“LA MIA STELLA VIA DALLO STADIUM? PROPOSTA VOLGARE” – ANTONIO CONTE FRIGNA E SI SCAGLIA CONTRO I TIFOSI DELLA JUVENTUS CHE STANNO RACCOGLIENDO FIRME PER FAR TOGLIERE LA STELLA CON IL SUO NOME DALLA “WALK OF FAME” DELLO STADIO BIANCONERO: “DISPIACE CHE SIA INTERVENUTO ANDREA AGNELLI PERCHÉ FACENDOLO HA DATO SPAZIO ALL'IGNORANZA. AVREI PREFERITO CHE…”

-

Condividi questo articolo


Salvatore Riggio per "www.ilmessaggero.it"

 

antonio conte antonio conte

Archiviata la sconfitta di Barcellona, e le polemiche per l'arbitraggio di Skomina, Antonio Conte pensa solo alla gara contro la Juventus, fetta importante del suo passato: «Affrontiamo una corazzata».

 

Partita. «In questo momento si sfidano due squadre in testa alla classifica. Anche se stiamo parlando comunque della settima di campionato, i valori verranno fuori man mano che andiamo avanti. Da parte nostra deve esserci la voglia, l’entusiasmo e il coraggio di giocare questo tipo di partita».

 

Esperienza. «Ogni gara è uno step di crescita sotto tutti i punti di vista, anche quando incappi in una sconfitta come a Barcellona. Dobbiamo capire dove abbiamo fatto bene e dove dobbiamo migliorare. Dobbiamo capire che se vogliamo giocare a certi livelli abbiamo tanta strada da fare».

IL MURO DEL PIANTO DI ANTONIO CONTE IL MURO DEL PIANTO DI ANTONIO CONTE

 

Juventus. «Giochiamo contro una squadra che ha dettato legge negli ultimi anni in Italia e ha fatto molto bene anche in Europa. Grande merito a chi ci ha lavorato negli anni e l’ha fatta diventare una corazzata. Hanno lavorato bene e sono da esempio, questo è fuor di dubbio».

 

Condizione. «Siamo all'inizio, il serbatoio è pieno. Sono partite che danno energie importanti a prescindere. Ci arriviamo nella giusta condizione, col giusto entusiasmo, dopo una gara ben giocata a Barcellona».

antonio conte antonio conte

 

Lukaku. «Giocherà se darà garanzie, altrimenti toccherà a un altro».

 

Miglioramenti. «Per me sarà importante il lavoro perché tramite il lavoro i ragazzi stanno migliorando, devono crescere dal punto di vista tattico, fisico, di autostima. Questo è il grande lavoro che va fatto. Ci vorrà tempo, ma noi stiamo lavorando in maniera importante e ringrazio i ragazzi perché mi hanno dato grande disponibilità».

antonio conte zhang antonio conte zhang

 

Vincere. «Questa è una parola usata troppe volte, ma in pochi sanno cosa comporta. Mi è stato chiesto di venire qui per trasferire questo e cerco di farlo con un gruppo di ragazzi con cui è un piacere lavorare al di là del risultato».

 

Arbitraggio Barcellona. «Se abbiamo timore di trovare altre situazioni indirizzate? Assolutamente no. Non confondiamo. Io dopo Barcellona sono stato il primo a dire che le decisioni prese non dovevano essere un alibi. Ho manifestato un malessere percepito fino all’inizio, ma se pensate di trovare in me uno che trova scuse o alibi state lontani anni luce».

juventus andrea agnelli antonio conte juventus andrea agnelli antonio conte

 

Stella allo Juventus Stadium. «C’è una petizione per togliere quella dedicata a me? A me dispiace che sia intervenuto Andrea Agnelli perché facendolo ha dato risalto a una proposta volgare. Priva di insegnamento e valori. Ha dato spazio all’ignoranza. Io non lo devo neanche toccare questo argomento perché solo pochi giorni fa ho detto che la colpa è anche vostra, perché date spazio a situazioni volgari. Non devo ringraziare nessuno, avrei preferito che nessuno desse spazio a questi ignoranti e stupidi».

antonio conte versione miss italia antonio conte versione miss italia ANTONIO CONTE ANTONIO CONTE antonio conte antonio conte antonio conte calcia il pallone a bordo campo antonio conte calcia il pallone a bordo campo antonio conte sangue antonio conte sangue antonio conte sanguinolento antonio conte sanguinolento antonio conte sangue dopo il gol antonio conte sangue dopo il gol antonio conte scioglie il sangue di san gennaro antonio conte scioglie il sangue di san gennaro there will be blood antonio conte there will be blood antonio conte ANTONIO CONTE ANTONIO CONTE ANTONIO CONTE ANTONIO CONTE antonio conte inno le porga la chioma antonio conte inno le porga la chioma ANTONIO CONTE ANTONIO CONTE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

DOPO VENT’ANNI DI LOTTA, ESSELUNGA APRE IL SUPERSTORE A LIVORNO! L’ATTO DI COMPRAVENDITA DELL’IMMOBILE IN VIALE PETRARCA RISALE AL 2002: DA ALLORA PARTÌ UN LUNGO BRACCIO DI FERRO CON LE AUTORITÀ LOCALI E SOPRATTUTTO CON LE COOP ROSSE, CHE VOLEVANO IMPEDIRE A TUTTI I COSTI L’ARRIVO DI CAPROTTI. PER CELEBRARE IL SUCCESSO MARINA CAPROTTI HA DECISO DI RISTAMPARE IL MITICO LIBRO “FALCE E CARRELLO”, CHE È STATO REGALATO AI CLIENTI DEL NUOVO SUPERSTORE IN CUI LAVORANO 191 ADDETTI…

cronache

SIAMO FUORI DI TESTA MA DIVERSI DA VOI – IL VENEZIA CALCIO DAL SUO ACCOUNT TWITTER CI INTIMA DI MODIFICARE IL NOSTRO TITOLO (“UNA FIGA DI MEDIANO”), SULLA BOMBASTICA E MISCONOSCIUTA GIOCATRICE AGATA CENTASSO, E SI SCATENA UNO SCIAME DI OFFESE DA PARTE DEI SOLITI SOCIAL-INQUISITORI: “RITARDATI”, “SUBUMANI”, “INFAMI” – NON SAREMO CERTO NOI A LAGNARCI, SEGNALIAMO SOLO CHE DARE LA STURA ALL'ODIO SOCIAL È MOLTO PEGGIO DEL NOSTRO TITOLO - IL VENEZIA E LA CENTASSO TACCIONO DAVANTI AL TURPILOQUIO DI QUESTA MANICA DI SFIGATELLI…

sport

cafonal

viaggi

salute

MA INSOMMA, I VACCINATI SONO CONTAGIOSI O NO? – L’IMMUNOLOGO ABRIGNANI: “IL CICLO COMPLETO PROTEGGE AL 90% DAL RISCHIO DI CONTAGIARSI E QUINDI TRASMETTERE L'INFEZIONE” – “BISOGNA VACCINARE I MINORI IL PRIMA POSSIBILE: SECONDO UN'ANALISI DEI CDC, UN MILIONE DI DOSI DI VACCINO PFIZER POSSONO, NELLA FASCIA 12-29 ANNI, EVITARE 23.500 CASI DI COVID, CIRCA 1.500 RICOVERI, 211 INGRESSI IN TERAPIA INTENSIVA E 12 DECESSI. IL TUTTO A FRONTE DI UN RISCHIO DI 43-52 CASI DI MIOCARDITE…”