ANCHE NELLO SPORT ORMAI OGNUNO FA IL CAZZO CHE GLI PARE - QUINDICI CALCIATRICI DELLA NAZIONALE SPAGNOLA DI CALCIO FEMMINILE HANNO RIFIUTATO LA LORO CONVOCAZIONE PERCHÉ IN DISACCORDO CON I METODI DELL'ALLENATORE, JORGE VILDA - LA FEDERCALCIO: "LA SITUAZIONE ATTUALE LE COLPISCE IN MODO SIGNIFICATIVO NEL LORO STATO EMOTIVO E NELLA LORO SALUTE" - LE GIOCATRICI RISCHIANO SANZIONI E "TORNERANNO ALLA SELEZIONE SOLO SE ACCETTERANNO L'ERRORE E CHIEDERANNO PERDONO"

-

Condividi questo articolo


jorge vilda 1 jorge vilda 1

(ANSA-AFP) - Quindici giocatrici della selezione spagnola di calcio femminile hanno rinunciato alla loro presenza in Nazionale perché non condividono i metodi dell'allenatore Jorge Vilda. Lo ha annunciato la Federcalcio spagnola (RFEF), precisando che "la situazione attuale le colpisce in modo significativo nel loro stato emotivo e nella loro salute e che, a meno di cambiamenti, rinunciano alla nazionale spagnola. La federazione afferma di aver ricevuto delle email da 15 giocatrici, senza specificarne l'identità.

 

nazionale spagnola di calcio femminile 1 nazionale spagnola di calcio femminile 1

"La RFEF non consentirà alle giocatrici di mettere in discussione la continuità dell'allenatore della Nazionale e della sua squadra tecnica", ha aggiunto la nota. Quando la squadra è stata convocata l'ultima volta a settembre, i capitani Irene Paredes, Patri Guijarro e Jenni Hermoso hanno spiegato ai funzionari della federazione il loro disaccordo con i metodi di lavoro di Vilda. Davanti ai media avevano riconosciuto un "malessere generale" nei confronti dell'allenatore, ma avevano negato di averne chiesto le dimissioni.

 

jorge vilda 2 jorge vilda 2

Da parte sua, l'allenatore aveva dichiarato alla stampa di avere "una sensazione di delusione", e di essere "ferito per il modo di procedere". "Quello che succede negli spogliatoi dovrebbe rimanere negli spogliatoi", ha aggiunto. Il comunicato della federazione, che evidenzia il rischio di sanzioni per le giocatrici che rifiutano una selezione, indica che "torneranno alla selezione solo se accetteranno l'errore e chiederanno perdono".

nazionale spagnola di calcio femminile 3 nazionale spagnola di calcio femminile 3 nazionale spagnola di calcio femminile 2 nazionale spagnola di calcio femminile 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

GRANDE BORDELLO! GINEVRA, TU QUOQUE: E’ STATA CACCIATA DALLA CASA DEL GRANDE FRATELLO LA LAMBORGHINI. CON UNA STORIA DI BULLISMO ALLE SPALLE AVEVA DETTO CHE ERA GIUSTO CHE MARCO BELLAVIA VENISSE BULLIZZATO! ANCHE CIACCI ELIMINATO A FUROR DI POPOLO – IL PRIMO BACIO AL “GF VIP” E’ TRA DUE UOMINI (MA UNO DEI DUE E’ PAZZO DI ANTONELLA FIORDELISI) – ERA DAMIANO DEI MANESKIN L’UOMO ATTOVAGLIATO CON BARBARA POLITI A MILANO? IL COACH CUBANO AMAURYS PEREZ: “OGNUNO CON IL SUO SEDERE CI FA QUELLO CHE VUOLE” (NON SOLO CON QUELLO!)

politica

VAI AVANTI TU CHE A ME VIENE DA RIDERE – MENTRE PER GLI ITALIANI È IN ARRIVO UNA MAXI-STANGATA SULLE BOLLETTE DA 2.942 EURO SU BASE ANNUA A FAMIGLIA, LA MELONI PREFERISCE MANDARE DRAGHI A TRATTARE A BRUXELLES SUL GAS - LA "DRAGHETTA" GIURERÀ DOPO IL CONSIGLIO EUROPEO DEL 20-21 OTTOBRE SULL'ENERGIA (L'ITALIA SARÀ RAPPRESENTATA DAL PREMIER USCENTE). AL COLLE NON DISPIACE QUESTA SOLUZIONE. MA PER LA MELONI IL PROBLEMA E’ L'ASSE GERMANIA-FRANCIA CHE TAGLIA FUORI L'ITALIA MALDESTRA

business

cronache

sport

cafonal

CAFONAL MONSTRE! – UN BOMBARDAMENTO DI ZIGOMI RIGONFI E COLATE DI BOTOX HANNO INVASO LA FESTA DI COMPLEANNO DI GIACOMO URTIS. PER FESTEGGIARE I 44 ANNI DEL CHIRURGO DEI VIP SI SONO RITROVATI LA PRINCIPESSA FAKE LULÙ SELASSIÉ, SANDROCCHIA MILO CON LE GUANCE SMALTATE CHE FACEVANO SCOPA CON QUELLE DI CARMEN RUSSO. NELLA GALLERIA DEGLI ORRORI FINISCONO PER DIRETTISSIMA LA GIACCA IN PELLE DI MASSIMO BOLDI, I CAPELLI DI GIUCAS CASELLA E… - LE PRIMAVERE SFIORITE DELLA CALDONAZZO E IL MISTERO DELLA COTONATISSIMA MARIA MONSE'

viaggi

salute