“SENZA PULLMAN SCOPERTO NON FATECI ANDARE NEANCHE DA DRAGHI E RIPORTATECI IN ALBERGO” - COME DAGO-RIVELATO SONO STATI BONUCCI E CHIELLINI A FORZARE LA MANO PER IL GIRO PER ROMA SUL BUS SCOPERTO – TRATTATIVA CON CHI? C'È CHI RACCONTA CHE A CEDERE SIA STATO IL PREFETTO DI ROMA PIANTEDOSI, CHI DICE INVECE CHE L'OK ALLA FEDERCALCIO L'ABBIA DATO LA MINISTRA LUCIANA LAMORGESE - PIANTEDOSI: “LA SFILATA DEGLI AZZURRI NON ERA AUTORIZZATA. LA FEDERCALCIO HA VIOLATO I PATTI”. E AL VIMINALE DICONO CHE…

Condividi questo articolo


https://www.corrieredellosport.it/video/calcio/serie-a/2021/07/12-83562218/bus_scoperto_bonucci_discute_animatamente_con_i_responsabili_sicurezza

 

 

 

Estratto dell'articolo di Alessandro Mantovani e Lorenzo Vendemiale per il "Fatto quotidiano"

 

nazionale bus scoperto nazionale bus scoperto

Il pasticcio l'hanno fatto e ora a Palazzo Chigi si rendono conto che le immagini della folla attorno al pullman scoperto della nazionale italiana sono "allucinanti", dicono "con quale coraggio andremo a chiedere alla gente di evitare assembramenti". Fino a lunedì mattina Questura e Prefettura, su indicazione del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, erano stati categorici: "Niente pullman scoperto, motivi di ordine pubblico".   

 

(...)

 

nazionale pullman scoperto nazionale pullman scoperto

Leonardo Bonucci all'uscita dal Quirinale ha discusso animatamente con alcuni responsabili della sicurezza che ribadivano il "no" al pullman scoperto, il difensore viterbese della Juventus non è uno che le manda a dire e gli sarebbe scappato: "Se è così non fateci andare neanche da Draghi e riportateci in albergo". Erano felici ma stanchi, gli eroi di Wembley. Erano sbarcati all'alba a Fiumicino dopo una notte di festeggiamenti, non capivano perché gli fosse negato il bagno di folla.

 

la nazionale festeggia sul pullman 78 la nazionale festeggia sul pullman 78

Così Bonucci e gli altri sono risaliti sul pullman, quello coperto, che ha impiegato 45 minuti per percorrere, a passo d'uomo, via IV Novembre e via del Corso, cioè i due chilometri fino a Palazzo Chigi tra migliaia di persone in festa. In quei 45 minuti si è chiusa la partita. Perché quando è sceso a Largo Chigi lo stesso Bonucci ha detto ai giornalisti: "Abbiamo vinto la trattativa, poi saliremo sul pullman scoperto, lo dovevamo ai tifosi ". Il secondo pullman, infatti, era già lì, portato di nascosto. Trattativa di chi? Con chi? C'è chi racconta che a cedere è stato il prefetto Matteo Piantedosi, chi dice invece che l'ok alla Federcalcio l'ha dato la ministra Luciana Lamorgese. Al Viminale dicono che i due e il capo della polizia, Lamberto Giannini, si sono sentiti mille volte e hanno gestito tutto insieme. "Nessuno ha dato l'ok , abbiamo solo preso atto".

bonucci chiellini bonucci chiellini

 

 

 

 

 

PIANTEDOSI

Fiorenza Sarzanini per "il Corriere della Sera"

 

«Avevamo negato il permesso a festeggiare la vittoria dell'Italia agli Europei sull'autobus scoperto, ma i patti non sono stati rispettati». Il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, non nasconde l'amarezza per quanto accaduto lunedì e «per le possibili conseguenze che potrebbero verificarsi nelle prossime settimane, nonostante il grandissimo lavoro svolto».

nazionale pullman scoperto nazionale pullman scoperto

 

Non si doveva festeggiare?

«Certamente sì. Ma con modalità diverse».

 

Come?

«Venerdì scorso abbiamo convocato un comitato per l'ordine e la sicurezza. Io avevo concordato la linea con la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese e con il capo della polizia Lamberto Giannini. La riunione era proprio per decidere che cosa fare e per questo abbiamo coinvolto direttamente anche la Figc».

 

Quali erano le intese?

matteo piantedosi matteo piantedosi

«La Figc chiedeva di consentire agli atleti della Nazionale di fare un giro per Roma su un autobus scoperto, ma è stato spiegato chiaramente che non era possibile e che non potevamo autorizzarli».

 

Perché?

«Dovevamo gestire il passaggio dal Quirinale a Palazzo Chigi cercando di conciliarlo con le esigenze di sicurezza legate alla pandemia e dunque evitare in ogni modo assembramenti».

 

C'erano alternative?

«Lunedì mattina la Figc ha riproposto diverse soluzioni, ultima delle quali quella di utilizzare una pedana da montare in piazza del Popolo, in pieno centro a Roma, dove far salire i giocatori per festeggiare con i tifosi».

la nazionale festeggia sul pullman 9 la nazionale festeggia sul pullman 9

 

L'avete autorizzato?

«Sì, abbiamo ritenuto che potesse essere una mediazione praticabile perché ci consentiva di tenere sotto controllo la folla in un unico luogo, verificando anche che le persone indossassero le mascherine come prevede il decreto in vigore quando ci sono gli assembramenti».

 

E invece?

luciana lamorgese luciana lamorgese

«Nel primo pomeriggio di lunedì abbiamo avuto altri contatti diretti con lo staff della Figc che ha rinnovato la richiesta di poter utilizzare l'autobus scoperto. Abbiamo spiegato a tutti che le valutazioni non erano cambiate».

 

Però la pedana non era stata montata.

«Abbiamo pensato che avrebbero fatto fermare i giocatori davanti a Palazzo Chigi dopo l'incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi. Ci avevano assicurato che il trasferimento sarebbe avvenuto con un autobus coperto. Invece poco dopo l'uscita dal Quirinale si è aggregato un autobus scoperto con la livrea e le scritte dedicate ai campioni d'Europa».

la nazionale festeggia sul pullman 88 la nazionale festeggia sul pullman 88

 

Lei ha parlato con lo staff del presidente Gravina?

«Certo e hanno sostenuto che c'era comunque già molta folla per le strade ed era forte intenzione dei calciatori di proseguire i festeggiamenti con l'effettuazione di un giro su un autobus scoperto».

 

Non potevate fermarlo?

«C'erano migliaia di persone in attesa del giro in autobus, vietarlo avrebbe potuto creare problemi di ordine pubblico».

È vero che sono stati i calciatori a volerlo?

draghi donnarumma 19 draghi donnarumma 19

«Mi risulta che Chiellini e Bonucci hanno rappresentato con determinazione il loro intendimento al personale in servizio d'ordine; a quel punto non si è potuto far altro che prendere atto della situazione e gestirla nel miglior modo possibile. La complessità e la delicatezza è testimoniata dalle immagini da cui si può vedere che praticamente solo le forze di polizia indossavano la mascherina.

la nazionale festeggia sul pullman 85 la nazionale festeggia sul pullman 85

 

Tutto quello che è successo ci ha profondamente amareggiati; da un anno, anche nei periodi più difficili, a Roma abbiamo sempre cercato di applicare le misure anti-Covid stimolando la collaborazione dei cittadini e delle categorie produttive piuttosto che imporre misure draconiane».

 

Ha più sentito Gravina o qualcuno della Figc?

«No, perché sono ancora amareggiato dalla mancanza di rispetto che c'è stata per il grande impegno della questura e di tutte le forze di polizia durante tutto il periodo degli europei e per la preparazione di questa festa. Mi auguro che l'Italia l'anno prossimo vinca i Mondiali per avere gli stessi festeggiamenti: tratteremo direttamente con i calciatori».

 

la nazionale festeggia sul pullman 87 la nazionale festeggia sul pullman 87 la nazionale festeggia sul pullman 86 la nazionale festeggia sul pullman 86

 

la nazionale festeggia sul pullman 83 la nazionale festeggia sul pullman 83 la nazionale festeggia sul pullman 8 la nazionale festeggia sul pullman 8 la nazionale festeggia sul pullman 80 la nazionale festeggia sul pullman 80 la nazionale festeggia sul pullman 81 la nazionale festeggia sul pullman 81 la nazionale festeggia sul pullman 82 la nazionale festeggia sul pullman 82 la nazionale festeggia sul pullman 79 la nazionale festeggia sul pullman 79 la nazionale festeggia sul pullman 77 la nazionale festeggia sul pullman 77 la nazionale festeggia sul pullman 76 la nazionale festeggia sul pullman 76 la nazionale festeggia sul pullman 73 la nazionale festeggia sul pullman 73 la nazionale festeggia sul pullman 72 la nazionale festeggia sul pullman 72 la nazionale festeggia sul pullman 75 la nazionale festeggia sul pullman 75 la nazionale festeggia sul pullman 74 la nazionale festeggia sul pullman 74 la nazionale festeggia sul pullman 71 la nazionale festeggia sul pullman 71 la nazionale festeggia sul pullman 70 la nazionale festeggia sul pullman 70 la nazionale festeggia sul pullman 59 la nazionale festeggia sul pullman 59 la nazionale festeggia sul pullman 69 la nazionale festeggia sul pullman 69 la nazionale festeggia sul pullman 6 la nazionale festeggia sul pullman 6 la nazionale festeggia sul pullman 60 la nazionale festeggia sul pullman 60 la nazionale festeggia sul pullman 65 la nazionale festeggia sul pullman 65 la nazionale festeggia sul pullman 64 la nazionale festeggia sul pullman 64 la nazionale festeggia sul pullman 67 la nazionale festeggia sul pullman 67 la nazionale festeggia sul pullman 7 la nazionale festeggia sul pullman 7 la nazionale festeggia sul pullman 84 la nazionale festeggia sul pullman 84

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

DEL VECCHIO HA UN GRILLI PER LA TESTA - L’EX DIRETTORE GENERALE DEL TESORO, OGGI A JP MORGAN, È IL GRANDE CONSIGLIERE DEL PAPERONE DI AGORDO - ARNESE: “A GRILLI SI DEVE LA ‘VISIONE’ DI DEL VECCHIO PER IL COLOSSO ASSICURATIVO TRIESTINO. MA SE È VERO CHE GRILLI È LA MUSA DI DEL VECCHIO SULLE QUESTIONI “ALTE”, DI STRATEGIA, NON PER QUESTO JP MORGAN RINUNCIA ALLA CUCINA RUSTICA. TRA LONDRA E MILANO, INFATTI, SONO DIVERSI I BANCHIERI CHE GIURANO DI AVER VISTO UN DOSSIER TARGATO JP MORGAN TUTTO DEDICATO ALLO SCORPORO DEGLI IMMOBILI DELLE GENERALI…”

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute