DI MALE INPGI – DAL 1 LUGLIO IL DISGRAZIATO ISTITUTO DI PREVIDENZA DEI GIORNALISTI È ANDATO DEFINITIVAMENTE IN PENSIONE ED È STATO TRASFERITO DENTRO AL CARROZZONE DELL’INPS. COSA CAMBIA? UN SACCO DI COSE, COME HA SPECIFICATO LA FEDERAZIONE NAZIONALE DELLA STAMPA, CHE HA STILATO UN ELENCO DELLE PRINCIPALI NOVITÀ CHE RIGUARDANO PROFESSIONISTI, PUBBLICISTI, PRATICANTI, DIPENDENTI E – OVVIAMENTE – PENSIONATI…

-

Condividi questo articolo


INPGI INPGI

1 - DA INPGI A INPS. TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUL PASSAGGIO DELLA PREVIDENZA DEI GIORNALISTI

Da www.primaonline.it

 

Fnsi ha preparato e messo online un post con numerosi allegati dove riassume alcune delle ricadute del passaggio, dal 1° luglio 2022, della funzione previdenziale svolta dall’Istituto di previdenza della categoria all’Istituto nazionale della previdenza sociale.

 

fnsi passaggio inpgi1 a inps 5 fnsi passaggio inpgi1 a inps 5

La legge di Bilancio 2022 ha previsto che “con effetto dal 1° luglio 2022, la funzione previdenziale svolta dall’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani Giovanni Amendola (Inpgi) ai sensi dell’articolo 1 della legge 20 dicembre 1951, n. 1564, in regime sostitutivo delle corrispondenti forme di previdenza obbligatoria, è trasferita, limitatamente alla gestione sostitutiva, all’Istituto nazionale della previdenza sociale (Inps) che succede nei relativi rapporti attivi e passivi”.

 

Il passaggio – scrive Fnsi – ha comportato e comporta una serie di importanti novità per i giornalisti professionisti, pubblicisti e i praticanti titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica e per i colleghi pensionati.

 

 

 

 

 

 

 

INPGI 4 INPGI 4

2 - DA INPGI A INPS, UNA SINTESI DELLE NOVITÀ E LA RACCOLTA DELLE CIRCOLARI

Da www.fnsi.it

 

La legge di Bilancio 2022 ha previsto che "con effetto dal 1° luglio 2022, la funzione previdenziale svolta dall'Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani Giovanni Amendola (Inpgi) ai sensi dell'articolo 1 della legge 20 dicembre 1951, n. 1564, in regime sostitutivo delle corrispondenti forme di previdenza obbligatoria, è trasferita, limitatamente alla gestione sostitutiva, all'Istituto nazionale della previdenza sociale (Inps) che succede nei relativi rapporti attivi e passivi".??

 

fnsi passaggio inpgi1 a inps 3 fnsi passaggio inpgi1 a inps 3

Il passaggio ha comportato e comporta una serie di importanti novità per i giornalisti professionisti, pubblicisti e i praticanti titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica e per i colleghi pensionati. Novità sintetizzate nel documento allegato in calce. Ulteriori approfondimenti sono stati forniti dall'Inpgi attraverso il blog InpgiNotizie. Sempre allegate in calce, infine, riproponiamo le circolari esplicative pubblicate dall'Inps.?

 

PER APPROFONDIRE

 Trasferimento Inpgi1 in Inps – Faq Fnsi_26lug22

 

 Circolare_Inps_87_del_25lug2022

 

 Circolare_Inps_87_del_25lug2022_Allegato1

 

 Circolare_Inps_82_del_14lug2022

inpgi inpgi

 

 Circolare_Inps_80_del_11lug2022.pdf

INPGI INPGI INPGI INPGI fnsi passaggio inpgi1 a inps 1 fnsi passaggio inpgi1 a inps 1 fnsi passaggio inpgi1 a inps 4 fnsi passaggio inpgi1 a inps 4 INPGI INPGI inpgi inpgi fnsi passaggio inpgi1 a inps 2 fnsi passaggio inpgi1 a inps 2 INPGI 2 INPGI 2

 

Condividi questo articolo

business

BUTTI LA RETE (COMINCIAMO BENE...) – IL RESPONSABILE TELECOMUNICAZIONI DI FRATELLI D’ITALIA ALESSIO BUTTI SMENTISCE "IL FOGLIO" SULLA RETE UNICA - "SIAMO FORTEMENTE CONTRARI AL PIANO DI VENDITA DELLA RETE TIM. LA RETE UNICA DEVE RIMANERE IN CAPO A TIM. MA CON CONTROLLO E GESTIONE DI CDP" – CERASA (DIRETTORE DE "IL FOGLIO"): IL PIANO DI FRATELLI D’ITALIA E’ FAR COMPRARE OPEN FIBER A TIM E POI FAR COMPRARE TIM A CDP. MI PARE ISPIRATO AL MODELLO MADURO (NAZIONALIZZARE TUTTO)…

PREPARATEVI A UN AUTUNNO MOLTO CALDO – L’ULTIMO RAPPORTO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA È UNA DOCCIA FREDDA: NONOSTANTE I DATI POSITIVI DEL PIL, “L’ATTIVITÀ ECONOMICA STA RALLENTANDO”, COME HA SPECIFICATO ANCHE IERI DRAGHI – NEL FRATTEMPO LA BANCA D’INGHILTERRA AUMENTA ANCORA I TASSI, PORTANDOLI ALL’1,75% - I REINVESTIMENTI DELLA LAGARDE, SPACCIATI PER UNA BOCCATA D’OSSIGENO ALL’ITALIA, IN REALTÀ CI RENDONO SEMPRE PIÙ DIPENDENTI DA GERMANIA, OLANDA E FRANCIA…