LA VERSIONE DI MUGHINI - CARO DAGO, COM’È OVVIO SUCCEDE CHE SIANO IN TANTI A CHIEDERMI CHE COSA NE SARÀ DI QUESTA JUVE GUIDATA DA PIRLO CHE FINORA HA OSCILLATO E TENTENNATO. RISPONDO OVVIAMENTE CHE NON SO, CHE STAREMO A VEDERE. E DOPO QUESTO JUVE-CAGLIARI 2-0 DI STASERA? BEH, C’È CHE 25 MINUTI DELLA JUVE DEL PRIMO TEMPO (QUELLI IN CUI SONO MATURATI I DUE GOL) SONO STATI FRA I PIÙ BELLI MAI GIOCATI DALLA JUVE IN QUESTI ULTIMI ANNI...

-

Condividi questo articolo

Giampiero Mughini per Dagospia

 

giampiero mughini giampiero mughini

Caro Dago, com’è ovvio succede che siano in tanti _ per strada, su un bus o su un taxi _ a chiedermi che cosa ne sarà di questa Juve guidata da Pirlo che finora ha oscillato e tentennato. Rispondo ovviamente che non so, che staremo a vedere, che starò a vedere. E dopo questo Juve-Cagliari 2-0 di stasera e in attesa delle ben nove altre partite che la Juve giocherà nel corso di un mese? Beh, c’è che 25 minuti della Juve del primo tempo (quelli in cui sono maturati i due gol) sono stati fra i più belli mai giocati dalla Juve in questi ultimi anni.

 

JUVENTUS CAGLIARI JUVENTUS CAGLIARI

Una squadra che aveva tutte le stimmate del gioco del calcio per come lo intende Pirlo. Giocare, avanzare, costruire, ciascuno che sappia che cosa farne della palla al meglio pur di offendere la squadra avversaria. Il gol annullato a Bernardeschi (giustamente) era una meraviglia, 15 passaggi giocati di prima.

 

Ciascuno che fa al meglio la cosa che gli è attribuita, e Quadrado, e Kululewki, e Morata, e Rabiot., e Cristiano Ronaldo. Il primo dei suoi due gol è stato da  bacheca. Ne aveva tre di ottimi difensori del Cagliari che gli stavano davanti, Si è mosso alla maniera sua in modo da squinternarli, in modo che nessuno dei tre potesse davvero opporsi e finché ha calciato di destro all’incrocio. Meraviglie.

 

JUVENTUS CAGLIARI JUVENTUS CAGLIARI

Ma erano tutti e undici i bianconeri che giocavano a football, ciascuno che faceva al meglio la sua parte. Pirlo ha trovato un suo ruolo a Rabiot, che l’anno scorso era esangue e che oggi non cambierei con nessun altro. Ha fatto di Quadrado una colonna della chiesa juventina. Ha ridato fiducia a Bernardeschi, una risorsa del calcio italiano. Ha capito che Arthur lo sa bene come ci si comporta a centrocampo, come tenere e muovere a palla nel cuore del gioco.

Beninteso, avevamo contro un ottimo Cagliari ma non il Barcellona o il Bayern Monaco o l’Inter di Antonio Conte. Staremo a vedere. Per adesso, benissimo a Pirlo, grazie a Pirlo. Che bella Juve.

JUVENTUS CAGLIARI JUVENTUS CAGLIARI JUVENTUS CAGLIARI JUVENTUS CAGLIARI

 

JUVENTUS CAGLIARI JUVENTUS CAGLIARI

 

Condividi questo articolo

media e tv

‘’MARADONA NON È MORTO, È SOLO ANDATO A GIOCARE IN TRASFERTA” – LA MORTE DEL GENIO DEL CALCIO HA COLPITO PAOLO SORRENTINO MENTRE STA GIRANDO A NAPOLI. “E' STATA LA MANO DI DIO” - A MARADONA SONO STATI DEDICATI NUMEROSI FILM DIRETTI DA REGISTI DIVERSI TRA LORO COME EMIR KUSTURICA, MARCO RISI,  ASIF KAPADIA – NERI PARENTI HA AVUTO L'ONORE DI DIRIGERE IL PIBE DE ORO IN UN CINEPANETTONE: TIFOSI (1999), IN CUI IL CAMPIONE INTERPRETA SE STESSO E SI FA RAPINARE DA NINO D'ANGELO

politica

CONTE È DAVVERO IN BILICO? NON FINCHÉ DURA IL COVID NON SARA’ PIATTO E VACCINATO - A FEBBRAIO, INVIATI I PIANI DEL RECOVERY FUND, CONTE SI TROVERÀ DAVANTI A UN BIVIO: O SI RICORDERÀ CHE È STATO MESSO DA DI MAIO A PALAZZO CHIGI PER MEDIARE TRA I PARTITI DELLA MAGGIORANZA, E NON PER FARE IL MONARCA ASSOLUTO, OPPURE TORNERÀ A FARE L'AVVOCATO – MATTARELLA CHIEDE IL NOME DEL SOSTITUTO DI CONTE MA NON C’E’ ACCORDO (DI MAIO ACCETTARE UN ISCRITTO PD). CERCASI UN ESPONENTE DELLA SOCIETA’ CIVILE O DEL ''DEEP STATE'' - IL PATTO BETTINI/GIANNI LETTA

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

“SERVE IL LOCKDOWN A MILANO, GENOVA, TORINO E NAPOLI” - WALTER RICCIARDI: “LA SEMPLICE RACCOMANDAZIONE A NON MUOVERSI DI CASA RIDUCE DEL 3% L'INCIDENZA DEI CONTAGI, IL LOCKDOWN DEL 25%. SE A QUESTO ACCOPPIAMO LO SMART WORKING, CHE VALE UN ALTRO 13% E IL 15% DETERMINATO DALLA CHIUSURA DELLE SCUOLE SI ARRIVA A QUEL 60% CHE SERVE PER RAFFREDDARE L'EPIDEMIA - IL RINVIO DI RICOVERI E INTERVENTI STA FACENDO AUMENTARE DEL 10 PER CENTO LA MORTALITÀ PER MALATTIE ONCOLOGICHE E CARDIOVASCOLARI”

salute