BIANCONERI CON I CONTI IN ROSSO - RISOLTO IL CONTRATTO CON HIGUAIN, LA PERDITA SALE A 90 MILIONI - DOMANI IL CDA RIESAMINA IL BILANCIO 2019-20, CHE ERA STATO INIZIALMENTE LICENZIATO CON UN ROSSO DI 71,4 MILIONI - L’ARGENTINO, INFATTI, AVEVA ANCORA UN ANNO DI CONTRATTO CON I BIANCONERI: LIBERANDOSI “GRATIS” SI È VENUTA A CREARE UNA SVALUTAZIONE PARI A 18,3 MILIONI..

-

Condividi questo articolo

Marco Iaria per gazzetta.it

 

higuain higuain

Adesso è ufficiale. La Juventus ha comunicato la risoluzione consensuale del contratto con Gonzalo Higuain, che già da diversi giorni si era accordato con l’Inter Miami. Riporta la nota del club:

 

“Tale operazione genera un effetto economico negativo sull’esercizio 2019-20, pari a 18,3 milioni, per effetto della svalutazione del valore residuo del giocatore”. L’argentino, infatti, aveva ancora un anno di contratto con i bianconeri: liberandosi “gratis” si è venuta a creare una svalutazione pari all’ammortamento residuo dell’ultima annualità (era stato acquistato nel 2016 dal Napoli per 90 milioni più gli oneri accessori).

higuain sarri higuain sarri

 

Per offrire all’assemblea dei soci del 15 ottobre la rappresentazione dei conti più fedele possibile alla realtà, la Juventus ha deciso di caricare il costo nel bilancio 2019-20. Ed è lo stesso club a spiegare che è stato convocato per domani il cda, allo scopo di “esaminare e approvare il nuovo progetto di bilancio d’esercizio al 30 giugno 2020 per tenere conto dell’effetto economico negativo generato dalla citata risoluzione contrattuale”.

 

andrea agnelli andrea agnelli

Il consiglio d’amministrazione della settimana scorsa aveva già approvato il bilancio, con una perdita di 71,4 milioni, ma la Gazzetta aveva fatto notare che, una volta ufficializzato l’addio di Higuain, i conti sarebbero stati rivisti. D’altronde ci sarebbe stato ancora del tempo prima di licenziare tutti i documenti necessari per l’assemblea del 15 ottobre. E così è stato.

 

Il bilancio 2019-20 dei bianconeri chiuderà così con un deficit di circa 90 milioni. Un fatto eccezionale, quello del “riesame” del progetto di bilancio da parte del cda, anche perché sono eccezionali i tempi che stiamo vivendo. Con il Covid i tempi dell’attività agonistica sono stati sconvolti, con il differimento della campagna trasferimenti e le necessità di apportare correttivi in corsa. L’operazione Higuain, vista anche l’entità economica, non poteva non essere inclusa nei conti da sottoporre agli azionisti, per ragioni di opportunità e trasparenza.

andrea pirlo andrea agnelli andrea pirlo andrea agnelli GONZALO HIGUAIN LA FINALE DI COPPA ITALIA PERSA DALLA JUVENTUS CONTRO IL NAPOLI GONZALO HIGUAIN LA FINALE DI COPPA ITALIA PERSA DALLA JUVENTUS CONTRO IL NAPOLI higuain 11 higuain 11

 

higuain higuain

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

È IL BELGIO IL NOSTRO FUTURO? M.FELTRI: ''L'ITALIA SEGUE DI 9-10 GIORNI BRUXELLES. A BREVE RISCHIAMO ANCHE NOI DI ARRIVARE AL 15% DI TAMPONI POSITIVI. È INTERESSANTE PERCHÉ UNA DECINA DI GIORNI FA IL BELGIO HA PENSATO DI CAVARSELA CON QUALCHE MISURA ANTI ASSEMBRAMENTO (PIÙ DRASTICHE SOLO A BRUXELLES), MA DA IERI SONO CHIUSI BAR E RISTORANTI DELL' INTERO PAESE, E COPRIFUOCO NOTTURNO, E IL MINISTRO DELLA SALUTE HA AMMESSO DI AVER PERSO IL CONTROLLO DELLA SITUAZIONE. BUONA FORTUNA A TUTTI NOI''