SCUSI CEFERIN, SAREBBE QUESTO IL RISPETTO DI AL-KHELAIFI PER IL CALCIO E I SUOI VALORI? DOPO AVER SCAZZATO SULLA SUPER LEGA CON AGNELLI, IL PRESIDENTE DELL'UEFA AVEVA LODATO IL NUMERO UNO DEL PARIS SAINT-GERMAIN. CHE PERÒ STA SPERPERANDO COME NON MAI, ALLA FACCIA DELLA PANDEMIA E DELLE LODI AL CALCIO DEI TIFOSI E DEI PICCOLI CLUB: RINNOVO PER NEYMAR (A 36 MILIONI L’ANNO), ACQUISTO DI WIJNALDUM, TRATTATIVE A CIFRE MOSTRUOSE PER DONNARUMMA E HAKIMI... TUTTO PER CONVINCERE MBAPPÈ A RESTARE

-

Condividi questo articolo


1 - DONNARUMMA, WIJNALDUM E SPESE MOSTRUOSE, IL MERCATO DEL PSG NON CONOSCE PANDEMIA

Alessio Pediglieri per www.fanpage.it

 

nasser al khelaifi e alerksander ceferin nasser al khelaifi e alerksander ceferin

Il Paris Saint Germain è al centro delle manovre di mercato come nessun altro top team europeo. A Parigi sembra non esserci stata pandemia, nessun rimbalzo negativo sulle casse e sulle entrare, il deficit e i problemi riscontrati da tutti gli altri club continentali, non ha casa nel Psg.

 

ceferin in visita al psg ceferin in visita al psg

Lo dice il calciomercato attuale in cui ci si appresta ad un investimento ulteriore plurimilionario pur di prelevare i giocatori ritenuti più congrui al progetto che resta in mano a Mauricio Pochettino. I nomi sono importanti e tra i più costosi in circolazione: da Hakimi, a Donnarumma e Wijnaldum. Senza dimenticare i movimenti interni, al rialzo, di giocatori che non si vogliono perdere come il nostro Moise Keane ma soprattutto come la stella Kylian Mbappè.

 

Donnarumma, affare da 80 milioni

donnarumma donnarumma

Il PSG sarebbe pronto a compiere l'affondo decisivo per Donnarumma per una trattativa che sulla carta costerebbe 80 milioni di euro. Un contratto faraonico al portiere della Nazionale italiana, da 12 milioni l'anno per cinque stagioni. In più il pagamento delle commissioni di Mino Raiola, l'agente che ha messo sul piatto un rendiconto personale da 20 milioni di euro.

 

GEORGINIO Wijnaldum GEORGINIO Wijnaldum

Per Wijnaldum, stipendio da 9 milioni

Cifre che oggi nessun altro club d'Europa può sostenere dopo la pandemia e il crollo delle entrate da oramai due stagioni. Ma il presidente del PSG, Al Khelaifi, sembra godere di finanze inesauribili, anche a fronte dello stop del FFP da parte dell'Uefa di Ceferin causa Covid, e non ci si ferma solamente a Donnarumma.

 

In porto dovrebbe arrivare anche l'acquisto di un altro giocatore costoso: Georgino Wijnaldum che oramai è un nuovo giocatore di Pochettino. Per il 30enne olandese dal Barcellona, un biennale da 9 milioni a stagione (il doppio di quanto prendesse in Catalogna).

hakimi hakimi

 

La trattativa con l'Inter per Hakimi

Si tratta anche sul fronte difensivo, con Akhraf Hakimi sempre sul taccuino dei parigini: la trattativa con l'Inter è aperta e le cifre si conoscono: 70 milioni la richiesta dei nerazzurri. Un importo che non sembra spaventare il PSG attratto dall'idea di inserire nel proprio scacchiere l'esterno marocchino, tra i migliori in assoluto in Serie A.

 

neymar mbappè neymar mbappè

Neymar ha rinnovato, si lavora per Kean

Il discorso cambia di poco per Neymar: la stella brasiliana resterà al centro del programma con un rinnovo già concordato che vedrà il brasiliano incassare 36 milioni all'anno (in confronto agli attuali 28,5) fino al prossimo giugno 2025. Un accordo ratificato e concluso nei giorni scorsi e nei prossimi potrebbe arrivare anche quello di Moise Keane che tanto bene ha fatto in stagione: al momento guadagna "solamente" 3 milioni, è in prestito dall'Everton ma l'intenzione è riscattarlo.

 

Obiettivo blindare Mbappè con una super Team

L'obiettivo è preparare una squadra che non abbia più punti deboli, si possa ulteriormente rinforzare e che sia da garanzia al vero obiettivo di Leonardo e di Al Khelaifi: trattenere la stella delle stelle, Mbappè, evitando possibili mosse esterne e offerte importanti.

 

Per il campione del Mondo della Francia l'attuale termine è giugno 2022 ma subito dopo gli Europei ci sarà il confronto. La volontà del giocatore è restare in Patria, con il più titolato club nazionale e per farlo ci sarà un rilancio importante: il Psg è pronto a pagarlo fino a 40 milioni a stagione per strappare il rinnovo.

 

2 - CEFERIN RINGRAZIA AL-KHELAIFI: "RISPETTO PER IL CALCIO E I SUOI VALORI"

Da www.goal.com

 

ceferin e al khelaifi ceferin e al khelaifi

Il presidente del massimo organo continentale, Aleksander Ceferin, ha tessuto le lodi di Nasser Al-Khelaifi, numero uno del PSG che non ha aderito alla Superlega.

 

"Siamo sostenuti dalla grande maggioranza dei club, compresi dei giganti che rispettano il calcio, la sua storia e i suoi principi. Io li ringrazio. Nasser in primis, grazie dal profondo del mio cuore. Dimostri di essere un grande uomo, rispetti il calcio e i valori".

 

ceferin con al khelaifi ceferin con al khelaifi

Ringraziamenti estesi ai rappresentanti di Bayern Monaco, Lione e Siviglia.

 

"Gli stessi complimenti vanno a Karl-Heinz Rummenigge, un fantastico presidente onorario dell'ECA, e a Jean-Michel Aulas che è arrivato oggi. Grazie anche a Jose (presidente del Siviglia, ndr). I vostri tifosi sono fortunati ad avervi".

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

OH, CHE BEL CASELLO! - CON IL PASSAGGIO DI ASPI DALLA GALASSIA BENETTON A CDP CON I FONDI ESTERI BLACKSTONE E MACQUARIE, CI SARÀ UNA RIVOLUZIONE SIA IN TERMINI INFRASTRUTTURALI, SIA FINANZIARI: SULLE AUTOSTRADE PIOVERANNO INVESTIMENTI PER 26 MILIARDI MENTRE I FONDI ESTERI VOGLIONO RENDERE LA SOCIETA’ PROFITTEVOLE CON UN RITORNO ATTESO IPOTIZZATO DEL 7-8% -  NEL TEMPO CDP POTREBBE GRADUALMENTE RIDIMENSIONARE LA PARTECIPAZIONE DEL 51% IN FAVORE DI CASSE DI PREVIDENZA E ASSICURAZIONI ITALIANE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNA PANDEMIA DA INCUBO – IL CORONAVIRUS HA CAMBIATO IL MODO IN CUI DORMIAMO E SOGNIAMO: IL 55% DEGLI ITALIANI HA AVUTO UN PEGGIORAMENTO DELLA QUALITA’ DEL SONNO – ALCUNI STUDI HANNO RIVELATO CHE DOPO EVENTI TRAUMATICI O STRESSANTI IL CONTENUTO DEI SOGNI TENDE A MODIFICARSI: “LA QUALITÀ EMOZIONALE SI È ORIENTATA VERSO CONTENUTI NEGATIVI, ANCHE IN RELAZIONE A DIFFICOLTÀ SUL POSTO DI LAVORO O IN FAMIGLIA. I DISTURBI DEL SONNO E DEI SOGNI SONO STATI OSSERVATI PIÙ DI FREQUENTE IN…”