FLASH! – L’UOMO CHE AVREBBE CONVINTO BALDASSARRE MONGE, FONDATORE A CUNEO DELL’OMONIMO IMPERO DEL PET-FOOD, AD ENTRARE NEL CAPITALE DI MEDIOBANCA, SAREBBE UN ALTRO PIEMONTESE: GABRIELE GALATERI DI GENOLA. ESSÌ, AL FINE DI SUPPORTARE NAGEL DALL’ATTACCO DI DEL VECCHIO E CALTAGIRONE, IL PRESIDENTE DI GENERALI SI SPACCHETTA IN DUE E VA IN SOCCORSO DI PIAZZETTA CUCCIA…

-

Condividi questo articolo


 

Condividi questo articolo

business

RETROSCENA SUL NAUFRAGIO MPS-UNICREDIT – CON IL SUO “VAFFA” AL TESORO ANDREA ORCEL AVRA' SALVATO UNICREDIT MA SI È GIOCATO, DOPO MILANO, ANCHE LA BENEVOLENZA DEI PALAZZI ROMANI PER EVENTUALI ACQUISIZIONI, A PARTIRE DA BPM. NON È UN CASO CHE ORCEL ABBIA SPOSTATO ALL’ESTERO LE SUE BRAME: LA FRANCESE SOCIÉTÉ GENERALE E LA SPAGNOLA BBVA – L’IRA DI DRAGHI: IL DG DEL TESORO RIVERA DOVEVA ACCORGERSI PRIMA DEGLI OSTACOLI CHE HANNO FATTO SALTARE LA TRATTATIVA - PATETICO INCONTRO TRA RIVERA E CASTAGNA PER SPINGERE BPM A SCIROPPARSI GLI SCARTI DI MPS RIFIUTATI DA ORCEL - SI APRE LA VIA DEL TERZO POLO?