IL CEO DI ITALFERR, ALDO ISI, DIVENTA AMMINISTRATORE DELEGATO DI ANAS - ALL'ULTIMA CURVA HA SUPERATO MARIA ANNUNZIATA GIACONIA, CEO DI MERCITALIA, NEL GRADIMENTO DI FERROVIE DELLO STATO - PER IL RUOLO DI DIRETTORE GENERALE SI FA IL NOME DI PAOLA FIRMI...

-

Condividi questo articolo


Aldo Isi Aldo Isi

G.Sa. per “il Sole 24 Ore”

 

Ribaltone dell'ultima ora nella complicata corsa a nuovo amministratore delegato dell'Anas: spunta in extremis il nome di Aldo Isi, attuale ceo di Italferr, la società di ingegneria del gruppo Fs. Isi, ingegnere, 50 anni, di Parma, è stato preferito dal numero uno di Fs, Luigi Ferraris, a Paola Giaconia, attualmente ceo di Mercitalia.

 

A ratificare questa scelta si terrà oggi il consiglio di amministrazione delle Fs che indicherà i nomi del nuovo ad e dei nuovi consiglieri di amministrazione dell'Anas al ministero dell'Economia, azionista totalitario di Fs, per il gradimento previsto dalla legge. Isi è considerato più adatto di Giaconia, che ha competenze più da trasportista, a gestire la sfida infrastrutturale degli investimenti del nuovo contratto di programma. Anche nella recente audizione alla Camera, Ferraris ha parlato di un polo infrastrutturale nel gruppo Fs con Rfi, Anas e Italferr. Per il ruolo di direttore generale si fa il nome di Paola Firmi.

MARIA ANNUNZIATA GIACONIA MARIA ANNUNZIATA GIACONIA MARIA ANNUNZIATA GIACONIA MARIA ANNUNZIATA GIACONIA Aldo Isi Aldo Isi

 

Condividi questo articolo

business

MA INSOMMA, COSA HA DECISO LA CONSOB SULLE LISTE DEI CDA? - ANCHE SE IL RICHIAMO DELLA COMMISSIONE CHE VIGILA SULLA BORSA VALE PER L’INTERO MERCATO, È DIFFICILE NON NOTARE ANALOGIE TRA LA BOZZA E L’ITER PREDISPOSTO DA GENERALI PER IL RINNOVO DEL BOARD - DI FATTO, L’AUTHORITY DILATA I TEMPI DEL CONFRONTO E NON BOCCIA DI PER SÉ LA LISTA DEL CONSIGLIO USCENTE, ANCHE SE PONE ALCUNI PALETTI - IL NODO È SEMPRE LO STESSO: LA RICONFERMA AL VERTICE DEL LEONE DI DONNET, CHE CALTAGIRONE E DEL VECCHIO VOGLIONO SILURARE...