PITTORI DI STATO – ANDREA BOLDRINI, FRATELLO DELLA BOLDRINMEIER, ENTRA IMPROVVISAMENTE NEL GIRO GIUSTO – LE SUE TELE METAFISICHE ESPOSTE AL MAXXI E ALL’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI BUDAPEST

Ma come ci è arrivato, Boldrini, al Maxxi? Margherita Guccione, direttore di Maxxi Architettura, racconta: «Questo evento ci è stato proposto dall'associazione Incontri internazionali d'arte, il dipartimento Educazione del Maxxi ha trovato interessante il progetto. Ci siamo limitati a dare l'ospitalità, in cambio di un modico contributo spese»...

Condividi questo articolo


Paolo Bracalini per “il Giornale

laura boldrini alla mostra del fratello andrea laura boldrini alla mostra del fratello andrea

 

«Energia Sinfonia» si intitola la mostra personale di Andrea Boldrini, pittore, inaugurata al Maxxi di Roma (presieduto dalla Melandri) a giugno scorso.

«Energia civile», si chiamava il convegno tenuto qualche mese prima da Laura Boldrini, sempre al Maxxi, insieme al sindaco Ignazio Marino e all'ex senatore Pd e già segretario di Legambiente Roberto Della Seta.

 

i quadri di andrea boldrini i quadri di andrea boldrini

Coincidenze temporali, ed energetiche, tra due Boldrini non omonimi ma fratelli. Raccontò Famiglia Cristiana, incontrando la Boldrini, appena eletta dal settimanale paolino «italiana dell'anno»: «La casa romana di Laura Boldrini è un riflesso chiaro, perfetto della sua vita: alle pareti del salotto i quadri del fratello Andrea, pittore di professione, un affresco realizzato da sua sorella Lucia, gli acquerelli dipinti dalla zia Dafne, ultraottantenne...». Una famiglia artistica.

 

i quadri di andrea boldrini 4 i quadri di andrea boldrini 4

Al talento di Andrea Boldrini, pittore, laurea in giurisprudenza e diploma universitario in Scienze religiose, la fama della sorella non può che far bene. Sarà per questo che i soliti maligni (e pure invidiosi, quanti nel mondo dell'arte contemporanea...) guardano alla parentela con la presidente della Camera, invece che al dipinto, per spiegare le location prestigiose di alcune ultime esposizioni?

 

i quadri di andrea boldrini i quadri di andrea boldrini

Il Maxxi, con le quattro opere «Cosmo», «Musica», «Psiche» e «Sviluppo», ma anche il Palazzo delle Esposizioni di Roma nel luglio 2013, le Scuderie Aldobrandini di Frascati, e poi nel dicembre 2013 all'Istituto Italiano di Cultura a Budapest. Fratello, e allora? A inaugurare la mostra «Coordinate celesti», a San Benedetto del Tronto, nelle Marche dei Boldrini, ci è andata anche la presidente Laura.

 

«Ad accoglierla - riporta Rivieraoggi - il sindaco Giovanni Gaspari e l'assessore alla Cultura, Margherita Sorge». Caustico e feroce il commento di un lettore del sito: «Ovviamente scorta al seguito, lungomare bloccato per qualche minuto per venire a trovare il fratello, quindi non una visita istituzionale. Ovviamente una gitarella da qualche migliaio di euro da parte della Lady di Sel per un evento una decina di presenti, custode della palazzina compreso». Difficile far capire l'arte, specie contemporanea.

 

i quadri di andrea boldrini i quadri di andrea boldrini

E al Maxxi, come ci è arrivato Boldrini? Lo ha chiesto il Tempo, prima alla presidente del museo romano ed ex ministro Giovanna Melandri (ma la risposta è stata che la presidente «non si occupa di programmazione»), poi a Margherita Guccione, Direttore di Maxxi Architettura, che spiega: «Questo evento ci è stato proposto dall'associazione Incontri internazionali d'arte, il dipartimento Educazione del Maxxi ha trovato interessante il progetto. Noi ci siamo limitati a dare l'ospitalità e niente di più, in cambio di un modico contributo spese».

andrea boldrini andrea boldrini

 

Nessun favoritismo dunque, magari un po' più di curiosità per il contenuto delle opere di Boldrini, fratello della Boldrini. Molto lontane, si direbbe, dai temi più sentiti dalla sorella: la giustizia sociale, la fame nel mondo, gli esclusi, i migranti. Andrea Boldrini viaggia più in alto, negli spazi astronomici («È un appassionato astrofilo - si legge sul suo sito - ed è direttore dell'Osservatorio “Braconi” di Jesi»), lontano dalle miserie della politica, che alla sorella Laura invece tocca frequentare. Mentre a lui, dopo una vita tra pennelli e astrolabi, tocca passare per il «fratello di».

giovanna melandri artorsound 2 giovanna melandri artorsound 2 andrea boldrini andrea boldrini

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

CRACK, ALLA FINE TUTTO CROLLERÀ (GIORGIA COMPRESA) - “MONTE DI PIETÀ”, LABIRINTICA E IMPIETOSA MOSTRA DELLO SVIZZERO CHRISTOPH BUCHEL ALLA FONDAZIONE PRADA DI VENEZIA, È UN PRECIPIZIO NELL’ABISSO DEL DENARO. LÀ DOVE COLLASSA LA NOSTRA PATOLOGICA COMPULSIONE DI ACCUMULARE TUTTO E DI PIÙ, TRA CELEBRITÀ DIVORATE DALLA POLVERE DELL OBLIO E STILISTI RIDOTTI A BARZELLETTA, LÀ, IN UN MONDO-PALUDE CHE HA SUCCHIATO TUTTO, TIZIANO E CANALETTO, “MERDA D’ARTISTA” DI MANZONI E LE TELE-VENDITE DI WANNA MARCHI, CARRI ARMATI E BORSETTE TAROCCATE PRADA, L’IMMAGINE CHIAMATA AD ACCOMPAGNARCI ALL’ULTIMA MINZIONE DELL’UMANITÀ, APPOGGIATA DAVANTI AL BAGNO, SOPRA UNA SCATOLA PRONTA PER ESSERE SPEDITA VIA, È LEI, GIORGIA DEI MIRACOLI CHE SORRIDE INCORNICIATA…

DAGOREPORT - FEDEZ E FABIO MARIA DAMATO OUT: MISSIONE COMPIUTA PER MARINA DI GUARDO! LA MAMMA DI CHIARA FERRAGNI IN QUESTI MESI HA RIPETUTO A CHIUNQUE CHE IL PANDORO-GATE E LE SUE CONSEGUENZE ERANO TUTTA COLPA DI FABIO MARIA DAMATO E DI FEDEZ. LA SIGNORA AGGIUNGEVA SOVENTE, CON IMBARAZZO DEGLI ASTANTI, CHE CHIARA AVREBBE DOVUTO SUBITO DIVORZIARE. E COSÌ SARÀ – D’ALTRONDE, CHIARA HA DATO DA VIVERE A TUTTA LA FAMIGLIA MATRIARCALE: DALL’IMPROVVISATA SCRITTRICE MARINA ALLE SORELLE INFLUENCER DI SECONDA FASCIA. DI COSA VIVREBBERO SE LA STELLA DI FAMIGLIA SMETTESSE DI BRILLARE?

DOVE ABBIAMO GIÀ VISTO LA VERSIONE SPECIALE DELLA FIAT 500 CON CUI GIORGIA MELONI È ARRIVATA SUL PRATO DI BORGO EGNAZIA? È UN MODELLO SPECIALE REALIZZATO DA LAPO ELKANN E BRANDIZZATO “GARAGE ITALIA”. LA PREMIER L’HA USATA MA HA RIMOSSO IL MARCHIO FIAT – A BORDO, INSIEME ALLA DUCETTA, L’INSEPARABILE PATRIZIA SCURTI E IL DI LEI MARITO, NONCHÉ CAPOSCORTA DELLA PREMIER – IL POST DI LAPO: “È UN PIACERE VEDERE IL NOSTRO PRIMO MINISTRO SULLA FIAT 500 SPIAGGINA GARAGE ITALIA DA ME CREATA...”

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO