FREE VIPERETTA: “HA VINTO LA GIUSTIZIA, NON HO FATTO NIENTE” - SUL CASO OBIANG PROSCIOLTO IL PRESIDENTE DELLA SAMPDORIA FERRERO. ERA ACCUSATO DI AVER IMPIEGATO UNA PARTE DEI SOLDI INCASSATI DAL CLUB BLUCERCHIATO PER LA CESSIONE DEL CENTROCAMPISTA AL WEST HAM “PER MOTIVI ESTRANEI ALLE FINALITÀ SOCIALI” - ASSOLTI LA FIGLIA VANESSA E GLI ALTRI IMPUTATI CHE AVEVANO SCELTO IL RITO ABBREVIATO...

-

Condividi questo articolo

Dam. Bas. per “il Secolo XIX”

 

viperetta ferrero viperetta ferrero

Si è chiusa dopo due anni con il proscioglimento di Massimo Ferrero e l' assoluzione di Vanessa e Giorgio Ferrero, Andrea Diamanti e Massimo Guercini l' inchiesta del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza di Roma denominata "Operazione fuorigioco".

 

vanessa ferrero vanessa ferrero

Che aveva portato inizialmente anche al sequestro di beni e disponibilità finanziarie del presidente blucerchiato per circa 2,5 milioni (poi in gran parte revocato un mese dopo dal Tribunale del Riesame) e contestava agli imputati una serie di reati che andavano dalla truffa, all' autoriciclaggio, all' emissione e utilizzo di fatture false. «Ho sofferto in questi anni - le parole di Ferrero - ma ho sempre creduto nella giustizia. E adesso sono veramente felice. Non ho voluto chiedere il rito abbreviato, perché lo consideravo una specie di "ammissione di colpa". Ho chiesto ai miei avvocati di seguire l' iter normale.

massimo ferrero con la figlia vanessa massimo ferrero con la figlia vanessa

 

E ho trovato un giudice serio e coraggioso, che ha prosciolto me e assolto gli altri imputati. Ringrazio la giustizia e i miei avvocati». Ferrero è stato prosciolto ai sensi dell' articolo 425 del codice di procedura penale, sentenza di non luogo a procedere perché il fatto non sussiste. La motivazione sarà depositata entro i prossimi due mesi.

 

viperetta ferrero viperetta ferrero

L' inchiesta aveva anche preso l' appellativo mediatico di "caso Obiang", perché le transazioni finite nel mirino degli inquirenti, collegate anche ai lavori di restyling del campo di Bogliasco, sarebbero state finanziate, secondo le carte processuali, proprio con una parte dei soldi incassati dalla Sampdoria per la cessione del centrocampista spagnolo al West Ham.

 

viperetta 2 viperetta 2

Nel provvedimento con cui il gip aveva accolto la richiesta dei pm si sosteneva che da parte degli indagati "erano state poste in essere condotte che hanno puntato a drenare le risorse economiche dell' Unione Calcio Sampdoria allo scopo di impiegarle, per motivi estranei alle finalità sociali". Tra l' altro proprio a seguito dell'"Operazione fuorigioco" la giustizia sportiva nel dicembre 2019 ha inibito per quattro mesi Ferrero e sua figlia Vanessa, entrambi in questo caso hanno patteggiato.

 

viperetta 1 viperetta 1

Il gup Alessandro Arturi ieri ha preso questa decisione dopo avere letto le circa mille pagine di documenti che costituivano il corpo dell' inchiesta della Guardia di Finanza. Ci sono volute sette udienze. Grande la soddisfazione anche dei legali di Ferrero.

 

A cominciare dall' avvocato Luca Ponti di Udine: «Erano stati ipotizzati sette reati, quattro truffe, un' appropriazione indebita, uno fiscale, un riciclaggio. Ognuno di questi si portava dietro altri episodi collegati. Avere ottenuto il proscioglimento perché il fatto non sussiste, la formula assolutoria più ampia possibile, significa che siamo riusciti a dimostrare che le prove di quei reati non c' erano. Non esistevano».

 

er viperetta ferrero foto mezzelani gmt er viperetta ferrero foto mezzelani gmt

Mentre l' avvocato Giuseppina Tenga lancia ombre inquietanti su questa vicenda: «Il presidente Ferrero sapeva di non avere fatto nulla, il non voler chiedere il rito abbreviato è stato un atto di coraggio da parte sua. Ci ha detto, "sono talmente sicuro di essere pulito che voglio rischiare il rinvio a giudizio". E coraggioso è stato anche il giudice.

 

Si è trattato di un processo mediatico per mettere in mezzo Ferrero e la Sampdoria, per creare problemi a entrambi. Era strumentale sostenere che avesse utilizzato i soldi della vendita di Obiang per i propri interessi. E i problemi sono stati effettivamente creati. Basti considerare ad esempio la reazione rabbiosa di molti tifosi nei suoi confronti. Durante questi mesi sono stati lanciati con continuità dei messaggi strumentali attorno a questa vicenda con l' obiettivo di offuscare l' immagine del presidente. Consiglio a chi lo ha fatto di aggiustare il tiro».

viperetta ferrero viperetta ferrero viperetta viperetta simona izzo massimo ferrero vanessa ferrero lello esposito simona izzo massimo ferrero vanessa ferrero lello esposito viperetta ferrero viperetta ferrero Viperetta Viperetta

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

“SERVE IL LOCKDOWN A MILANO, GENOVA, TORINO E NAPOLI” - WALTER RICCIARDI: “LA SEMPLICE RACCOMANDAZIONE A NON MUOVERSI DI CASA RIDUCE DEL 3% L'INCIDENZA DEI CONTAGI, IL LOCKDOWN DEL 25%. SE A QUESTO ACCOPPIAMO LO SMART WORKING, CHE VALE UN ALTRO 13% E IL 15% DETERMINATO DALLA CHIUSURA DELLE SCUOLE SI ARRIVA A QUEL 60% CHE SERVE PER RAFFREDDARE L'EPIDEMIA - IL RINVIO DI RICOVERI E INTERVENTI STA FACENDO AUMENTARE DEL 10 PER CENTO LA MORTALITÀ PER MALATTIE ONCOLOGICHE E CARDIOVASCOLARI”

salute