LA PANDEMIA È FINITA MA NON C’È UN CAZZO DA FESTEGGIARE, CON 20 MILIONI DI MORTI ALLE SPALLE – DOPO TRE ANNI E TRE MESI, L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ HA DECRETATO LA FINE DELLO STATO DI EMERGENZA PER IL COVID: “MA IL VIRUS È QUI PER RESTARE. SONO STATI REGISTRATI 7 MILIONI DI MORTI, MA NOI SAPPIAMO CHE LA STIMA È DI MOLTO MAGGIORE, PARI ALMENO A 20 MILIONI” – L'OMS METTE IN GUARDIA: “QUESTO È UN MOMENTO PER RIFLETTERE. DEVE RESTARE L'IDEA DELLA POTENZIALE MINACCIA DI ALTRE PANDEMIE” – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

tedros adhanom ghebreyesus tedros adhanom ghebreyesus

(ANSA) – Il Comitato tecnico dell'Oms, ha detto il direttore generale Tedros Ghrebreyesus, "ha raccomandato la fine dello stato di emergenza ed io ho accettato l'indicazione". Lo stato di emergenza sanitaria internazionale era stato dichiarato il 30 gennaio 2020. "Questo è un momento da celebrare - ha detto Ghebreyesus - ma è anche un momento per riflettere. Deve restare l'idea della potenziale minaccia di altre pandemie.

 

Ora abbiamo strumenti e tecnologie per prepararci a pandemie meglio e riconoscerle prima, ma globalmente una mancanza di coordinamento potrebbe inficiare tali strumenti. Sono state perse vite che non dovevano essere perse, promettiamo ai nostri figli e nipoti che non faremo mai più gli stessi errori".

 

COVID OSPEDALE COVID OSPEDALE

"Dall'inizio della pandemia, fuori dalla Cina - ha aggiunto il dg dell'Oms - c'erano circa 100 casi di Covid-19 e non vi erano morti dichiarati. In tre anni da qual momento il mondo si è capovolto: circa 7 milioni di morti sono stati riportato dall'Oms, ma noi sappiano che la stima è di molte volte maggiore, pari almeno a 20 milioni di morti".

covid hospital covid hospital covid 3 covid 3 covid 2 covid 2 tedros adhanom ghebreyesus tedros adhanom ghebreyesus

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – RISIKO BESTIALE A BRUXELLES! URSULA VON DER LEYEN, NONOSTANTE I VETI DEL TRIO TUSK-MACRON-SCHOLZ, S’ALLISCIA LA MELONI PER BLOCCARE I FRANCHI TIRATORI TRA POPOLARI E SOCIALISTI. MA L’INCIUCIONE SARÀ RIVELATO DOPO IL VOTO: SE L’ITALIA INCASSERÀ UN COMMISSARIO DI PESO, FRATELLI D’ITALIA SI SARÀ APPECORONATO ALLA COFANA TEDESCA (E ALLORA SÌ CHE SALVINI E LE PEN INIZIERANNO A CECCHINARE LA “TRADITRICE” GIORGIA) – OCCHIO A MACRON: ANCHE SE INDEBOLITO PER L’AVANZATA DELLE DESTRE IN FRANCIA, DA “ANIMALE FERITO” PUÒ DIVENTARE UNA MINA VAGANTE