BUM BUM SINNER: AL FORO CONTINUA LA CAVALCATA DI JANNIK CHE BATTE IN DUE SET (6-2;7-6) KRAJINOVIC E VOLA AI QUARTI DEGLI INTERNAZIONALI DOVE AFFRONTERA’ L’APOLLO GRECO TSITSIPAS -FABIO FOGNINI (CHE IERI SERA HA PERSO CONTRO L’ALTOATESINO): “SINNER E ALCARAZ SONO IL FUTURO DEL TENNIS, MA JANNIK DEVE VARIARE IL SUO GIOCO. OGGI È FORTISSIMO QUANDO TI PRESSA E GIOCA CON GRANDE RITMO, MA..." - "LA MIA ULTIMA VOLTA A ROMA? NON LO SO, DECIDERÒ A FINE ANNO COSA FARE" – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Da www.corrieredellosport.it

sinner sinner

 

Jannik Sinner accede ai quarti di finale degli Internazionali d'Italia dove affronterà Stefanos Tsitsipas. L'azzurro ha battuto con il punteggio di 6-27-6(6) il serbo Filip Krajinovic dopo 101 minuti di partita sul campo Centrale.

 

L'azzurro non dà respiro al serbo e trova il break al 1° gioco del 2° set volando sul 2-0. Il servizio questa volta è meno consistente e Sinner si trova improvvisamente sotto 0-40 al 4° gioco: break a 15 e Krajinovic che dallo 0-2 si trova avanti 3-2. Il serbo prende fiducia anche nelle fasi di scambio e la frazione si fa combattuta tanto che si arriva a deciderla al tie-break.

 

L'azzurro si trova subito sul 4-1 ma non capitalizza i 2 mini-break di vantaggio e dal potenziale 6-1 si trova sotto 5-4! Momento critico e Sinner mosta i muscoli: 2 ace per il 6-5 procurandosi Match-Point (annullato da Krajinovic) e poi risposta vincente per portarsi 7-6 e servizio. L'altoatesino non fallisce al 2° match-point e chiude la partita dopo un'ora e 41 minuti.

 

Sinner Sinner

Primo Set: Sinner 6-2 in scioltezza

Sinner indirizza la frazione subito al 3° game strappando la battuta all'avversario per poi dominare 6-2 dopo 34 minuti. Un set dove Krajinovic non ha mai impensierato o creato problemi all'altoatesino che non ha mai concesso palla break (due volte ai vantaggi) chiudendo con 6 ace, 16 vincenti a 4 e 81% dei punti sulla prima di servizio.

 

FOGNINI

Da eurosport.it

 

sinner sinner

Fabio Fognini è uscito sconfitto dal derby tricolore contro Jannik Sinner, valido per il secondo turno degli Internazionali d’Italia 2022. Sul Centrale del Foro Italico l’altoatesino si è imposto con il punteggio di 6-2 3-6 6-3 al cospetto di un Fognini che, come suo solito, è andato a corrente alternata: fasi di gioco negative abbinate a colpi di alta scuola. In sostanza, tutto il repertorio del ligure nel bene e nel male. In conferenza stampa, Fabio ha analizzato l’incontro:

fognini fognini

 

“Ho sensazioni buone riguardo al match, ho dimostrato che il livello c’è, ancora una volta. Sono inc……o nero per come è finita, sono sincero. Se questa è stata la mia ultima volta a Roma? Non lo so, deciderò a fine anno cosa fare. Il primo set è scivolato via un po’ troppo rapidamente ma avevo di fronte un avversario di 15 anni più giovane che sta giocando benissimo“, ha dichiarato Fognini.

 

Entrando nello specifico delle caratteristiche di Sinner, il tennista di Arma di Taggia ha aggiunto: “Lui e Alcaraz sono e saranno il futuro del nostro sport. Jannik fa bene a cercare delle variazioni al suo gioco. È fortissimo quando ti pressa e gioca con grande ritmo, ma gli avversari capiranno come giocargli contro e poi per lui sarà dura. Oggi commette errori cercando di variare ma deve farlo, è importante che lo faccia”. Vedremo che cosa il futuro riserverà anche per un Fognini desideroso di far vedere qualcosa sul campo da tennis.

fognini fognini jannick sinner foto mezzelani gmt108 jannick sinner foto mezzelani gmt108 jannick sinner foto mezzelani gmt107 jannick sinner foto mezzelani gmt107 fabio fognini in allenamento foto mezzelani gmt127 fabio fognini in allenamento foto mezzelani gmt127 jannick sinner foto mezzelani gmt091 jannick sinner foto mezzelani gmt091 jannick sinner foto mezzelani gmt092 jannick sinner foto mezzelani gmt092 jannick sinner foto mezzelani gmt090 jannick sinner foto mezzelani gmt090 sinner 77 sinner 77

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute