AFFARI NEL PALLONE - IL MILAN PUNTA AL RINNOVO DI IBRAHIMOVIC E SOGNA CHIESA (DANDO PAQUETÀ ALLA FIORENTINA) - L’INTER RISCATTA SANCHEZ DAL MANCHESTER UNITED - LA JUVENTUS HA L’ACCORDO CON MILIK CHE IL NAPOLI DAREBBE PER 40 MILIONI O NELLO SCAMBIO CON BERNARDESCHI - I BIANCONERI SEGUONO ANCHE DE PAUL DELL’UDINESE

-

Condividi questo articolo

S.R. per “il Messaggero”

 

ibra ibra

Filtra ottimismo al Milan per il rinnovo di Ibrahimovic. Da oggi la trattativa entra nel vivo. L'attaccante svedese si trova a Montecarlo, dove risiede Mino Raiola. Assieme al suo procuratore parlerà del nuovo contratto da firmare con il club di via Aldo Rossi. I rossoneri sperano di annunciarlo a giorni, per poi concentrarsi su altri reparti. Con Zlatan, infatti, l'attacco sarebbe a posto così, con la volontà di valorizzare Rebic e attendere la consacrazione di Rafael Leao, uno dei più in forma nel post lockdown. Paolo Maldini e Frederic Massara lavorano soprattutto per rinforzare la difesa. Godfrey del Norwich (club inglese retrocesso in Championship) è in stand by perché piace anche al Napoli e costa troppo (si parte da 30 milioni di euro).

 

IBRAHIMOVIC E MINO RAIOLA IBRAHIMOVIC E MINO RAIOLA

SULLA FASCIA

Come terzino destro si seguono Aurier del Tottenham e Dumfries del Psv; Milenkovic della Fiorentina è l'ultima idea. Con i viola si potrebbe parlare anche di Chiesa, corteggiato sia dalla Juventus sia dall'Inter. Nella trattativa potrebbe essere inserito Paquetà: il brasiliano è ormai vicinissimo all'addio. Per quanto riguarda il centrocampo, il nome sul taccuino di Maldini è Florentino del Benfica. Capitolo Donnarumma: Raiola parlerà con il Milan anche del suo rinnovo, non solo di quello di Ibrahimovic. In via Aldo Rossi si aggrappano alla volontà di Gigio di restare, ma il suo agente vorrebbe abbassare la clausola rescissoria. È questo il nodo più delicato.

 

SANCHEZ VICINO

milik milik

Nei prossimi giorni l'Inter dovrà ricomporre la frattura con Conte, ma intanto si avvicina a Sanchez. I contatti tra le parti sono costanti e il calciatore, inserito nella lista Uefa dai nerazzurri per la fase finale di Europa League, sembra a un passo dal rimanere a Milano anche nella prossima stagione. I due club stanno limando gli ultimi dettagli in queste ore, mentre l'agente del cileno sta parlando con i nerazzurri i termini dell'accordo (firmerà un triennale). Salvo imprevisti, filtra ottimismo sulla conclusione dell'affare. Un altro rinforzo chiesto da Conte è David Silva, già seguito dalla Lazio. Se l'ex ct dovesse restare alla Pinetina, lo spagnolo non avrebbe problemi a raggiungerlo all'Inter. Un'altra richiesta del tecnico salentino continua a essere Dzeko.

bernardeschi bernardeschi

 

MILIK E NON SOLO

La Juventus continua a pensare a Milik e monitora la situazione legata a De Paul, seguito anche dal Milan. La Sampdoria vuole Torregrossa del Brescia e già ci sono stati i primi contatti tra i due club. Il Cagliari (via il ds Marcello Carli) ha annunciato Eusebio Di Francesco come nuovo allenatore.

 

L'ex di Sassuolo e Roma ha firmato fino al 2022 e prenderà il posto di Walter Zenga, che a marzo era subentrato a Rolando Maran. Al Genoa, dopo la salvezza raggiunta, saranno giorni importanti per capire il futuro di Davide Nicola sulla panchina dei Grifoni. La prima scelta del Torino è Marco Giampaolo, che ha chiesto una buonuscita al Milan per risolvere il contratto. Poi sarà pronto a firmare con i granata.

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“CONTE? IO SONO UN SOSTENITORE DELL’ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. NON NE VEDO DI MIGLIORI ALL'ORIZZONTE E QUINDI TUTTO SOMMATO….” - D’ALEMA SCATENATO AL PREMIO COLALUCCI – "IL CASO DIAWARA? QUI SIAMO OLTRE QUELLO CHE È ACCETTABILE. IL RESPONSABILE NE RISPONDA A SOCIETÀ E TIFOSI - DZEKO? SE A VERONA AVESSE GIOCATO, ALMENO SUL CAMPO AVREMMO VINTO" - GRAVINA: “IN OCCASIONE DI ITALIA-OLANDA A BERGAMO VORREMMO APRIRE OLTRE I MILLE SPETTATORI CONSENTITI” - I PREMIATI: FOTO

viaggi

salute