LEVI’S LEVA DI TORNO GLI UMANI - IL COLOSSO DEI JEANS RIMPIAZZA I DIPENDENTI CON LASER E ROBOT: ‘RIFINIRE UN PANTALONE IN 90 SECONDI INVECE DEI 6-8 MINUTI CHE CI METTE UN ESSERE UMANO. E POI SI EVITA IL CONTATTO CON SOSTANZE TOSSICHE’. SARANNO CONTENTI I LAVORATORI DI NON RISCHIARE DI RESPIRARE VELENI NÉ DI PORTARE A CASA LO STIPENDIO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

 

 

http://www.pambianconews.com/

 

BRAD PITT LEVIS BRAD PITT LEVIS

Levi Strauss sceglie i laser al posto dei lavoratori. Il colosso americano ha infatti annunciato che utilizzerà dei robot per velocizzare il processo di rifinitura dei jeans. Levi’s ha già iniziato a usare i robot e spera, entro il 2020, di sostituirli a tutti gli esseri umani che attualmente si occupano della mansione, e che in alcuni casi sono stati a rischio  tossicità.

 

L’obiettivo, secondo quanto riportato dal Financial Times, è quello di ridurre gli sprechi e i costi, accorciando anche il processo di design e di manifattura, che appare troppo lento per rispondere ai rapidi cambi nella moda. L’amministratore delegato di Levi’s Chip Bergh ha però assicurato che nessuno verrà licenziato e i lavoratori verranno indirizzati su altri processi.

 

LEVIS JEANS LEVIS JEANS

“Il nostro obiettivo – ha sottolineato l’AD – era quello di affrontare due principali sfide del settore, essere in grado di rispondere rapidamente alle tendenze dei consumatori che cambiano velocemente e rendere più sostenibile il processo di produzione”. La nuova tecnologia dimezzerà il ciclo di produzione e distribuzione consentendo alla società di accumulare meno capi al termine della stagione.

jeans vetements e levis jeans vetements e levis

 

Negli ultimi anni la società si è trovata a fronteggiare una crescente concorrenza e una forte pressione sui margini, e proprio in quest’ottica l’introduzione dei robot dovrebbe velocizzare la produzione. “I laser – ha proseguito Bergh –  possono compiere un la finitura di un paio di jeans in 90 secondi rispetto ai 6-8 minuti di un lavoratore in carne e ossa”. I jeans saranno disponibili nei negozi in tre mesi dall’avvio della lavorazione e, in aggiunta, il numero di sostanze chimiche utilizzate nella produzione scenderà a poche decine dalle oltre 1.000 impiegate nella lavorazione a mano.

wedie della levis rimpolpano le natiche wedie della levis rimpolpano le natiche

 

Levi Strauss ha chiuso il 2017 con ricavi in crescita dell’8% a 4,9 miliardi di dollari e un utile in calo del 3% a 281 milioni di dollari.

levis jeans levis jeans GIACCHE LEVIS GIACCHE LEVIS wedgie fit della levis wedgie fit della levis

 

Condividi questo articolo

business

DEL VECCHIO, IL GRANDE SCONFITTO DALL'OPERAZIONE INTESA-UBI - LA STORIA INIZIA QUANDO IL BOSS DI LUXOTTICA PRENDE DI MIRA MEDIOBANCA. A QUEL PUNTO, MESSINA E NAGEL (FINO AD ALLORA MOLTO FREDDI) S'INCONTRANO PER PREDISPORRE LE CONTROMOSSE. AGGIUNGI IL FURBO CIMBRI E OTTIENI LA MAXI-OPERAZIONE FATTA ALLE SPALLE DI MASSIAH - MESSINA SI AFFERMA COME DOMINUS DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO, CON UN MUSTIER RIDIMENSIONATO, MENTRE A MILANO POCHI CREDONO ALLA FAVOLETTA DI BAZOLI ALL’OSCURO DI TUTTO

MASSIAH CRITICA - L'AD DI UBI DEVE AVER LETTO IL ''FINANCIAL TIMES'', CHE CONSIGLIA AGLI AZIONISTI DI VENDERE CARA LA PELLE: ''L'OFFERTA NON CONCORDATA È ARRIVATA IN UN GIORNO IMPORTANTE, MENTRE PRESENTAVAMO IL PIANO INDUSTRIALE, E NE SIAMO VENUTI A CONOSCENZA DA UN COMUNICATO STAMPA. L'ITER SARÀ COMPLESSO E PER NULLA SCONTATO, È MOLTO PRESTO PER TRARRE CONSIDERAZIONI. MA TRA ALCUNI GRANDI SOCI DI UBI CI SONO DUBBI SULLA CONGRUITÀ DELL'OFFERTA''. INSOMMA CARI MESSINA-CIMBRI-NAGEL: LA STRADA E' IN SALITA, PREPARATEVI A OFFRIRE DI PIÙ…