CI VOLEVA UN GOVERNO SOVRANISTA PER (S)VENDERE ALITALIA AI TEDESCHI! – È ARRIVATA L’OFFERTA DI LUFTHANSA PER ACQUISIRE, INIZIALMENTE, UNA QUOTA DI MINORANZA DI “ITA”: “ABBIAMO PRESENTATO UNA LETTERA DI INTENTI AL MINISTERO DELL’ECONOMIA ITALIANO. QUALORA LE PARTI DECIDANO DI FIRMARE IL MEMORANDUM D’INTESA, ULTERIORI NEGOZIATI SARANNO CONDOTTI SU BASE ESCLUSIVA”. INSOMMA LA TELENOVELA CONTINUA!

-

Condividi questo articolo


CARSTEN SPOHR - CEO LUFTHANSA CARSTEN SPOHR - CEO LUFTHANSA

(ANSA) - Lufthansa presenta offerta per una partecipazione in Ita Airways. Il Gruppo "ha presentato una lettera di intenti al Ministero dell'Economia e delle Finanze italiano", si legge in una nota in cui si sottolinea che "qualora entrambe le parti decidano di firmare il memorandum d'intesa, ulteriori negoziati e discussioni saranno condotti su base esclusiva". La proposta riguarda inizialmente una quota di minoranza.

 

“Gli ulteriori colloqui di approfondimento andranno quindi a concentrarsi principalmente sulle forme e modalità del possibile investimento azionario, sull'integrazione commerciale e operativa di Ita nel Gruppo Lufthansa e sulle sinergie che ne deriveranno", spiega la nota del gruppo tedesco.

 

lufthansa lufthansa

"Nell'eventualità di un raggiungimento di un accordo contrattuale, l'effettiva attuazione sarà soggetta all'approvazione delle autorità competenti", aggiunge la società. Per il Gruppo Lufthansa, l'Italia "rappresenta il mercato più importante al di fuori dei mercati domestici e degli Stati Uniti", sottolinea la nota. "La volontà di integrare ITA Airways all'interno delle compagnie del Gruppo risiede nel forte interscambio del Paese a livello globale, tramite viaggi d'affari e privati, nella sua forte economia orientata all'esportazione e nel suo essere uno dei luoghi turisticamente più attrattivi in Europa", conclude la nota.

LUFTHANSA LUFTHANSA lufthansa lufthansa ita airways 7 ita airways 7 ita airways 8 ita airways 8 CARSTEN SPOHR - CEO LUFTHANSA 1 CARSTEN SPOHR - CEO LUFTHANSA 1

 

Condividi questo articolo

business

UN GOVERNO DI POSTINI – PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “POLIS” DI POSTE ITALIANE, C’ERA SCHIERATO PRATICAMENTE TUTTO IL GOVERNO, OLTRE A MATTARELLA E LA RUSSA. SU TUTTI BRILLAVA IL BOSS DELLA RAI BRUNO VESPA, SVOCIATO DOPO LA PERFOMANCE D'UGOLA AL CAFONAL-PARTY DI SANDRA CARRARO DELLA SERA PRIMA - MATTEO DEL FANTE PUNTA MOLTO SUL PIANO "POLIS", IN CUI VERRÀ INVESTITO 1,2 MILIARDI DI EURO, PER LA RICONFERMA COME AD (IL GRAN VALZER DELLE NOMINE DELLE AZIENDE DI STATO  INIZIERA' A "BALLARE" DOPO L'ESITO DEL VOTO DELLE REGIONALI...)