politica

IL CAOS IN ISRAELE GENERA CAOS NEGLI STATI UNITI – JOE BIDEN STA ASSISTENDO CON MOLTA PREOCCUPAZIONE A CIÒ CHE AVVIENE A TEL AVIV. IN MEDIO ORIENTE GLI AMERICANI STANNO RICEVENDO SONORI SCHIAFFONI, ASSESTATI DA PUTIN E XI JINPING: IL RIPRISTINO DELLE RELAZIONI TRA ARABIA SAUDITA E IRAN, APPARECCHIATO DALLA CINA, E QUELLO TRA RIAD E SIRIA, MESSO IN SCENA DA MOSCA, METTONO IN SERIO PERICOLO I VECCHI EQUILIBRI – GLI ACCORDI DI ABRAMO SONO ORMAI CARTA STRACCIA E L’INSTABILITÀ DI ISRAELE È UN PERICOLO…

RAI GIALLO-NERA! - GIORGIA MELONI, PER INSEDIARE GIANMARCO CHIOCCI COME DIRETTORE DEL TG1, PUNTA SU CONTE: UN PAIO DI SETTIMANE FA PEPPINIELLO APPULO HA INCONTRATO CHIOCCI A PRANZO – IL LEADER GRILLINO CHIEDE LA VIGILANZA, UN POSTO PER GIUSEPPE CARBONI A RAI PARLAMENTO, E LA PROMOZIONE DI TRE DONNE: CLAUDIA MAZZOLA, SIMONA SALA E COSTANZA CRESCIMBENI, OLTRE A UN PO’ DI VISIBILITÀ – IL SEGNALE SUI VERTICI DI RAIWAY: HANNO VOTATO CONTRO LA PIDDINA BRIA E RICCARDO LAGANÀ, MA NON ALESSANDRO DI MAJO, DI AREA M5S…

ALLA FINE DOVREMO AMMETTERE CHE L’ITALIA NON RIUSCIRÀ A UTILIZZARE I MILIARDI DEL PNRR - LO SPIFFERO DAL GOVERNO: “I RITARDI DEL PIANO NAZIONALE DELLE RIFORME SONO INCOLMABILI E NON DIPENDONO NEMMENO DALL'INCAPACITÀ DEI GOVERNI. È IL SISTEMA A NON ESSERE IN GRADO DI ASSORBIRE QUEL VOLUME DI INVESTIMENTI” - “FOSSI IN GIORGIA MELONI CHIEDEREI ALL'EUROPA O UNA DILAZIONE DEI TEMPI, O UN DIMEZZAMENTO DEI FONDI. DEI 209 MILIARDI PREVISTI NE POSSIAMO UTILIZZARE FORSE CENTO” - FRA LE QUESTIONI CONTESTATE DALLA COMMISSIONE AL GOVERNO MELONI CI SAREBBE ANCHE LA RIFORMA DEI POTERI DI GESTIONE DEL PIANO, ORA CONCENTRATI A PALAZZO CHIGI…