A COSA SERVE LA NATIONS LEAGUE? A CAMBIARE LA REGOLA DEL FUORIGIOCO – DOPO IL CONTESTATISSIMO GOL DI MBAPPE’ NELLA FINALE DEL TORNEO, IL RESPONSABILE ARBITRI UEFA ROSETTI SPIEGA CHE “L’ATTUALE INTERPRETAZIONE DELLA NORMA È IN CONTRASTO CON LO SPIRITO DELLA STESSA: IMPEDIRE A QUALSIASI GIOCATORE DI SFRUTTARE LA POSIZIONE DI FUORIGIOCO” - LA DECISIONE DELL’ARBITRO NELLA FINALE DI NATIONS LEAGUE E' STATA GIUDICATA CORRETTA MA NELLA RIUNIONE PREVISTA PER IL 27 OTTOBRE LA NORMA POTREBBE CAMBIARE – COSA DICE LA REGOLA

-

Condividi questo articolo


Da gazzetta.it

 

francia spagna eric garcia mbappe 6 francia spagna eric garcia mbappe 6

La Uefa riscriverà la regola del fuorigioco dopo il gol di Mbappé che ha regalato alla Francia il successo sulla Spagna nella finale di Nations League. Molto criticato in Spagna, l’arbitro inglese Anthony Taylor "ha preso una decisione corretta, basata sulla norma esistente e sulla sua interpretazione ufficiale", ha affermato il responsabile degli arbitri dell’Uefa, Roberto Rosetti.

 

 

L’INTERPRETAZIONE

Secondo Rosetti, con il tentativo di intercettare il passaggio di Théo Hernandez all’80’, il difensore spagnolo Eric Garcia ha messo in gioco Kylian Mbappé, anche se era più lontano di lui dalla porta, perché "è intervenuto per giocare la palla. Tuttavia questo caso ci mostra che l’attuale interpretazione della norma sembra essere in contrasto con lo spirito della norma stessa, che è quello di impedire a qualsiasi giocatore di sfruttare la sua posizione di fuorigioco”, ha aggiunto l’ex arbitro internazionale italiano.

 

francia spagna eric garcia mbappe francia spagna eric garcia mbappe

"La posizione dell’Uefa è che sia possibile migliorare la formulazione” della norma varata dall’International Board (Ifab), l’organismo che elabora le regole del gioco, “per adeguarla all’obiettivo della legge sul fuorigioco e nello spirito del gioco”. Roberto Rosetti ha detto di aver “già contattato” Fifa e Ifab, e “discuterà soluzioni alla prossima riunione del gruppo consultivo tecnico” dell’International Board, prevista per il 27 ottobre.

 

 

LA REGOLA

  Attualmente la norma dice che “un giocatore in posizione di fuorigioco che riceve una palla giocata deliberatamente da un avversario, anche con la mano o il braccio, non è considerato avvantaggiato dalla sua posizione, se non in caso di salvataggio deliberato da parte di un avversario”.

rosetti rosetti ROSETTI ROSETTI rosetti rosetti

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

LA TIM E’ TUTTA UN QUIZ NEL PENTOLONE BOLLE LA SCELTA DA PARTE DI TIM DEGLI ADVISOR CHE DOVRANNO ESAMINARE L’OFFERTA DI KKR. IL RUOLO DELLA CONSIGLIERA ILARIA ROMAGNOLI, EX ROTHSCHILD. MA DIRANNO LA LORO ANCHE ASSOGESTIONI E SALVATORE ROSSI, EX BANKITALIA, CHE CI TIENE ALLA SUA POLTRONA DI PRESIDENTE (CHE SARÀ SEMPRE DI NOMINA GOVERNATIVA) E SA BENE CHE IL TRIO GIORGETTI, COLAO E FRANCO È FILO AMERICANO. DOPODICHÉ I DUE PIANI INDUSTRIALI DI VIVENDI E KKR, AMBEDUE CON LO SCORPORO TIM SERVIZI E TIM RETE, ANDRANNO ALL’ATTENZIONE DEL GOVERNO – IL DUELLO BOLLORÈ-MACRON – BUM! PARE CHE ILIAD STIA TRATTANDO CON VODAFONE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute