QUEL ‘FALCON’ DI HOLLANDE – LA WATERLOO DEL PRESIDENTE ‘NORMALE’ BOCCIATO DAI FRANCESI ALLE URNE E SPERNACCHIATO SU TWITTER DOPO ESSERE ANDATO A VOTARE COL JET PRESIDENZIALE (PER LA MODICA CIFRA DI 9.200 EURO)

Ai francesi il viaggio sul Falcon presidenziale di Hollande non è sembrato una grande mossa, soprattutto in tempi di scarsa popolarità come quello attuale: avrebbe potuto farsi spostare nelle liste elettorali dell’Ile de France per il tempo del mandato da presidente, o semplicemente prendere il treno come chiunque altro, dicono gli elettori…

Condividi questo articolo


www.ilmessaggero.it

LETTA SARKOZY HOLLANDELETTA SARKOZY HOLLANDE

Parigi-Tulle andata e ritorno per la modica cifra di 9.200 euro. E' quanto sarebbe costato al presidente Franҫois Hollande il viaggio sul Falcon presidenziale per recarsi a votare al primo turno delle elezioni comunali nel comune di Tulle, in Corrèze, sud-ovest della Francia, dove è iscritto sulle liste elettorali. La cifra è stata comunicata dall'Eliseo al quotidiano Le Parisien.

HOLLANDE E SARKOZY INSIEME ALLARCO DI TRIONFO PER CELEBRARE LA VITTORIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALEHOLLANDE E SARKOZY INSIEME ALLARCO DI TRIONFO PER CELEBRARE LA VITTORIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Malgrado avesse più volte ribadito la sua propensione per le ferrovie ("Il treno corrisponde ai miei principi", aveva detto nel 2012), stavolta il presidente non ha badato a spese, preferendo un comodo volo diretto sul suo aereo privato. Risultato: pioggia di critiche e soluzioni alternative su Twitter e social vari.

Ai francesi il viaggio in jet del Capo del governo non è sembrato una grande mossa, soprattutto in tempi di scarsa popolarità come quello attuale: Hollande avrebbe potuto delegare formalmente qualcun altro a votare al posto suo, farsi spostare nelle liste elettorali dell'Ile de France per il tempo del mandato da presidente, o semplicemente prendere il treno come chiunque altro, dicono gli elettori. Da ricordare che, già la sera della sua elezione, Hollande aveva utilizzato due jet privati per arrivare a Parigi da Tulle il più in fretta possibile. Un viaggio stimato, all'epoca, 30mila euro.

MARINE LE PEN b c ee afccb d c ffdMARINE LE PEN b c ee afccb d c ffd

 

MARINE LE PENMARINE LE PEN

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?

DAGOREPORT - COSÌ COME IL SESSO È LA PARODIA DEL DELITTO, LA “MILANESIANA”, RASSEGNA “IDEATA E DIRETTA DA ELISABETTA SGARBI” (SORELLA DI), È LA PARODIA DELLA CULTURA GLAMOUR, CHIC, RADICAL-COLTA, AMICHETTISTICA DEL NOSTRO PAESE - OGNI ANNO UN TEMA (QUEST’ANNO “TIMIDEZZA”), UNA PAROLA COSÌ OMNICOMPRENSIVA CHE CI CACCI DENTRO QUEL CHE TI PARE, DAL NOBEL ALL’AMICO, DAL GIORNALISTA UTILE PER LA RECENSIONE ALLO SCRITTORE INUTILE: OVVIAMENTE, PRIMUS NON INTER PARES SUO FRATELLO VITTORIONE - LEI SCEGLIE, LEI FA, PRESENTA, OBBLIGA GLI SPETTATORI, ANCHE SE HANNO PAGATO IL BIGLIETTO, AD ASCOLTARE LA SUA BAND EXTRALISCIO: “È INUTILE CHE FISCHIATE…” – L'EVENTO NON BASTA: CI AGGIUNGE I SUOI FILM. E SU TUTTE LE LOCANDINE DELLE SERATE (TUTTE), LA METÀ SINISTRA È OCCUPATA DALLA FOTO (SEMPRE LA STESSA) DELLA SGARBI; POI, IN PICCOLO, I NOMI DEGLI OSPITI...