SE L’ITALIA INCASSERÀ UN COMMISSARIO DI PESO, FRATELLI D’ITALIA SI SARÀ APPECORONATO ALLA COFANA TEDESCA (E ALLORA SÌ CHE SALVINI E LE PEN INIZIERANNO A CECCHINARE LA “TRADITRICE” GIORGIA) – OCCHIO A MACRON: ANCHE SE INDEBOLITO PER L’AVANZATA DELLE DESTRE IN FRANCIA, DA “ANIMALE FERITO” PUÒ DIVENTARE UNA MINA VAGANTE

FLASH! - COSA PUOI FARE PER DENUNCIARE LE GUERRE NEL MONDO? PER NON SBAGLIARE, VAI A CASA E ARRUOLA TUA MOGLIE! - È QUELLO CHE DEVE AVER PENSATO IL PRESIDENTE DEL CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA SERGIO CASTELLITTO QUANDO SI È INVENTATO “DIASPORA DEGLI ARTISTI IN GUERRA”. AL CENTRO DELL’EVENTO, FINANZIATO DAL PNRR, BRILLA IL LONGANESIANO “TENGO FAMIGLIA”: LA SCRITTRICE MARGARET MAZZANTINI, MOGLIE DI CASTELLITTO, CONVERSERÀ CON DAVID GROSSMAN – A SANGIULIANO, CUI DIPENDE IL CSC, PARE OPPORTUNO CHE TRA TANTI LETTERATI IN CIRCOLAZIONE, SI VA A SCEGLIERE LA PROPRIA CONIUGE? 

STREGA CONTRO STREGA – SOSPINTA DA QUEI SALOTTI ROMANI ALL’INSEGNA DELLA ‘’FROCIAGGINE’’, COME DIREBBE IL PAPA, CHIARA VALERIO STA INSEGUENDO LA FAVORITISSIMA DONATELLA DI PIETRANTONIO - ALL’INIZIO LA VALERIO SOSTENEVA CHE LEI MAI E POI MAI AVREBBE PARTECIPATO ALLO STREGA E CHE CON IL SUO ROMANZO AMBIVA AL PREMIO CAMPIELLO. INVECE, MISTERO DEI MISTERI, AL CAMPIELLO PRESIEDUTO DA VELTRONI IL NOME VALERIO NON È MAI APPARSO TRA I CANDIDATI. COME MAI? UN DISSAPORE CON VELTRONI DA PARTE DI CHIARA MOLTO LEGATA A ELLY SCHLEIN CHE NON AMA WALTER-EGO? AH, SAPERLO…