CON LA MERKEL VA IN PENSIONE ANCHE L'ASSE FRANCO-TEDESCO. ORA TOCCA A ITALIA E FRANCIA GUIDARE L'UE - DRAGHI E MACRON PRONTI A FIRMARE UN PATTO PER RIFORMARE L'UE E ACCORDARSI SU DIFESA E MIGRANTI - CI AVEVA GIÀ PROVATO GENTILONI NEL 2017, POI LEGHISTI E GRILLINI FECERO I GUASTATORI CON LE SPARATE ANTI-FRANCESI - ORA ROMA E PARIGI PROMETTONO UNO SCAMBIO REGOLARE DI DIPLOMATICI E UFFICIALI DI SICUREZZA, UNA NUOVA UNITÀ OPERATIVA COMPOSTA DA GENDARMI E CARABINIERI E...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Anais Ginori per "la Repubblica"

 

mario draghi con emmanuel macron 5 mario draghi con emmanuel macron 5

"Trattato fra la Repubblica francese e la Repubblica italiana per una cooperazione bilaterale rafforzata". Sono 13 pagine su cui Mario Draghi e Emmanuel Macron dovrebbero presto apporre la firma per costruire una «relazione speciale» proiettata sul futuro.

 

mario draghi con emmanuel macron 4 mario draghi con emmanuel macron 4

Dalla sicurezza alla cultura, dai trasporti all'ecologia, Francia e Italia lavoreranno dentro a una cornice solenne e istituzionale, sul modello del trattato franco-tedesco dell'Eliseo che firmarono De Gaulle e Adenauer quasi sessant'anni fa, poi aggiornato nel 2019 ad Aquisgrana.

 

mario draghi con emmanuel macron 6 mario draghi con emmanuel macron 6

La bozza del Trattato del Quirinale è già pronta, approvata da parte francese, al vaglio dell'Italia per le ultime correzioni. I due leader ne hanno parlato nell'incontro a Marsiglia, promettendosi di firmare entro fine anno.

 

mario draghi con emmanuel macron 3 mario draghi con emmanuel macron 3

L'idea era nata nel 2017 al vertice di Lione tra Macron e Paolo Gentiloni, accompagnati dagli allora sottosegretari agli affari Ue Sandro Gozi e Nathalie Loiseau. In mezzo è successo di tutto, tra le provocazioni anti-francesi di leghisti e 5Stelle.

 

mario draghi con emmanuel macron 2 mario draghi con emmanuel macron 2

Quattro anni dopo, l'accordo ha ritrovato slancio con Draghi a Chigi. Nel preambolo viene affermato «l'impegno costante e senza equivoci in favore dell'unità europea» così come l'obiettivo comune di «un'Europa sovrana per rispondere alle sfide mondiali», ma anche «l'appartenenza alla Nato».

 

mario draghi con emmanuel macron 1 mario draghi con emmanuel macron 1

Una parte molto attuale nello scenario post-Afghanistan riguarda la cooperazione sulla sicurezza, con la creazione di un Consiglio italo-francese di Difesa con i rispettivi ministri che si riuniranno periodicamente per far convergere le visioni strategiche e «intensificare il dialogo congiunto al livello tecnico e operativo».

 

Continua a leggere su:

https://www.repubblica.it/esteri/2021/09/13/news/francia_italia_patto_draghi_macron-317701679/amp/

 

Condividi questo articolo

politica

SE SBOCCIA L'AMORE TRA DRAGHI E CONFINDUSTRIA, LA CGIL FA BENE A PREOCCUPARSI - IL "PATTO" PROPOSTO DA BONOMI (RIFORMA DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI, POLITICHE DI RICOLLOCAMENTO, NUOVE REGOLE PER LA SICUREZZA) VA DI TRAVERSO A SALVINI MA PIACE A GIORGETTI E AL PD - NON TUTTE LE RIFORME CHE IL GOVERNO DEVE APPROVARE SARANNO FACILI DA DIGERIRE, DALLA CONCORRENZA AL SUPERAMENTO DI "QUOTA CENTO" DELLE PENSIONI - MA COSA SI FARA' CONTRO LE DELOCALIZZAZIONI, IL PRECARIATO E L'EVASIONE FISCALE DELLE GRANDI AZIENDE?