''SONO CONTENTO CHE L'IDIOTA NON ABBIA INTERROTTO IL MIO SNAPCHAT'' - VIDEO: SCHWARZENEGGER VIENE COLPITO CON UN CALCIO VOLANTE ALLA SCHIENA MENTRE È IN UNA PALESTRA CON DEI RAGAZZI CHE SI ESIBIVANO - ''PENSAVO DI ESSERE STATO COLPITO DA…''

-

Condividi questo articolo

 

 

LA SCENA VISTA DALL'ALTRA ANGOLATURA

 

 

 

Da www.leggo.it

 

Arnold Schwarzenegger è stato aggredito da un folle durante un evento in Sudafrica all'interno di una palestra scolastica. Il video pubblicato su You Tube mostra l'attore ed ex governatore della California mentre viene colpito alle spalle con un calcio volante da uno sconosciuto.

 

«Grazie per le vostre preoccupazioni, ma non c'è nulla di cui preoccuparsi» ha scritto l'attore su Twitter dopo l'accaduto. «Pensavo di essere stato spinto dalla folla, cosa che accade spesso. Mi sono reso conto di essere stato colpito da un calcio solo dopo aver visto il video, come tutti quanti voi. Sono solo contento che l'idiota non abbia interrotto il mio Snapchat»

 

 

 

 

arnold schwarzenegger arnold schwarzenegger

Il 71enne era intento a riprendere alcuni studenti mentre stavano svolgendo un esercizio quando, voltatosi verso la stampa dopo aver fatto un video sul suo profilo social, un uomo si è lanciato contro di lui. La security è intervenuta bloccando il folle. Spavento e apprensione ma, per fortuna, nessun danno fisico per Arnold Schwarzenegger. Nessuna notizia sul ragazzo protagonista dell'aggressione, lo si è sentito soltanto urlare: «Aiutami, ho bisogno di una Lamborghini»

SCHWARZENEGGER SCHWARZENEGGER robert de niro con arnold schwarzenegger robert de niro con arnold schwarzenegger

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

COME CI HA FREGATO MARCHIONNE – RICCARDO RUGGERI ALZA IL SIPARIO SUGLI ULTIMI ANNI DEL GRUPPO FIAT, QUELLI DELLA GESTIONE MARCHIONNE E DELL’OPERAZIONE CHRYSLER: “DETROIT È RIMASTA UNA DELLE CAPITALI DELL’AUTO MONDIALE, TORINO È DIVENTATA CITTÀ DELLA CULTURA. L’ITALIA NON HA PIÙ UN’INDUSTRIA DELL’AUTO, È COME LA SPAGNA” – LE MAGIE DI “MARPIONNE”, CON I FINTI PIANI INDUSTRIALI E LE “FAKE TRUTH”, E IL CAMBIO DI STRATEGIA INIZIATO CON IL TENTATO ACCORDO CON RENAULT

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute