SCUOLA PER GAY A MANCHESTER! POTREBBE APRIRE NEL BREVE VOLGERE DI TRE ANNI - NEGLI STATI UNITI, A NEW YORK, ESISTE GIÀ UN ISTITUTO DI QUESTO TIPO: LA HARVEY MILK HIGH SCHOOL

Nonostante il Regno Unito sia considerato uno dei Paesi con la più avanzata legislazione contro l'omofobia, da un recente rapporto emerge che circa la metà degli studenti omosessuali è vittima di bullismo a scuola, e il 16 per cento di loro ha subìto abusi fisici...

Condividi questo articolo


Stefano Mentana per “l’Espresso”

 

La prima scuola del Regno Unito per studenti omosessuali, transessuali e bisex potrebbe aprire a Manchester nel breve volgere di tre anni. A promuovere l'iniziativa è l'organizzazione LGBT Youth North-West con l'obiettivo di prevenire la discriminazione verso i ragazzi gay.

HARVEY MILK HIGH SCHOOL HARVEY MILK HIGH SCHOOL

 

Nonostante il Regno Unito sia considerato uno dei Paesi con la più avanzata legislazione contro l'omofobia, da un recente rapporto dell'organizzazione no-profit britannica in difesa dei diritti gay "Stonewall" emerge che circa la metà degli studenti omosessuali è vittima di bullismo a scuola, e il 16 per cento di loro ha subìto abusi fisici.

HARVEY MILK HIGH SCHOOL 2 HARVEY MILK HIGH SCHOOL 2

 

HARVEY MILK HIGH SCHOOL HARVEY MILK HIGH SCHOOL

L'organizzazione promotrice ha dichiarato di aver già ricevuto circa 80mila euro dal consiglio cittadino di Manchester per ristrutturare un edificio che, se il progetto dovesse andare avanti, potrebbe divenire ufficialmente la prima scuola britannica per LGBT. Negli Stati Uniti, a New York, esiste già un istituto di questo tipo: la Harvey Milk High School.

 

Condividi questo articolo

politica

CONTE, CHE PARA-GURU! – PEPPINIELLO APPULO SI TRAVESTE DA INTELLETTUALE RADICAL CHIC E VA A MILANO PER ASSISTERE ALLA PRIMA DELLA SCALA CON LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ ECONOMICA, ALL’OPERA CARDINAL FERRARI: “NON SONO MAI RIUSCITO AD ANDARE ALLA PRIMA NONOSTANTE GLI INVITI QUANDO ERO PREMIER, MA SONO CONTENTO ORA DI GUARDARLA QUI CON VOI” – IL MELENCHON CON LA POCHETTE HA CAPITO CHE NON TORNERÀ MAI A PALAZZO CHIGI, IL SUO UNICO OBIETTIVO È SOFFIARE SUL FUOCO DEL DISAGIO SOCIALE E CANNIBALIZZARE L’OPPOSIZIONE…

SERVIZI E SERVIZIETTI – MATTEO RENZI ORMAI CI HA PRESO GUSTO A INTERPRETARE IL RUOLO DI “PERSEGUITATO DALLA GIUSTIZIA” E PER RILANCIARE L’IPOTESI DEL COMPLOTTONE SUL VIDEO DEL SUO INCONTRO CON MARCO MANCINI, GIRATO DA UNA PROFESSORESSA E INVIATO A “REPORT”, HA SCELTO L’AVVOCATO LUIGI PANELLA, LO STESSO DELLO 007 CHE GLI DOVEVA PORTARE “I BABBI” AL CIOCCOLATO – LA PROCURA HA GIÀ CHIUSO L’INDAGINE E STA PER CHIEDERE IL PROCESSO PER LA DONNA, ACCUSATA DI “DIFFUSIONE DI RIPRESE FRAUDOLENTE”, SEGNO CHE PER I PM NON CI SONO MISTERI. TRANNE UNO: IL CONTENUTO DI QUEL COLLOQUIO. DI COSA PARLAVANO MATTEUCCIO E LO SPIONE, ALLORA SOTTOPOSTO DEL CAPO DEL DIS VECCHIONE, MENTRE IL GOVERNO CONTE STAVA PER CADERE?