“PENICOTTERO” TIME – UN TIFOSO DEL NEWCASTLE ESULTA ROTEANDO IL PENE DOPO UN GOL: CACCIATO DA TUTTI GLI STADI INGLESI (VIDEO) – IL NOME DEL SUPPORTER CHE NON SA TENERSELO NELLE MUTANDE E' MIKE PENDRIDGE (NOMEN OMEN, OF COURSE) - L’ALLENATORE DEI ‘MAGPIES’ STEVE BRUCE: "STIAMO DISCUTENDO DEL GESTO DI UN IDIOTA" - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

Da https://www.foxsports.it/

 

Mike Pendridge Mike Pendridge

Erano i sedicesimi di finale di FA Cup, il replay della partita tra Newcastle e l'Oxford United al Kassam Stadium, dopo lo 0-0 del St James Park. Una partita tiratissima, finita 2-2 al 94' grazie a un'incredibile rimonta dei padroni di casa (finiti sotto 0-2).

 

Nei tempi supplementari, poi Saint-Maximin è riuscito a riportare in vantaggio i Magpies a 4' dal termine, facendo esplodere di gioia i propri tifosi.

 

Tra questi anche Mike Pendridge (nomen omen), che nella foga del momento ha deciso di esultare con il "penicottero", cioè facendo roteare il pene. Un modo particolare per festeggiare, non c'è che dire. Ma che è stato ripreso dalla telecamere e ha portato alla sua radiazione a vita.

 

Mike Pendridge Mike Pendridge

Il West Bromwich Albion, prossimo avversario del Newcastle negli ottavi di finale, ha ironizzato su quanto accaduto con un Tweet:

Confermiamo la nostra sfida nel quinto turno di FA Cup contro il Newcastle United. Vorremmo ricordare ai tifosi del Newcastle che il The Hawthorns è una zona dove non sono consentiti i mulini a vento.

 

 

Molto meno senso dello humor per l’allenatore del Newcastle, Steve Bruce:

Le indicazioni della FA su questi episodi sono chiare. Se non possiamo fidarci nemmeno dei nostri tifosi è giusto che certe persone non abbiano posto nel calcio. Dovremmo parlare solo della vittoria, e invece siamo qui a discutere del gesto di un idiota. Sono davvero deluso.

Mike Pendridge Mike Pendridge

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

“GIOCHI OLIMPICI IN QUARANTENA? INTANTO SPERIAMO CHE SI FACCIANO, LA SITUAZIONE E’ PREOCCUPANTE” – PESCANTE, EX PRESIDENTE CONI E MEMBRO ONORARIO DEL CIO, LANCIA L’ALLARME – ECCO LE UNICHE VOLTE IN CUI SI SONO FERMATE LE OLIMPIADI (MAI NELL’ANTICHITA’) – OLIMPIA GRAFFITI: “NEL ‘68 CON EDDY OTTOZ E ORIANA FALLACI A CITTA’ DEL MESSICO CI TROVAMMO COINVOLTI NEGLI SCONTRI DI PIAZZA DELLE 3 CULTURE. LA FALLACI RIMASE FERITA, DICIAMO COSI’…” – E NEL ’72 A MONACO…

cafonal

viaggi

salute