E VISSERO TUTTI INFELICI E SCONTENTI – LA PRINCIPESSA CHARLENE È STATA DIMESSA DALL’OSPEDALE DOPO CHE IL MARITO L’AVEVA SOSTANZIALMENTE MESSA ALLE STRETTE: POCHE ORE PRIMA DEL COLLASSO E DEL RICOVERO, ALBERTO, PER METTERE A TACERE LE VOCI DI DIVORZIO, AVEVA ANNUNCIATO AL MONDO CHE LA MOGLIE ERA PRONTA A TORNARE A MONACO. MA POI, TORNARE A COSA? A UNA CORTE DI VELENI DOVE…

-

Condividi questo articolo


Valeria Braghieri per "Il Giornale"

 

CHARLENE E ALBERTO DI MONACO CHARLENE E ALBERTO DI MONACO

Un collasso poco prima di tornare a casa. Dopo tre interventi e sette mesi di degenza in Sudafrica. Sette mesi lontana dai suoi figli, dall'Europa, dal Principato di Monaco. Non vede la fine Charlène Wittstock Grimaldi. O forse non ha mai visto l'inizio. Se la Storia avesse potuto mettere in pausa, avrebbe avuto difficoltà a stabilire chi fosse la vera Principessa Triste tra lei e Diana Spencer Windsor. Una favola senza favola quella di Charlène. Fin dai primi scatti in abito bianco. Fino agli ultimi, un po' di plastica, abbracciata al marito sotto querce secolari, con i bambini, senza i bambini, con i baci e con la faccia inquinata dalla sofferenza.

 

CHARLENE E ALBERTO DI MONACO CHARLENE E ALBERTO DI MONACO

È In Sudafrica, sua terra natale, dallo scorso maggio: prima un intervento alla testa, poi una grave infezione a orecchio, naso, gola e altre due operazioni chirurgiche. Mercoledì, proprio mentre sembrava che fosse prossima al rientro a Montecarlo, proprio mentre i suoi due gemelli, Gabriella e Jacques, e il Principe Alberto II si trovavano finalmente in visita, Charlène ha avuto un malore ed è stata ricoverata. Già dimessa e in condizioni stabili, pare che il suo ritorno a Monaco si posticiperà ulteriormente. Ma ritorno a cosa, poi? Nei mesi precedenti ai guai di salute, erano sempre più insistenti le voci di un imminente divorzio tra Charlène e Alberto.

charlene e alberto di monaco charlene e alberto di monaco

 

Lei era partita per il Sudafrica con i gemelli, che hanno compiuto sei anni, ed erano emersi pettegolezzi addirittura su una terza figlia illegittima del principe, una ragazza di ormai quindici anni avuta con una donna brasiliana, un breve, vecchio flirt. Poi la caduta dalla quale pare abbiano avuto origine tutti i problemi. I gemelli erano tornati a Monaco dal padre, Charlène era rimasta in Sudafrica a curarsi. Era ricomparsa in una campagna ambientalista contro il bracconaggio dei rinoceronti.

 

charlene di monaco charlene di monaco

I capelli cortissimi, con un taglio di necessità, più che di moda, gli zigomi agguerriti e le occhiaie scavate. Ma sorrideva e sembrava arrabbiata bene, forse per la prima volta convinta di qualcosa. Poi chissà Magari faticava a credere anche a quell'impegno giusto e solo suo, perché in realtà non vediamo le cose come sono, vediamo le cose come stiamo.

 

E Charlène non è mai stata bene, nemmeno prima di stare male. Da quando il mondo l'ha conosciuta come principessa consorte, ha sempre dato la struggente sensazione di portare in giro quella che avrebbe potuto essere. Irrimediabilmente triste e irrimediabilmente altrove. Sempre. Tanto che qualcuno aveva ipotizzato che il suo rientro avrebbe coinciso con la comunicazione ufficiale della separazione. Ma qualche giorno prima del malore, Alberto aveva fatto intendere che si sarebbe trattato di una vera, definitiva «riunione».

 

PARIS MATCH - L’affaire Charlene PARIS MATCH - L’affaire Charlene

Ironizzando persino: «Le sue condizioni sono molto migliorate dall'ultima operazione, sta bene ed è di buon umore, tanto che scherzando mi ha detto che è pronta a imbarcarsi clandestinamente su una nave per tornare in Europa». Curiosa scelta di parole per una che sembra si senta come dentro una stiva che non prende il mare. Ma poi è arrivato il malore Tutto fermo, di nuovo. Resta in Sudafrica. Resta sposata. Resta infelice. Possiamo solo augurarci che nel frattempo guarisca. E che un giorno possa trovare la storia che ha dentro.

charlene di monaco 5 charlene di monaco 5 charlene di monaco 4 charlene di monaco 4 charlene di monaco con il nuovo taglio 1 charlene di monaco con il nuovo taglio 1 charlene di monaco con alberto di monaco charlene di monaco con alberto di monaco charlene di monaco con il nuovo taglio charlene di monaco con il nuovo taglio charlene di monaco 2 charlene di monaco 2 charlene di monaco 3 charlene di monaco 3 charlene di monaco 1 charlene di monaco 1 CHARLENE DI MONACO IN SUDAFRICA CHARLENE DI MONACO IN SUDAFRICA

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)

C’EST FINI: DALLA CASA DI MONTECARLO ALLA SEPARAZIONE IN CASA - LA VICENDA MONEGASCA È STATA LA MINA CHE HA FATTO SALTARE IL MATRIMONIO DI GIANFRANCO FINI ED ELISABETTA TULLIANI - NON C’È NULLA DI UFFICIALE MA CHI ERA AMICO DELLA COPPIA DICE: “SI SONO LASCIATI DA UN BEL PO'” – GIÀ, A VEDERLI INSIEME NELL’AULA DEL PROCESSO SULLA CASA DI MONTECARLO, LONTANI E SENZA MAI INTRECCIARE UNO SGUARDO, ERANO LA RAPPRESENTAZIONE DI DUE CHE NON STANNO PIÙ INSIEME – NEGLI ULTIMI TEMPI, ALLA CENE IN CASA DEGLI AMICI, FINI SI PRESENTA SOLO, IL VOLTO SEMPRE PIÙ SOLCATO DA RUGHE E DAL DOLORE DI AVER BUTTATO VIA UNA CARRIERA POLITICA PER AMORE…

LE LODI A GIORNALI UNIFICATI PER ELISABETTA BELLONI, SHERPA AL G7, HANNO MANDATO IN TILT GLI OTOLITI FRAGILI DI GIORGIA MELONI - DELLA SERIE: MA ‘STA BELLONI LAVORA PER LO STATO O PER SE STESSA? - LA DUCETTA NON VUOLE NESSUNO A FARLE OMBRA, TANTOMENO UNA “SERVITRICE DELLO STATO” DALLE AMICIZIE TRASVERSALI CHE HA IL QUIRINALE NEL MIRINO - IL “DINAMISMO DI POTERE” DI ELISABETTA BELLONI, CHE HA APPESANTITO IL FEGATO DELLA MELONI, E’ DILAGATO SUI MEDIA GRAZIE ALL’OPERA DEL SUO CAPO DELLA COMUNICAZIONE AL DIS, LUCREZIA PAGANO - IL DAGOREPORT SU VITA, MIRACOLI E SUCCESSI DI LADY BELLONI, SEMPRE ABILE A DESTREGGIARSI NEL MARE AGITATO DELLA POLITICA ITALIANA