VOI VI FARESTE INOCULARE DA PUTIN? – LA RUSSIA DICE DI AVERE GIÀ SVILUPPATO IL VACCINO AL CORONAVIRUS: LA FASE TRE DEI TEST CLINICI È INIZIATA LA SETTIMANA SCORSA E IL PRESIDENTE DICE CHE È STATO SOMMINISTRATO ANCHE ALLA FIGLIA – SI CHIAMERÀ SPUTNIK IN OMAGGIO ALLE MISSIONI SPAZIALI SOVIETICHE E LA PRODUZIONE INIZIERÀ A SETTEMBRE. SARÀ VERO? NON È CHE HANNO INIETTANO IL NORMALE VACCINO ANTI-INFLUENZALE? - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Da www.ilmessaggero.it

Vladimir Putin Vladimir Putin

 

La Russia ha registrato il primo vaccino contro il Covid: lo ha fatto sapere il presidente russo Vladimir Putin, annunciando che sua figlia ne ha già ricevuto una dose.  Il vaccino è stato sviluppato dall'istituto Gamaleya e la fase 3 dei test clinici è iniziata la settimana scorsa.

 

Putin ha rivelato che alla figlia è già stato somministrato il vaccino, che le ha procurato una leggera febbre, sparita poco tempo dopo.

 

SOTTO IL CAMICE NIENTE - INFERMIERA DESNUDA IN RUSSIA - CORONAVIRUS SOTTO IL CAMICE NIENTE - INFERMIERA DESNUDA IN RUSSIA - CORONAVIRUS

Secondo il presidente russo, sua figlia, dopo la prima dose ha avuto la febbre a 38, che il giorno dopo è scesa poco sopra i 37 gradi. «Poi, dopo la seconda dose, ha avuto di nuovo una leggera febbre, e dopo tutto tutto era a posto, si sente bene e ha un alto numero di anticorpi».

 

Vaccino russo, Putin: Vaccinazione su base volontaria

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che la vaccinazione deve essere effettuata «a condizioni assolutamente volontarie» in modo che tutti coloro che lo desiderano possano «sfruttare le conquiste degli scienziati russi».

 

Coronavirus Russia Coronavirus Russia

Lo riporta la Tass. Putin si aspetta poi che la Russia inizi la produzione di massa del vaccino contro il coronavirus «nel prossimo futuro». «So che altre istituti stanno lavorando su vaccini simili in Russia. Auguro successo a tutti gli specialisti. Dovremmo essere grati a coloro che hanno fatto questo primo passo estremamente importante per il nostro Paese e per il mondo intero», ha concluso Putin.

 

Il vaccino si chiamera Sputnik, in omaggio alle prime missioni spaziali sovietiche, e la sua produzione industriale sarà lanciata a settembre. Sono 20 i paesi che hanno pre-ordinato dosi del vaccino russo. «Oltre un miliardo di dosi» sono state pre-ordinate da 20 Paesi stranieri, ha detto Kirill Dmitriev, presidente del fondo sovrano coinvolto nello sviluppo del vaccino.

coronavirus russia coronavirus russia

 

La Russia ha ricevuto richieste per la produzione di 1 miliardo di dosi del vaccino COVID-19 prodotto dal Centro federale di ricerca per l'epidemiologia e la microbiologia N. F. Gamaleya da 20 stati. Lo ha detto il capo del Fondo russo per gli investimenti diretti (RDFI) Kirill Dmitriev durante una conferenza online. «Vediamo un grande interesse all'estero per il vaccino russo. Abbiamo ricevuto richieste preliminari per l'acquisto di oltre 1 miliardo di dosi di vaccino da 20 Stati».

 

«Non è importante essere i primi, ma avere un vaccino sicuro»

«Il punto è avere un vaccino sicuro per gli americani e per il mondo, non essere i primi». Lo afferma il ministro della sanità americano, Alex Azar, in un'intervista a ABC commentando il via libera della Russia al primo vaccino per il coronavirus.

emergenza coronavirus in russia controlli volo dall'italia emergenza coronavirus in russia controlli volo dall'italia

 

putin visita ospedale pazienti covid19 2 putin visita ospedale pazienti covid19 2 putin visita ospedale pazienti covid19 5 putin visita ospedale pazienti covid19 5 coronavirus russia 7 coronavirus russia 7 coronavirus russia 5 coronavirus russia 5 vladimir putin vladimir putin putin visita ospedale pazienti covid19 9 putin visita ospedale pazienti covid19 9 putin visita ospedale pazienti covid19 8 putin visita ospedale pazienti covid19 8 coronavirus russia 1 coronavirus russia 1 coronavirus russia 2 coronavirus russia 2 coronavirus russia 3 coronavirus russia 3 coronavirus russia 4 coronavirus russia 4 coronavirus russia 6 coronavirus russia 6 coronavirus russia coronavirus russia

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“CONTE? IO SONO UN SOSTENITORE DELL’ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. NON NE VEDO DI MIGLIORI ALL'ORIZZONTE E QUINDI TUTTO SOMMATO….” - D’ALEMA SCATENATO AL PREMIO COLALUCCI – "IL CASO DIAWARA? QUI SIAMO OLTRE QUELLO CHE È ACCETTABILE. IL RESPONSABILE NE RISPONDA A SOCIETÀ E TIFOSI - DZEKO? SE A VERONA AVESSE GIOCATO, ALMENO SUL CAMPO AVREMMO VINTO" - GRAVINA: “IN OCCASIONE DI ITALIA-OLANDA A BERGAMO VORREMMO APRIRE OLTRE I MILLE SPETTATORI CONSENTITI” - I PREMIATI: FOTO

viaggi

salute