QUEL ‘FALCON’ DI HOLLANDE – LA WATERLOO DEL PRESIDENTE ‘NORMALE’ BOCCIATO DAI FRANCESI ALLE URNE E SPERNACCHIATO SU TWITTER DOPO ESSERE ANDATO A VOTARE COL JET PRESIDENZIALE (PER LA MODICA CIFRA DI 9.200 EURO)

Ai francesi il viaggio sul Falcon presidenziale di Hollande non è sembrato una grande mossa, soprattutto in tempi di scarsa popolarità come quello attuale: avrebbe potuto farsi spostare nelle liste elettorali dell’Ile de France per il tempo del mandato da presidente, o semplicemente prendere il treno come chiunque altro, dicono gli elettori…

Condividi questo articolo


www.ilmessaggero.it

LETTA SARKOZY HOLLANDELETTA SARKOZY HOLLANDE

Parigi-Tulle andata e ritorno per la modica cifra di 9.200 euro. E' quanto sarebbe costato al presidente Franҫois Hollande il viaggio sul Falcon presidenziale per recarsi a votare al primo turno delle elezioni comunali nel comune di Tulle, in Corrèze, sud-ovest della Francia, dove è iscritto sulle liste elettorali. La cifra è stata comunicata dall'Eliseo al quotidiano Le Parisien.

HOLLANDE E SARKOZY INSIEME ALLARCO DI TRIONFO PER CELEBRARE LA VITTORIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALEHOLLANDE E SARKOZY INSIEME ALLARCO DI TRIONFO PER CELEBRARE LA VITTORIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Malgrado avesse più volte ribadito la sua propensione per le ferrovie ("Il treno corrisponde ai miei principi", aveva detto nel 2012), stavolta il presidente non ha badato a spese, preferendo un comodo volo diretto sul suo aereo privato. Risultato: pioggia di critiche e soluzioni alternative su Twitter e social vari.

Ai francesi il viaggio in jet del Capo del governo non è sembrato una grande mossa, soprattutto in tempi di scarsa popolarità come quello attuale: Hollande avrebbe potuto delegare formalmente qualcun altro a votare al posto suo, farsi spostare nelle liste elettorali dell'Ile de France per il tempo del mandato da presidente, o semplicemente prendere il treno come chiunque altro, dicono gli elettori. Da ricordare che, già la sera della sua elezione, Hollande aveva utilizzato due jet privati per arrivare a Parigi da Tulle il più in fretta possibile. Un viaggio stimato, all'epoca, 30mila euro.

MARINE LE PEN b c ee afccb d c ffdMARINE LE PEN b c ee afccb d c ffd

 

MARINE LE PENMARINE LE PEN

 

 

Condividi questo articolo

politica

AL “CAPITONE” STA MANCANDO LA TERRA SOTTO I PIEDI - L’INCAZZATURA ANTI-SALVINISTA CHE SERPEGGIA DENTRO FORZA ITALIA PREOCCUPA IL LEADER DELLA LEGA: SE IL CENTRODESTRA SI DISUNISCE RISCHIA DI NON ESSERE DETERMINATE NELLA PARTITA DEL COLLE E PURE DI PERDERE LE ELEZIONI DEL 2023 - MATTEO HA CHIAMATO BERLUSCONI PROGRAMMANDO UN INCONTRO PER FERMARE LA RIVOLTA, MA I GOVERNISTI DI FORZA ITALIA LO HANNO GIÀ SFANCULATO: “LE RIUNIONI SETTIMANALI? SEDUTE DI PSICOTERAPIA PER LUI E PER LA SUA AUTOCRITICA”

BANANA FOREVER - BERLUSCONI TORNA IN CAMPO, DI NUOVO, E SFERRA QUALCHE MAZZATA ANCHE A SALVINI E MELONI: “LORO COME FEDERATORI DEL CENTRODESTRA? HANNO ENTRAMBI PROFILI FORTEMENTE CARATTERIZZATI. TROVEREMO LA SOLUZIONE MIGLIORE. MA LA NOSTRA PARTE POLITICA DOVRÀ DISTINGUERSI PER EQUILIBRIO E PROPOSTE, NON PER QUESTIONI INTERNE. SAREBBE IRRESPONSABILE INTERROMPERE IL GOVERNO DRAGHI. LA LINEA IN FORZA ITALIA LA DO IO, NON HO SENTITO NESSUNO CONTESTARLA” - E SULL’IPOTESI QUIRINALE…