OTO A CHI TOCCA - OGGI VERTICE GUERINI-FRANCO-GIORGETTI PER TROVARE LA QUADRA SU OTO MELARA E WASS: IL GRUPPO FRANCO-TEDESCO KNDS HA MESSO SUL PIATTO 700 MILIONI E FINCANTIERI 450 - LA PARTITA SI INSERISCE IN QUELLA DELLA DIFESA EUROPEA: IL GOVERNO PUNTA A CREARE UN’AGGREGAZIONE CON PARIGI E BERLINO PER PRODURRE IL COSIDDETTO CARRO ARMATO EUROPEO (CON SVILUPPI SUL NAVALE CON FINCANTIERI)

-

Condividi questo articolo


oto melara oto melara

1 - FINCANTIERI: TONFO IN BORSA (-4,8%), AI MINIMI DA FEBBRAIO

(ANSA) - Tonfo in Borsa a Milano per Fincantieri (-4,8%) a 0,6 euro. Il titolo è tornato così sui livelli della prima metà di febbraio. Il nome di Fincantieri in questi giorni è, insieme a Knds e Iveco Defence, tra quelli che vengono ipotizzati da fonti di stampa per rilevare Oto Melara e Wass, due controllate armamenti terrestri e navali messe in vendita da Leonardo per fare cassa. Per Fincantieri si aggiunge inoltre l'ipotesi ancora da fonti stampa di un aumento di capitale da 1 miliardo di euro.

knds knds

 

2 - OTO MELARA, KNDS OFFRE 700 MILIONI

Rosario Dimito per "il Messaggero"

 

Tra politica e industria confronto serrato sui destini della difesa europea dove il polo dei sistemi di difesa di Leonardo resta centrale. Oto Melara e WASS appaiono il primo vero banco di prova che vede competere Leonardo (con Rothschild come advisor), il gigante franco-tedesco Knds e il gruppo leader della cantieristica italiana Fincantieri.

 

Alessandro Profumo Alessandro Profumo

Da qualche settimana è in essere una due diligence, sulla base di due offerte non binding: 700 milioni dal gruppo franco-tedesco, 450 da Trieste.

 

L'obiettivo è la creazione di un nuovo paradigma di sicurezza e protezione del nostro Continente che sappia superare i particolarismi nazionali e andare nella direzione di una convergenza italo-franco-tedesca.

siluro wass siluro wass

 

Tra super cabine ministeriali, trattati internazionali e incontri di capitani d'industria sembra la volta buona per accelerare sul processo di protezione, integrazione ed evoluzione delle eccellenze in uno dei settori a più ampio ritorno a livello tecnologico ed economico.

 

mario draghi emmanuel macron mario draghi emmanuel macron

 

 

 

 

Oggi pomeriggio è in calendario il vertice tra il ministro della difesa Lorenzo Guerini, del Tesoro Daniele Franco e del Mise Giancarlo Giorgetti per trovare la quadra per il posizionamento italiano nello scacchiere strategico della difesa europea.

 

Attraverso Oto Melara nella prima fase e WASS nella seconda, il Governo punta a creare in ottica consorziale o di partnership nuovi modelli di aggregazione con Francia e Germania che dovrebbero tornare utili sicuramente per la creazione e produzione del così detto Carro armato Europeo, ma anche per il futuro caccia, per il quale al momento sono allo studio due programmi separati, quello franco tedesco e quello angloitaliano.

black shark wass black shark wass

 

Ma sviluppi interessanti potrebbero venire anche nel navale dove Fincantieri potrebbe essere rinforzata con l'acquisizione dei siluri e sistemi subacquei sviluppati da Leonardo. Il tutto si inserirebbe nel più ampio Trattato del Quirinale firmato venerdì e siglato domani tra Draghi e Macron. Sul tema riserva due punti focali: il secondo (Difesa) e il sesto (Spazio).

 

oto melara oto melara

LO SCENARIO

Nel frattempo i vertici del consorzio franco-tedesco Knds hanno visitato gli stabilimenti spezzini la passata settimana. Secondo fonti vicino al dossier, anche i sindacati sarebbero stati rasserenati alla luce del più ampio disegno che da industriale si sta trasformando in strategico/politico e che potrebbe garantire maggiori certezze nel lungo periodo grazie all'inserimento dei due storici stabilimenti di Leonardo nel più ampio risiko della difesa a 27 stelle Ue.

wass wass

 

O almeno a tre stelle, quelle di Italia, Germania e Francia, le più importanti. Sul tavolo del confronto nel governo c'è una volontà concreta di coinvolgere Iveco Defence Vehicles, concomitante alla quotazione. Una partnership fra questi soggetti è l'unica opzione sul tavolo che può prendere forma.

iveco oto melara iveco oto melara

 

Poi in secondo piano c'è una operazione che vede Fincantieri con il suo azionista di riferimento Cdp che fa un aumento di capitale di circa 1 miliardi. Da parte del governo si punta al coinvolgimento di Knds, Fincantieri e gruppo Iveco perchè questa alleanza rafforzerebbe la leadership del colosso italiano guidato da Alessandro Profumo nell'elettronica in quanto diventerebbe fornitore del grande polo.

 

cannone otobreda 76:62 cannone otobreda 76:62

Per il carrarmato europeo Knds parteciperebbe alla gara assieme ad Iveco. Si è riparlato anche dell'ingresso di Rheinmetall, anch' essa tedesca, ma sarebbe poco proponibile perchè, occupandosi di elettronica, sarebbe un partner meno sinergico del polo rispetto a Knds.

oto melara. oto melara. oto melara cannone oto melara cannone cannoni oto melara cannoni oto melara

 

Condividi questo articolo

business

È STATO DAVVERO UN “BLACK FRIDAY” – IERI LE BORSE EUROPEE HANNO BRUCIATO 390 MILIARDI DI CAPITALIZZAZIONE PER LA PAURA CHE LA VARIANTE “OMICRON” DEL COVID PORTI A NUOVE CHIUSURE CHE DISTRUGGEREBBERO L’ECONOMIA – IGNAZIO VISCO: “IL NUOVO INCREMENTO DI CONTAGI SPOSTA IN AVANTI LA PROSPETTIVA POST-PANDEMIA”. CHE FARANNO I BANCHIERI CENTRALI, CHE STAVANO PENSANDO DI RIALZARE I TASSI PER SCONGIURARE L’INFLAZIONE? LA RISPOSTA ARRIVA DAL PETROLIO, CHE IERI È CROLLATO DEL 10%...