BERLUSCONI E' UFFICIALMENTE IL CANDIDATO DEL CENTRODESTRA AL QUIRINALE! - "I LEADER DELLA COALIZIONE HANNO CONVENUTO CHE SIA LA FIGURA ADATTA A RICOPRIRE IN QUESTO FRANGENTE DIFFICILE L’ALTA CARICA CON L’AUTOREVOLEZZA E L’ESPERIENZA CHE IL PAESE MERITA E CHE GLI ITALIANI SI ATTENDONO. GLI CHIEDONO PERTANTO DI SCIOGLIERE IN SENSO FAVOREVOLE LA RISERVA FIN QUI MANTENUTA. SU QUESTA INDICAZIONE, LE FORZE POLITICHE DEL CENTRO-DESTRA LAVORERANNO PER TROVARE LE PIÙ AMPIE CONVERGENZE IN PARLAMENTO"

-

Condividi questo articolo


meme del presepe con matteo salvini giorgia meloni silvio berlusconi meme del presepe con matteo salvini giorgia meloni silvio berlusconi

COMUNICATO CONGIUNTO DEL CENTRODESTRA

Si sono riuniti oggi a Roma a Villa Grande i leader dei partiti e dei movimenti politici del centro-destra, per esaminare la situazione politica in vista dell’elezione del nuovo Capo dello Stato. L’incontro è servito a ribadire l’unità di intenti del centro-destra. Nel confermare il reciproco rispetto per le diverse scelte in ordine al Governo Draghi, i leader della coalizione concordano sulla necessità di un percorso comune e coerente, che va dalla scelta del nuovo Capo dello Stato alle prossime elezioni politiche, valorizzando anche le occasioni di convergenza parlamentare sui contenuti che da sempre sono patrimonio comune della coalizione. 

 

La figura del nuovo Presidente della Repubblica deve garantire l’autorevolezza, l’equilibrio, il prestigio internazionale di chi ha la responsabilità di rappresentare l’unità della Nazione. Alla luce di queste considerazioni il centro-destra, che rappresenta la maggioranza relativa nell’assemblea chiamata ad eleggere il nuovo Capo dello Stato, ha il diritto e il dovere di proporre la candidatura al massimo vertice delle Istituzioni.

 

salvini meloni berlusconi salvini meloni berlusconi

I leader della coalizione hanno convenuto che Silvio Berlusconi sia la figura adatta a ricoprire in questo frangente difficile l’Alta Carica con l’autorevolezza e l’esperienza che il Paese merita e che gli italiani si attendono. Gli chiedono pertanto di sciogliere in senso favorevole la riserva fin qui mantenuta. Su questa indicazione, le forze politiche del centro-destra lavoreranno per trovare le più ampie convergenze in Parlamento e chiedono altresì ai Presidenti di Camera e Senato di assumere tutte le iniziative atte a garantire per tutti i 1009 grandi elettori l’esercizio del diritto costituzionale al voto.

BERLUSCONI SALVINI MELONI AL QUIRINALE BERLUSCONI SALVINI MELONI AL QUIRINALE

 

Condividi questo articolo

politica

GRILLO SFANCULA CONTE E PREPARA IN CASO DI FLOP ELETTORALE IL "VAFFA DAY" PER L'AVVOCATO IN POCHETTE - SE IL MOVIMENTO VA SOTTO IL 10%, PEPPINIELLO, COME DAGO-RIVELATO, POTREBBE MOLLARE PER CREARE IL SUO PARTITO (E CORRERE TRA LE BRACCIA DI BETTINI E ZINGA…) - CONTE HA PERSO LA BATTAGLIA CON BEPPE GRILLO: DAL VETO A DI BATTISTA AL NO AL NOME DI CONTE NEL SIMBOLO DEL MOVIMENTO. L’ELEVATO DI TORNO SI È OPPOSTO IN TUTTI I MODI: NON VUOLE UN’ECCESSIVA PERSONALIZZAZIONE, E SOPRATTUTTO NON VUOLE CHE LA SUA CREATURA SIA IDENTIFICATA CON L’AVVOCATO DI PADRE PIO, CHE DETESTA…

"VELTRONI, TANTO ANTIBERLUSCONISMO PER FINIRE A CASA CAIRO. CHE IN EFFETTI È SOLO LA VERSIONE VELTRONIANA DEL CAVALIERE" – IL RITRATTONE AL VELENO BY MASCHERONI (IL GIORNALE) DI "WALTERLOO": "NEL 2008 ERA CANDIDATO PREMIER, OGGI INTERVISTA ALBERTO MATANO CHE SPOSA UN AVVOCATO. POI, SE SI CREDE ALLE COINCIDENZE SIGNIFICATIVE, C'È DA PREOCCUPARSI: FU VELTRONI A UNIRE IN MATRIMONIO, DA SINDACO, FRANCESCO TOTTI E ILARY BLASI. È FINITA MALE" – COSSIGA LO CONSIDERAVA UN DOROTEO - LA BATTUTA DEL CAV: “VELTRONI HA I PEGGIORI CROMOSOMI CHE CI SIANO IN ITALIA, QUELLI DEL PCI E QUELLI DELLA RAI”

“GLI STATI UNITI SONO SULL’ORLO DI UNA GUERRA CON RUSSIA E CINA” – L’ANALISI DELL’EX SEGRETARIO USA HENRY KISSINGER – “LA CRISI È STATA IN PARTE CREATA DA NOI AMERICANI. ADESSO È IMPOSSIBILE DIRE SE RIUSCIREMO A DIVIDERE MOSCA E PECHINO E A FAR SÌ CHE DIVENTINO AVVERSARI TRA LORO. TUTTO QUELLO CHE POSSIAMO FARE È NON ACUIRE LE TENSIONI" – SUL CONFLITTO IN UCRAINA KISSINGER PRONOSTICA UN'INTESA CHE PRESERVI LE CONQUISTE RUSSE RISALENTI ALLA SUA INCURSIONE INIZIALE DEL 2014, QUANDO CI FU L'ANNESSIONE DELLA CRIMEA E DI ALCUNE ZONE NELLA REGIONE DEL DONBASS. E SULL’ENTRATA DI KIEV NELLA NATO… - IL LIBRO