MA QUANTO DURANO QUESTI “SCAMBI COSTRUTTIVI”? UN PORTAVOCE DELLA COMMISSIONE EUROPEA, INTERPELLATO SULLO STATO DELLE TRATTATIVE PER LO SBLOCCO DELLA TERZA RATA DEL PNRR, RIPETE LA SOLITA LITANIA: “SONO IN CORSO SCAMBI COSTRUTTIVI. LE AUTORITÀ ITALIANE FORNISCONO ULTERIORI INFROMAZIONI. LA NORMA SULLA CORTE DEI CONTI? NON COMMENTIAMO I DISEGNI DI LEGGE NAZIONALI” (IERI PERÒ L’HANNO FATTO…)

-

Condividi questo articolo


 

 

Estratto da www.ansa.it

 

Sul Pnrr "sono in corso scambi costruttivi" con l'Italia e "le autorità italiane forniscono ulteriori informazioni ove necessario".

giorgia meloni e ursula von der leyen in emilia romagna giorgia meloni e ursula von der leyen in emilia romagna

 

E' quanto fa sapere un portavoce della Commissione europea interpellato sullo stato delle trattative con Roma per lo sblocco della terza rata e le modifiche al piano italiano.

 

"Come regola generale, non commentiamo i disegni di atti legislativi" nazionali, aggiunge il portavoce in riferimento alla Corte dei Conti, ricordando che il regolamento sul Recovery fund "richiede un quadro di controllo su misura e proporzionato alla sua natura unica di programma di spesa dell'Ue". […]

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

CRACK, ALLA FINE TUTTO CROLLERÀ (GIORGIA COMPRESA) - “MONTE DI PIETÀ”, LABIRINTICA E IMPIETOSA MOSTRA DELLO SVIZZERO CHRISTOPH BUCHEL ALLA FONDAZIONE PRADA DI VENEZIA, È UN PRECIPIZIO NELL’ABISSO DEL DENARO. LÀ DOVE COLLASSA LA NOSTRA PATOLOGICA COMPULSIONE DI ACCUMULARE TUTTO E DI PIÙ, TRA CELEBRITÀ DIVORATE DALLA POLVERE DELL OBLIO E STILISTI RIDOTTI A BARZELLETTA, LÀ, IN UN MONDO-PALUDE CHE HA SUCCHIATO TUTTO, TIZIANO E CANALETTO, “MERDA D’ARTISTA” DI MANZONI E LE TELE-VENDITE DI WANNA MARCHI, CARRI ARMATI E BORSETTE TAROCCATE PRADA, L’IMMAGINE CHIAMATA AD ACCOMPAGNARCI ALL’ULTIMA MINZIONE DELL’UMANITÀ, APPOGGIATA DAVANTI AL BAGNO, SOPRA UNA SCATOLA PRONTA PER ESSERE SPEDITA VIA, È LEI, GIORGIA DEI MIRACOLI CHE SORRIDE INCORNICIATA…

DAGOREPORT - FEDEZ E FABIO MARIA DAMATO OUT: MISSIONE COMPIUTA PER MARINA DI GUARDO! LA MAMMA DI CHIARA FERRAGNI IN QUESTI MESI HA RIPETUTO A CHIUNQUE CHE IL PANDORO-GATE E LE SUE CONSEGUENZE ERANO TUTTA COLPA DI FABIO MARIA DAMATO E DI FEDEZ. LA SIGNORA AGGIUNGEVA SOVENTE, CON IMBARAZZO DEGLI ASTANTI, CHE CHIARA AVREBBE DOVUTO SUBITO DIVORZIARE. E COSÌ SARÀ – D’ALTRONDE, CHIARA HA DATO DA VIVERE A TUTTA LA FAMIGLIA MATRIARCALE: DALL’IMPROVVISATA SCRITTRICE MARINA ALLE SORELLE INFLUENCER DI SECONDA FASCIA. DI COSA VIVREBBERO SE LA STELLA DI FAMIGLIA SMETTESSE DI BRILLARE?