SETTA A CHI TOCCA – GIOVANNI BARRECA E I DUE SEDICENTI MENTAL COACH MASSIMO CARANDENTE E SABRINA FINA, PROTAGONISTI DEL MASSACRO DI ALTAVILLA MILICIA, AVEVANO DEI COMPLICI? SECONDO GLI INQUIRENTI, FACEVANO PARTE DI UN GRUPPO DI FANATICI DI ALMENO DIECI “FRATELLI DI FEDE” – LA FIGLIA 17ENNE DEL MURATORE PER GIORNI HA MANDATO MESSAGGI AGLI AMICI DEL FRATELLO KEVIN, FINGENDOSI LUI – BARRECA CONTINUA A DELIRARE DAVANTI AL LEGALE: È UNA STRATEGIA PER FINGERSI PAZZO? IL SUO AVVOCATO CHIEDERÀ LA PERIZIA PSICHIATRICA…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Lara Sirignano per il “Corriere della Sera”

 

GIOVANNI BARRECA CON MOGLIE E FIGLI GIOVANNI BARRECA CON MOGLIE E FIGLI

La setta non è più soltanto un sospetto. Dietro a Giovanni Barreca, il muratore che ha massacrato moglie e figli durante un folle rito di purificazione dal demonio, e ai suoi due complici, c’è un gruppo di fanatici religiosi.

 

Gli inquirenti hanno nomi e cognomi degli adepti, una decina di persone che si riuniva in preghiera con il sedicente mental coach Massimo Carandente e la sua compagna, Sabrina Fina, i due invasati […] accusati di aver aiutato il muratore a sterminare la sua famiglia.

 

GIOVANNI BARRECA FAMIGLIA GIOVANNI BARRECA FAMIGLIA

Nella chiesa che per mesi hanno frequentato a Palermo, quelli come loro li chiamano «canne dimenate dal vento», sono i fedeli che non fanno vita di comunità, seguono i culti per un po’, non socializzano con nessuno e poi se ne vanno.

 

«Gruppo religioso», lo definisce più prosaicamente il gip di Termini Imerese che ha messo in carcere i tre indagati e che ha chiaramente parlato di «una connotazione criminale più ampia». «Fratelli di fede» che sarebbero stati «a conoscenza della situazione del nucleo familiare preso di mira», che avrebbero saputo, dunque, che nella villetta di Altavilla Milicia, teatro del massacro, si svolgevano deliranti riti di liberazione dagli spiriti.

MASSIMO CARANDENTE E SABRINA FINA MASSIMO CARANDENTE E SABRINA FINA

 

Ma se l’esistenza di uno scenario più ampio è ormai certa, è ancora da capire cosa gli adepti della congrega […] sapessero di preciso. Se cioè […] i fratelli di fede dei tre si siano limitati a pregare per la salvezza della famiglia Barreca, o se fossero […] a conoscenza delle pratiche violente che hanno poi portato alle torture e agli omicidi di Antonella Salamone, la moglie 40enne del muratore, e dei suoi due figli maschi Kevin, 16 anni, ed Emanuel di appena 5.

 

GIOVANNI BARRECA GIOVANNI BARRECA

Nessun membro del gruppo è stato ancora sentito dagli inquirenti, che aspettano di analizzare tutto il materiale presente nei telefonini e nei pc degli indagati. Ma a parlare degli altri «fratelli di fede» è anche la primogenita dei Barreca, la 17enne che ha confessato di aver partecipato alle sevizie dei familiari posseduti dal diavolo e che, come il padre e i complici, è in carcere per omicidio aggravato e soppressione di cadavere.

 

«Massimo e Sabrina ci avevano detto che domenica saremmo dovuti andare nella loro chiesa per testimoniare. Credo che la chiesa sia a Termini Imerese», ha detto agli investigatori durante il drammatico racconto del massacro. E ricostruendo il suo ruolo […] i carabinieri hanno accertato un altro particolare inquietante: la ragazza […] avrebbe per giorni mandato messaggi agli amici del fratello fingendosi lui. Tenendo i contatti con i ragazzini che Kevin frequentava abitualmente, ostentando una normalità ben lontana dalla realtà, la 17enne avrebbe cercato di allontanare i sospetti su quel che accadeva nella casa.

SABRINA FINA SABRINA FINA

«Mia moglie non ce l’ha fatta, è stata vinta dal diavolo. Così come i miei figli. Per fortuna sono arrivati Massimo e Sabrina», ha detto durante un colloquio con il suo legale Giovanni Barreca, descritto dal difensore come preda «di una situazione di delirio costante». L’uomo ripete di essere stato costretto a lottare contro il demonio che si era impossessato di moglie e figli e di non aver avuto scelta. Un espediente per fingersi pazzo? Il suo avvocato ha già annunciato che chiederà una perizia psichiatrica. […]

GIOVANNI BARRECA ANTONELLA SALAMONE GIOVANNI BARRECA ANTONELLA SALAMONE angela salamone angela salamone giovanni barreca giovanni barreca la strage familiare di altavilla milicia la strage familiare di altavilla milicia giovanni barreca con la moglie angela salamone e i figli giovanni barreca con la moglie angela salamone e i figli la strage familiare di altavilla milicia la strage familiare di altavilla milicia giovanni barreca e antonella salamone. giovanni barreca e antonella salamone. giovanni barreca e antonella salamone giovanni barreca e antonella salamone giovanni barreca e antonella salamone. giovanni barreca e antonella salamone. delitto di altavilla milicia 2 delitto di altavilla milicia 2 delitto di altavilla milicia 3 delitto di altavilla milicia 3 strage di altavilla milicia 1 strage di altavilla milicia 1 strage di altavilla milicia 2 strage di altavilla milicia 2 strage di altavilla milicia 3 strage di altavilla milicia 3 angela salamone 1 angela salamone 1 MASSIMO CARANDENTE MASSIMO CARANDENTE MASSIMO CARANDENTE MASSIMO CARANDENTE

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – ANCHE I DRAGHI, OGNI TANTO, COMMETTONO UN ERRORE. SBAGLIÒ NEL 2022 CON LA CIECA CORSA AL COLLE, E SBAGLIA OGGI A DARE FIN TROPPO ADITO, CON LE USCITE PUBBLICHE, ALLE CONTINUE VOCI CHE LO DANNO IN CORSA PER LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - CHIAMATO DA URSULA PER REALIZZARE UN DOSSIER SULLA COMPETITIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA, IL COMPITO DI ILLUSTRARLO TOCCAVA A LEI. “MARIOPIO” INVECE NON HA RESISTITO ALLE SIRENE DEI MEDIA, CHE TANTO LO INCENSANO, ED È SALITO IN CATTEDRA SQUADERNANDO I DIFETTI DELL’UNIONE E LE NECESSARIE RIFORME, OFFRENDOSI COME L'UOMO SALVA-EUROPA - UN GRAVE ERRORE DI OPPORTUNITÀ POLITICA (LO STESSO MACRON NON L’HA PRESA BENE) - IL DESTINO DI DRAGHI È NELLE MANI DI MACRON, SCHOLZ E TUSK. SE DOPO IL 9 GIUGNO...

DAGOREPORT – BENVENUTI ALLA PROVA DEL “NOVE”! DOPO LA COSTOSA OPERAZIONE SUL ''BRAND AMADEUS'' (UN INVESTIMENTO DI 100 MILIONI DI DOLLARI IN 4 ANNI), A DISCOVERY NON VOGLIONO STRAFARE. E RESTERANNO FERMI, IN ATTESA DI VEDERE COSA SUCCEDERA' NELLA RAI DI ROSSI-MELONI - ''CORE BUSINESS' DEL CANALE NOVE: ASCOLTI E PUBBLICITÀ, QUINDI DENTRO LE SMORFIE E I BACETTI DI BARBARELLA D'URSO E FUORI L’INFORMAZIONE (L’IPOTESI MENTANA NON ESISTE) - LA RESPONSABILE DEI CONTENUTI DI DISCOVERY, LAURA CARAFOLI, PROVO' AD AGGANCIARE FIORELLO GIA' DOPO L'ULTIMO SANREMO, MA L'INCONTRO NON ANDO' A BUON FINE (TROPPE BIZZE DA ARTISTA LUNATICO). ED ALLORA È NATA L’IPOTESI AMADEUS, BRAVO ''ARTIGIANO" DI UNA TV INDUSTRIALE... 

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…