politica

“NON C'È DIPLOMAZIA CHE COLMI IL FOSSATO STRATEGICO ED ECONOMICO-COMMERCIALE ORMAI APERTOSI TRA STATI UNITI E CINA” - STEFANO STEFANINI: “Il PALLONE SPIA CINESE È SINTOMO DEL LIVELLO ANTAGONISTICO DEI RAPPORTI SINO-AMERICANI. HA FATTO UNA VITTIMA POLITICA PESANTE, IL VIAGGIO DEL SEGRETARIO DI STATO ANTHONY BLINKEN IN CINA - IL TENTATIVO DI RIPRENDERE UN DIALOGO BILATERALE, CONCORDATO AL G20 DI BALI DA BIDEN E XI JINPING, SI ARRESTA SUL NASCERE. È LA PUNTA DELL'ICEBERG DEL DETERIORAMENTO: LA PARTE SOMMERSA SONO LA RIVALITÀ MILITARE-STRATEGICA SUL PACIFICO, CON IL PUNTO CALDO DI TAIWAN, E LA COMPETIZIONE COMMERCIALE E TECNOLOGICA CHE COINVOLGE ANCHE L'EUROPA”