CON CHI PARLAVA QUESTA MATTINA ANDREA PEZZI ALLA CAFFETTERIA PASTICCERIA LEONARDO A MILANO? E PERCHÉ IL SUO INTERLOCUTORE GLI RACCONTAVA L’INCAZZATURA DI SALVATORE ROSSI, CHE I FRANCESI DI VIVENDI VORREBBERO SOSTITUIRE ALLA PRESIDENZA DI TIM CON IL GENERALE LUCIANO CARTA? DA PALAZZO CHIGI E DA CDP NON È ANCORA DETTO CHE ARRIVERÀ IL VIA LIBERA ALL'EX PRESIDENTE DI LEONARDO - DAGOREPORT - LA SMENTITA DI ANDREA PEZZI

-

Condividi questo articolo


Dagoreport

 

ANDREA PEZZI ANDREA PEZZI

Con chi parlava fitto fitto questa mattina Andrea Pezzi alla Caffetteria Pasticceria Leonardo di Via Aurelio Saffi a Milano? E perché il suo interlocutore gli raccontava l’incazzatura di Salvatore Rossi, che i francesi di Vivendi vorrebbero sostituire alla presidenza di Tim con il generale Luciano Carta, che il governo ha appena fatto fuori dalla presidenza di Leonardo senza offrigli nulla in cambio?

 

E perché gli spiegava animatamente che Lupi e Durigon non fanno primavera, ergo da Palazzo Chigi e da Cdp non è ancora detto che arriverà il via libera a Carta?

 

LA SMENTITA DI ANDREA PEZZI

Caro Roberto. 
Nel farti gentilmente notare che la agenzia di Durigon che citi è uscita alle 12 di oggi mentre io il caffè l’ho preso alle 10:15, devo precisare che questa mattina, dopo essere entrato al Bar Leonardo, trovandolo particolarmente affollato, sono uscito trovando soddisfazione presso la ottima pasticceria Sugar che si trova poco distante. 


Inutile dire che non ho parlato con nessuno della questione da te citata. Buon caffè a tutti.
Andrea

 

SALVATORE ROSSI - TIM SALVATORE ROSSI - TIM luciano carta foto di bacco luciano carta foto di bacco ANDREA PEZZI ANDREA PEZZI

 

luciano carta foto di bacco luciano carta foto di bacco

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! – LA RAI CHE VERRÀ? ECCOLA! IERI, IN PRIMA SERATA SU RAI3, “IL PROVINCIALE” CONDOTTO DA FEDERICO QUARANTA, HA COINVOLTO LA MISERIA DI 493.000 SPETTATORI E IL 2.8% DI SHARE (PEGGIO PURE DI NUNZIA DE GIROLAMO) - TRATTASI DEL PROGRAMMA-SIMBOLO DI ANGELO MELLONE, DIRETTORE DELL'INTRATTENIMENTO DAY TIME - UN TIPINO PERBENE, ANZI PERBENITO, CAPACE DI TUTTO: SCRITTORE, CANTANTE, POETA, REGISTA. NONCHÉ CANDIDATO A FARE IL DIRETTORE GENERALE O FICTION UNA VOLTA CHE LA DUCETTA INNALZERÀ IL SUO PRETORIANO GIAMPAOLO ROSSI AD AMMINISTRATORE DELEGATO…

FLASH! - RAI DELLE MIE BRAME: VISTA LA SITUAZIONE DI CAOS TOTALE, E' IN CORSO IL "LODO VESPA" PER TENTARE DI RICOMPORRE I COCCI. PRIMO INCONTRO CON IL DIRETTORE GENERALE GIAMPAOLO ROSSI, CANDIDATO UNICO DELLA DUCETTA DI COLLE OPPIO PER LA POLTRONA DI AMMINISTRATORE DELEGATO - AD APRILE SI APRONO I GIOCHI: C'E' IL RINNOVO DEL CDA E TERMINA IL BREVE MANDATO DI UN ANNO DI ROBERTO SERGIO. TUTTO PUO' ACCADERE... - LA SMENTITA DI VESPA: "NON MI SONO MAI OCCUPATO DI NOMINE RAI ED È TROPPO TARDI PER COMINCIARE"

DAGOREPORT! - LA GRANDE PAURA SARDA STA METTENDO IN SUBBUGLIO I FRAGILI OTOLITI DELLA MELONA -  L'ANSIA PER UNA POSSIBILE SCONFITTA ALLE REGIONALI IN SARDEGNA E IL TIMORE CHE I MEDIA LA RACCONTINO GIÀ IN DECLINO, FANNO SCOPA CON LA PREOCCUPAZIONE DI NON CONTARE UN CAZZO DOPO IL VOTO DEL 9 GIUGNO IN EUROPA, QUANDO I VOTI DI FRATELLI D'ITALIA POTREBBERO NON ESSERE DETERMINANTI PER LA RIELEZIONE DI URSULA VON DER LEYEN - NON BASTA: SE IL VOTO EUROPEO SARA' CRUDELE CON SALVINI, FARA' SALTARE IL GOVERNO? - MICA E' FINITA PER LADY "FASCIO TUTTO IO": A SETTEMBRE VA SQUADERNATA LA LEGGE DI BILANCIO 2025 CHE SARA' UNA VIA CRUCIS DI LACRIME E SANGUE, VISTE LE DURE NORME DEL NUOVO PATTO DI STABILITÀ SUL RIENTRO DEL MOSTRUOSO DEBITO PUBBLICO ITALIANO - A GUARDIA DELLA FRAGILITA' DELLA TENUTA PSICOFISICA DELLA DUCETTA DEL COLLE OPPIO CI SONO I "BADANTI DI PALAZZO CHIGI", FAZZOLARI E SCURTI, CHE NON LA MOLLANO UN ATTIMO…