CASILLAS "PARA" L’INFARTO. MA CON IL CALCIO E’ FINITA? STOP DI ALMENO 3 MESI PER IL PORTIERE, A LUNGO COLONNA DEL REAL- L'EX MEDICO DELLA NAZIONALE SPAGNOLA: “NON POTRÀ MAI TORNARE A GIOCARE” – IL DOTTORE DEL PORTO E’ PIU’ POSSIBILISTA: "DOVRA’ DECIDERE LUI" – IL MESSAGGIO D’AMORE DELLA MOGLIE SARA CARBONERO: “LA VITA HA QUESTO STRANO MODO DI RICORDARCI DI CELEBRARE OGNI SUO BATTITO"...

-

Condividi questo articolo

Da www.corrieredellosport.it

casillas carbonero casillas carbonero

«Uno stop di almeno tre mesi»: è questa al momento la diagnosi per Iker Casillas, il 37enne portiere spagnolo del Porto, campione del mondo nel 2010 come capitano della Spagna, che ieri è stato colpito da un infarto acuto al miocardio durante l'allenamento con la sua squadra e ricoverato d'urgenza. «Casillas recupererà pienamente, ma una volta superata questa fase dovrà essere lui a decidere se continuare o no», ha detto a 'A Bola' il medico della squadra portoghese, Nelson Puga.

casillas carbonero casillas carbonero

 

«IL RITORNO? IMPOSSIBILE» - Di diverso parere Antonio Corbalan, ex medico della nazionale iberica: «E' impossibile tornare a giocare con uno stent: Iker - ha detto il medico a Tve - può tornare a una vita normale, ma non al calcio professionistico». Casillas, che ieri in tarda serata aveva diffuso via social un saluto con una foto che lo ritraeva nel letto d'ospedale per testimoniare lo scampato pericolo, dovrà rimanere nell'unità coronarica intensiva del CFU di Oporto almeno fino al termine di questa settimana.

 

MESSAGGI DI AFFETTO - Intanto proseguono i messaggi di affetto da tutto il mondo: ultimo, quello di Messi, che dopo la gran serata di Champions ieri contro il Barcellona ha postato su Instagram un commento alla partita concludendolo con un «abbraccio forte a Iker: rimettiti presto»

casillas 27 casillas 27 casillas casillas BUFFON CASILLAS BUFFON CASILLAS casillas carbonero casillas carbonero

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

“TOTTI VIA? È UNA SCONFITTA DI TUTTI. LA ROMA NON È IN VENDITA" – IL VICEPRESIDENTE DELLA ROMA BALDISSONI REPLICA ALL’EX CAPITANO: "SIAMO DISPIACIUTI MA NESSUNO PUO’ DECIDERE DA SOLO. SU RANIERI È STATO ASCOLTATO. ATTORNO A FEBBRAIO GLI È STATO PROPOSTO IL RUOLO DI DIRETTORE TECNICO E…" – "DEROMANIZZAZIONE? NULLA DI PIÙ LONTANO DAL VERO" – IERI TOTTI IN CONFERENZA AVEVA DETTO: “BALDISSONI? HA CERCATO DI DIREZIONARMI NON SO DOVE, PERÒ, MI HA DIREZIONATO…PERCHÉ RIDETE?”

cafonal

viaggi

salute