INTER E MILAN, NIENTE PASSI FALSI IN CHAMPIONS! TRE PUNTI D'OBBLIGO PER LE MILANESI CON SHERIFF E PORTO, PENA UNA PRECOCE ELIMINAZIONE - ULTIMA SPIAGGIA PER IL BARCELLONA, IL CLOU E’ ATLETICO-LIVERPOOL, IL CITY RISCHIA IN CASA DEL BRUGES. L’ATALANTA CERCA IL COLPACCIO A OLD TRAFFORD, : LA JUVE SENTE LA QUALIFICAZIONE VICINA E…

-

Condividi questo articolo


Da ansa.it

 

PIOLI MILAN VERONA PIOLI MILAN VERONA

La Champions arriva a metà del cammino dei gironi e ora i passi falsi potrebbero non essere rimediabili. Ne sa qualcosa il Barcellona sbalestrato di Koeman che, dopo due ko, non ha alternativa al successo mercoledì al Nou Camp con la Dynamo Kiev.

 

Il big match è però al Wanda Metropolitano con la sfida tra l'Atletico di Simeone e il Liverpool del grande ex Suarez. Per Inter e Milan tre punti d'obbligo, pena una precoce eliminazione, negli appuntamenti con Sheriff e Porto. Il sotto clou è tra l'United di Ronaldo, in fase declinante e l'Atalanta di Zapata e Ilicic, tornata competitiva. La Juve sente la qualificazione vicina in casa dello Zenit. A Napoli e Lazio serve una vittoria in casa con Legia e Marsiglia in Europa League.

 

PIOLI MILAN VERONA PIOLI MILAN VERONA

In Conference la Roma capolista affronta in trasferta l'avversaria più insidiosa, il Bodoe.

 

Gruppo A: Il PSG ha l'occasione di spiccare il volo affrontando in casa il fanalino di coda Lipsia che rischia l'eliminazione. Ma è l'altra la gara più interessante: il Bruges precede di un punto il Manchester City che ospita dopo avere fermato il PSG e battuto i tedeschi. Citizens favoriti, ma non sara' una passeggiata.

 

Gruppo B: L'Atletico ha riposato giovandosi del rinvio per le Nazionali e Suarez ritrova i Reds che sono tornati in forma, come conferma il 5-0 al Watford di Ranieri con tripletta di Firmino. Il grande cuore di un Milan in forma deve compiere l'impresa e vincere a Oporto per non dire addio gia' ad ottobre alla Champions.

 

 

PIOLI MILAN PIOLI MILAN

    - Gruppo C: tra Ajax e Dortmund a punteggio pieno c'è la prima sfida per il primato nel girone. Haaland trascinatore ma la nuova nidiata olandese è già competitiva. Tra Besiktas e Sporting in palio il terzo posto.

 

    - Gruppo D: Dopo aver fatto piangere De Zerbi e Ancelotti la sorpresa Sheriff, Moldavia della Transistria, punta Inzaghi. E l'Inter dopo i tre schiaffoni con la Lazio deve vincere a tutti i costi, sperando di fare il bis anche in trasferta. Il Real rischia in casa Shakhtar (dopo i due ko dell'anno scorso) ma anche gli spagnoli hanno riposato nel weekend.

 

simone inzaghi foto mezzelani gmt024 simone inzaghi foto mezzelani gmt024

    - Gruppo E: il Bayern dei record (28 gol in 9 gare della Bundesliga) marcia verso la qualificazione giocando a Lisbona col Benfica. Per il Barcellona, ripresosi in Liga con Ansu Fati, uno dei gioielli su cui costruire il dopo Messi, e' vitale battere la Dinamo Kiev. Altrimenti sarà un'umiliante eliminazione.

 

    - Gruppo F: Ronaldo incide poco su un United in crisi e l'Atalanta, trascinata da Ilicic e Zapata, può fare il colpaccio a Old Trafford e mantenere la testa del girone. Villarreal quasi fuori se non vince con lo Young Boys.

 

    - Gruppo G: il Salisburgo a sorpresa può spiccare il volo se batte il deludente Wolfsburg mentre il Siviglia dopo due pari cerca il successo col Lilla.

 

SIMONE INZAGHI SIMONE INZAGHI

    - Gruppo H: la Juve rinfrancata dal recupero in campionato vuole timbrare il terzo successo in casa di uno Zenit in fase involutiva. Facile il compito del Chelsea col Malmoe. In Europa League due italiane col vento in poppa. Il Napoli, unica a punteggio pieno tra i tornei d'élite, stenta in Europa, ma il Legia dovrebbe essere travolto da Osimhen e compagni.

 

Aria di derby per Under che col Marsiglia torna all'Olimpico per affrontare la Lazio favorita in una gara basilare per la qualificazione. Fra le altre gare, da segnalare Betis-Leverkusen, Psv-Monaco, Spartak-Leicester, Francoforte-Olympiacos.

 

    In Conference League dopo la delusione con la Juve la Roma affronta la trasferta norvegese col Bodoe per confermare il primo posto (col record di otto gol). Sarà l'occasione per Mourinho per far rifiatare alcuni titolari. Fra le altre gare piu' significative, Partizan-Gand, Feyenoord-Union Berlino e soprattutto Vitesse-Tottenham.

simone inzaghi 4 simone inzaghi 4 inter atalanta inzaghi inter atalanta inzaghi

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute