POI DICI CHE L’ALLENATORE NON FA LA DIFFERENZA - L’ITALIA DEL CALCIO NON È ALLE OLIMPIADI PERCHÉ L’UNDER 21 ALLENATA DA GIGI DI BIAGIO NON RIUSCÌ A PIAZZARSI TRA LE PRIME 4 DEGLI EUROPEI UNDER 21 DISPUTATI NEL 2019. IN QUELLA SQUADRA  C’ERANO 5 FUTURI CAMPIONI D’EUROPA (CHIESA, BARELLA E LOCATELLI, MERET, BASTONI) OLTRE A ZANIOLO KEAN, CUTRONE, TONALI, PELLEGRINI DELLA ROMA E MANCINI

-

Condividi questo articolo


Maurizio De Santis per fanpage.it

L'Italia del calcio non è presente alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Dopo il trionfo della Nazionale di Roberto Mancini agli Europei apprendere della mancata partecipazione ai Giochi degli Azzurri desta impressione.

 

nazionale under 21 nazionale under 21

La brutta notizia, però, era arrivata con largo anticipo quando, in occasione degli Europei Under 21 disputati nel 2019, gli Azzurri allenati da Gigi Di Biagio non si qualificarono perché non riuscirono a piazzarsi tra le prime quattro del torneo di categoria.

 

Nazionale flop con calciatori che hanno vinto gli Europei

Un risultato negativo molto amaro sia perché maturato a causa di una differenza reti sfavorevole sia per la qualità dei calciatori che facevano parte di quella rosa. Quella squadra annoverava giocatori come Meret, Barella, Bastoni, Locatelli e Chiesa che hanno vinto il titolo nella finalissima di Wembley contro l'Inghilterra oltre a elementi come Zaniolo (costretto a un lungo stop per il doppio infortunio alle ginocchia), Kean, Cutrone, Tonali, Pellegrini della Roma (anche lui obbligato al forfait per motivi fisici) e Mancini (oggi giallorosso) che all'epoca giocava nell'Atalanta.

 

 

Gli Azzurri dell'Under 21 penalizzati dalla differenza reti

gigi di biagio gigi di biagio

Per qualificarsi ai Giochi nel Sol Levante (in seguito rinviati di un anno a causa della pandemia) l'Italia sarebbe dovuta arrivare almeno in semifinale ma nel gruppo con Spagna, Polonia e Belgio le cose andarono male. Dopo la vittoria illusoria al debutto contro la Furie Rosse (3-1), gli Azzurri vennero sconfitti (1-0) dalla Polonia e non bastò il successo (3-1) sul Belgio. Gli iberici, forti del 2-1 sul Belgio e del 5-0 decisivo contro la Polonia, chiusero a pari punti con l'Italia (6) ma passarono il turno in virtù della migliore differenza reti (+4 rispetto a +3), proseguendo il cammino fino alla vittoria del torneo. La squadra di Gigi Di Biagio non potè contare nemmeno sul ripescaggio come migliore seconda classificata: a passare, infatti, fu la Francia (7 punti).

sirigu barella sirigu barella

 

 

L'Italia non vince una medaglia dal 2004

È la terza volta consecutiva che l'Italia del calcio non partecipa alle Olimpiadi. L'ultima presenza risale ai Giochi di Pechino del 2008: superato il girone da prima con 7 punti (davanti a Camerun, Corea del Sud e Honduras), venne eliminata agli ottavi dal Belgio (3-2). Tre le medaglie complessive che figurano nell'albo: l'ultima d'oro fu vinta a Berlino nel 1936. Il podio più recente risale al 2004: bronzo ottenuto battendo l'Iraq. Anche quella Nazionale era composta da calciatori importanti come Chiellini, Pirlo, Barzagli e De Rossi. La terza, ancora in bronzo, addirittura risale al 1928.

il secondo gol di manuel locatelli il secondo gol di manuel locatelli federico chiesa federico chiesa

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

PREPARATEVI ALLA GUERRIGLIA POLITICA: IL 3 AGOSTO INIZIERA’ IL SEMESTRE BIANCO DI MATTARELLA - I PARTITI, SENZA IL RISCHIO DI VEDER SCIOGLIERE LE CAMERE, POTRANNO DARE FUOCO ALLE POLVERI - NEL MEZZO CI SARANNO LE AMMINISTRATIVE E LE MANOVRE PER IL COLLE, LA FAIDA SALVINI-LETTA, QUELLA TRA RENZI E IL PD, IL M5S DILANIATO E CONTE A TUTTO CAMPO - COME FARA’ DRAGHI A NON FARSI LOGORARE? MINACCIANDO LE DIMISSIONI? - PER BRUNETTA E’ IMPOSSIBILE PERCHE’ “USURARE DRAGHI SIGNIFICHEREBBE LA BANCAROTTA DEL PAESE” - SUPERMARIO VUOLE ANCORA MATTARELLA AL QUIRINALE COME GARANTE DEL SUO LAVORO…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute