CHE MI VENGA UN ICTUS! – IL NUMERO DI DECESSI NEL MONDO CAUSATI DALL’ICTUS ISCHEMICO È PASSATO DA 2 MILIONI NEL 1990 A PIÙ DI 3 MILIONI NEL 2019. E SI PREVEDE CHE ARRIVERÀ A 5 MILIONI ENTRO IL 2030, SE I FATTORI DI RISCHIO PRINCIPALI NON SARANNO PREVENUTI – SECONDO I RICERCATORI TONGJI UNIVERSITY, CI SONO SETTE CAUSE CHE SPIEGANO QUESTI DATI ALLARMANTI: FUMO, DIETA RICCA DI SODIO, IPERTENSIONE, COLESTEROLO ALTO, DISFUNZIONI RENALI, GLICEMIA E SOVRAPPESO…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di www.blitzquotidiano.it

 

ictus ischemico cerebrale ictus ischemico cerebrale

L’ictus fa sempre più vittime: il numero di decessi in tutto il mondo causati dalla forma più comune, l’ictus ischemico, è passato da 2 milioni nel 1990 a più di 3 milioni nel 2019 e si prevede che aumenterà a quasi 5 milioni entro il 2030, o addirittura a 6,4 milioni se i fattori di rischio principali – fumo, dieta ricca di sodio, ipertensione, colesterolo alto, disfunzioni renali, glicemia alta e sovrappeso – non saranno controllati o prevenuti.

 

ictus ischemico ictus ischemico

“Questo aumento del numero di decessi per ictus ischemico a livello globale e un ulteriore aumento previsto per il futuro sono preoccupanti, tanto più che l’ictus ischemico è altamente prevenibile” dichiara l’autore dello studio Lize Xiong della Tongji University di Shanghai .

 

“I nostri risultati suggeriscono che una combinazione di fattori legati allo stile di vita, come il fumo e una dieta ad alto contenuto di sale, insieme ad altri fattori come l’ipertensione e il sovrappeso, può portare a un aumento del rischio di ictus”.

 

ictus ischemico ictus ischemico

Per lo studio, i ricercatori hanno analizzato i dati del Global Health Data Exchange dal 1990 al 2019. Con la crescita della popolazione mondiale, il numero globale di decessi per ictus ischemico è aumentato da 2,04 milioni nel 1990 a 3,29 milioni nel 2019. Tuttavia, il tasso di ictus è diminuito da 66 ictus per 100.000 persone nel 1990 a 44 ictus per 100.000 persone nel 2019.

 

[…]

 

ictus ischemico ictus ischemico

I ricercatori hanno scoperto che sette fattori di rischio principali hanno contribuito all’aumento del numero di ictus. Quindi hanno utilizzato il database per prevedere il numero di decessi per il periodo 2020-2030 e hanno scoperto che il numero di decessi per ictus ischemico dovrebbe aumentare ulteriormente fino a 4,9 milioni nel 2030. […]

ictus ictus ictus ictus ictus 3 ictus 3

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT: IL DELITTO PAGA SEMPRE (PURE IN VATICANO) - IL DUO BERGOGLIO-PAROLIN AVEVA DEPOSTO MONSIGNOR ALBERTO PERLASCA DA RESPONSABILE DELL'UFFICIO ECONOMICO DELLA SEGRETERIA DI STATO, ALL’INDOMANI DELLO SCANDALO DELLA COMPRAVENDITA DEL PALAZZO LONDINESE. ACQUA (SANTA) PASSATA: IL TESTIMONE CHIAVE DEL PROCESSO BECCIU, IN OTTIMI RAPPORTI CON FRANCESCA CHAOUQUI E GENOVEFFA CIFERRI, E’ STATO RINOMINATO PROMOTORE DI GIUSTIZIA AGGIUNTO AL SUPREMO TRIBUNALE DELLA SEGNATURA APOSTOLICA, CHE FUNGE ANCHE DA TRIBUNALE AMMINISTRATIVO PER TUTTA LA CHIESA - DOPO IL CARDINALE BECCIU, CHISSÀ A CHI TOCCHERÀ...

DAGOREPORT – SALUTAME A CINECITTÀ: LA HOLLYWOOD DE’ NOANTRI TRASLOCA IN SICILIA – SE IL TAORMINA FILM FEST CHIAMA MARCO MÜLLER, A SIRACUSA SI APRONO GLI “STATI GENERALI DEL CINEMA”. UNA VACANZA A 5 STELLE PER UNA MAREA DI ADDETTI AI LAVORI (DA BUTTAFUOCO A MONDA, DA MUCCINO A CASTELLITTO, CRONISTI COMPRESI), PAGATA DALLA REGIONE (SCHIFANI) ED ENIT (SANTANCHE'), E SENZA COINVOLGERE QUEI BURINI DI SANGIULIANO E BORGONZONI, CHE HA LA DELEGA IN MATERIA DI CINEMA - SE FOSSE COSTRETTA ALLE DIMISSIONI, LA PITONESSA FA CIAK?...