CHE SCHIAFFON PER MACRON! – SECONDO IL QUOTIDIANO FRANCESE “LE PARISIEN”, IL PRESIDENTE FRANCESE EMMANUEL MACRON È INDAGATO CON L'ACCUSA DI "FAVORITISMO" E "FINANZIAMENTO ILLECITO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE" DEL 2017. LE INDAGINI DELLA PROCURA FINANZIARIA NAZIONALE RIGUARDANO I LEGAMI TRA MACRON E MCKINSEY…

Condividi questo articolo


Emmanuel Macron Emmanuel Macron

(ANSA) - Secondo il quotidiano francese Le Parisien, il presidente francese Emmanuel Macron è indagato, in un'indagine giudiziaria, con l'accusa di "favoritismo" e "finanziamento illecito della campagna elettorale" del 2017 da parte della Procura finanziaria nazionale (PNF). Le indagini riguardano i legami tra Emmanuel Macron e la società di consulenza McKinsey.

 

Secondo quanto riferiscono Le Parisien e France Info, l'inchiesta riguarda i legami tra Macron e società di consulenza private, dunque, esterne all'amministrazione pubblica.

 

Le Parisien parla di sospetti finanziamenti illeciti nelle campagne presidenziali che nel 2017 e nel 2022 lo hanno condotto all'Eliseo, come anche l'attribuzione di alcune commesse pubbliche.

 

In una nota, la Procura nazionale finanziaria francese (Pnf) non cita mai il nome di Macron ma annuncia di aver aperto due fascicoli giudiziari a fine ottobre riguardanti rispettivamente "le condizioni di intervento di uffici di consulenza nelle campagne elettorali francesi del 2017 e del 2022" e relativi sospetti di "favoritismo".

lancio di pomodori su emmanuel macron 5 lancio di pomodori su emmanuel macron 5

 

La nota è stata diffusa dagli uffici del procuratore della Repubblica, Jean-François Bohnert. Durante la campagna presidenziale del 2022, si erano moltiplicate le critiche contro Macron, in particolare rispetto ai contratti conclusi negli ultimi cinque anni tra lo Stato e società di consulenza private come l'americana McKinsey. Il 17 marzo, il Senato rivelò che le commesse dello Stato per questo tipo di consulenze private sono "più che raddoppiate" tra il 2018 e il 2021, toccando un record di oltre un miliardo di euro nel 2021.

emmanuel macron pedro sanchez emmanuel macron pedro sanchez

 

McKinsey fu la società di consulenza privata maggiormente sollecitata dalle autorità francesi durante la pandemia. Il rapporto dei senatori ha suscitato dure critiche sull'uso di fondi pubblici e l'opposizione ha invocato un'inchiesta su eventuali favoritismi alla multinazionale Usa.

emmanuel macron discorso dopo la vittoria 1 emmanuel macron discorso dopo la vittoria 1 FOTO UFFICIALE DI EMMANUEL MACRON FOTO UFFICIALE DI EMMANUEL MACRON MARINE LE PEN CON LA STESSA POSA DI EMMANUEL MACRON MARINE LE PEN CON LA STESSA POSA DI EMMANUEL MACRON

 

Condividi questo articolo

politica

E TANTI SALUTI ALLA SEGRETEZZA DELLE FONTI – LA PROCURA DI ROMA HA ACQUISITO I TABULATI TELEFONICI DI SIGFRIDO RANUCCI E GIORGIO MOTTOLA, DI “REPORT”, PER IDENTIFICARE LA FONTE DELLA NOTIZIA DELL’INCONTRO TRA RENZI E MARCO MANCINI, IL 23 DICEMBRE 2020 – LA QUESTIONE È QUANTOMENO DELICATA: POTREBBERO MONITORARE TUTTI I CONTATTI AVUTI DAI CRONISTI NEGLI ULTIMI MESI, ENTRANDO IN POSSESSO DI UN NUMERO NOTEVOLE DI POSSIBILI FONTI - L'INSEGNANTE CHE HA FILMATO L'INCONTRO NON HA LEGAMI CON I SERVIZI, COME IPOTIZZATO DA RENZI

“LA NOMINA DI LUIGI DI MAIO DEVE AVERE UN PROFONDO SENSO DELL’UMORISMO EUROPEO CHE MI SFUGGE” – NEGLI EMIRATI ARABI NON HANNO PRESO BENISSIMO LA DECISIONE DELL’UE DI NOMINARE LUIGINO INVIATO UE NEL GOLFO PERSICO. IL CAPO DEL CENTRO DI RICERCA SULLE POLITICHE PUBBLICHE DI DUBAI, MOHAMMED BAHARON: “DA SOLO HA ROVINATO LE RELAZIONI ITALIANE CON EMIRATI ARABI UNITI E ARABIA SAUDITA” - AD ABU DHABI SI RICORDANO BENE DELLO STOP ALLA VENDITA DI ARMI DECISA DALL’EX GRILLINO NEL 2021…