SCORDATEVI IL WRESTLING, IL BURLESQUE, I COMICI SCORREGGIONI: C’È UNA DISCIPLINA CHE PRENDE IL MEGLIO DEI TRE E FA IMPAZZIRE LOS ANGELES: È LA “LUCHA VAVOOM”! PROTAGONISTI: ACROBATE NUDE, NANI INCAZZATI, LOTTATORI MASCHERATI, BALLERINE VIOLENTE E COMICI TRUCIDI

Condividi questo articolo
  • Foto da www.latimes.com

     

    DAGOREPORT

     

    vavoom 99 vavoom 99

    Difficile dire cosa appassioni di più i fan della “Lucha VaVoom”, l’ultimo delirio che ha conquistato Los Angeles. Forse è il wrestler transessuale che si lancia da dieci metri di altezza per bloccare il suo avversario al suole. Forse le due acrobate nude che pendono dal soffitto attaccate solo da filamenti di tessuto. O forse le squadre da tre lottatori (un uomo, una donna, e un nano) che si affrontano in maschera.

     

    Qualunque sia il segreto, questo mix di Wrestling, burlesque, lucha libre messicana, spogliarelli e commedia trash sta facendo impazzire i bifolchi (e non solo) di mezza California. “Sono stato un appassionato di wrestling, per anni, ma quando ho scoperto la Lucha VaVoom...non ho mai visto una cosa del genere”, ha detto Adalid Sanchez all’Associated Press.

     

    New York ha Broadway, Las Vegas ha il Cirque du Soleil, il Messico ha la Lucha Libre. Solo Los Angeles poteva mischiare tutto, aggiungendo un’ampia dose di musica rock a cannone, luci stroboscobiche, performer sul palco, e comici sul palco.

     

    vavoom 98 vavoom 98

    Il pubblico non potrebbe essere più eterogeneo. Si trova gente del cinema, professori, operai, impiegati di banca, e pure il vip di turno. Eric Idle, uno dei membri storici dei Monty Python, sostiene che non ci sia “uno show più folle, scemo e divertente di questo”.

     

    Questa follia è nata una dozzina di anni fa sul set di un film. La trama era piuttosto ridicola: babbuini modificati geneticamente che cominciavano a devastare il Messico. Ma su quel set la costumista Liz Fairbairn conobbe il suo fidanzato, un lottatore di Lucha Libre. “Era davvero un pessimo film”, racconta Liz, “ma mi diede l’idea di portare la Lucha in California. Solo che a questi fighetti bisognava offrire qualcosa di più: donne nude e comicità”.

     

    Da allora la “Lucha VaVoom” non si è fermata alla California, ma ha girato gli Stati Uniti, con un caravanserraglio di spogliarelliste, comici scoreggioni, “ring girl”, e lottatori esperti in performance violentemente comiche (o comicamente violente).

    vavoom 97 vavoom 97

     

    Come nel wrestling, è tutto finto. Ma è difficile fingere il dolore di un lancio dalla galleria sul palco di cemento. Cassandro, uno dei lottatori senza maschera (“Sono troppo bello”), mostra fiero i chiodi che ha nelle gambe da quando se le è rotte entrambe...

     

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    DIO È MORTO E GUCCINI VOTAVA PSI - ''MAI STATO COMUNISTA, HO SCRITTO UNA CANZONE PER CHE GUEVARA MA NON CI SAREI ANDATO D'ACCORDO - CONTE NON MI DISPIACE - MIO PADRE NON MI HA MAI ABBRACCIATO IN VITA SUA. IN TV VEDO GENTE CHE SI LAMENTA DI FAMIGLIE ANAFFETTIVE. IO NON HO MAI AVUTO REGALI. MAI FESTEGGIATO IL COMPLEANNO. GUAI SE LASCIAVO QUALCOSA NEL PIATTO: IL BABBO ERA STATO IN CAMPO DI CONCENTRAMENTO'' - LA FANTASTICA BARZELLETTA DI BAGLIONI, IL PAPA, LE DELUSIONI D'AMORE E LA MORTE: ''A 80 ANNI INIZI AD AVERE DUBBI DELLA TUA IMMORTALITÀ''

    politica

    IL CASO BONAFEDE-DI MATTEO NON È AFFATTO CHIUSO: STASERA SANDRA AMURRI, GIORNALISTA CHE DA SEMPRE SEGUE L'ANTIMAFIA SICILIANA, SARÀ A ''NON È L'ARENA'' DI GILETTI. MA TRAVAGLIO, DIRETTORE DEL QUOTIDIANO PER CUI LAVORA, NON L'HA AUTORIZZATA A PARTECIPARE - MIELI: IL ''MARE DI MELMA'' CHE HA INVESTITO LA MAGISTRATURA: ''UN CAMBIAMENTO VIRTUOSO SI AVRÀ SOLO QUANDO UN MAGISTRATO DARÀ BATTAGLIA AL SISTEMA DEGENERATO DELLE CORRENTI. A TESTA ALTA, MENTRE È ANCORA IN SERVIZIO. METTENDO NEL CONTO CHE SUBIRÀ L' OSTRACISMO DEI COLLEGHI. TUTTI. O QUASI''

    business

    cronache

    DIETRO A UNA DONNA CHE SBAGLIA CI PUÒ ESSERE UN GRANDE UOMO - PARLA IL PADRE DI PRATO, IL MARITO TRADITO DALLA MOGLIE CON UN RAGAZZINO DI 13 ANNI DA CUI HA POI AVUTO UN FIGLIO, E CHE SI È PRESO UNA CONDANNA PERCHÉ LO HA RICONOSCIUTO COME SUO, MENTENDO PER SALVARE LA FAMIGLIA E CRESCERLO SENZA TRAUMI: ''NON LO AVREI MAI ABBANDONATO SOLO PERCHÉ NON ERA MIO. MIA MOGLIE? È UNA GRANDE MAMMA. MI SONO INNAMORATO DI LEI DA RAGAZZO, ERA COSÌ BELLA E SOLARE. ORA SI FA SEGUIRE DA UNO PSICHIATRA. IL PERDONO? BEH…''

    sport

    cafonal

    CAFONALINO DELL'ITALIA MORENTE – DOPO AVER PERSO IL BIGLIETTO DELLA LOTTERIA PER MANIFESTA ARROGANZA, NON AVENDO PIU' UNA CAZZO DI QUERELA DA FARE, RENZI SCRIVE (SI FA PER DIRE) UN LIBRO DI FOSFORESCENTE INUTILITA' E LO PRESENTA PURE ALLA GALLERIA BORGHESE – TRA UN TRULLALERO E UN TRALLALA', TRA LA BOSCHI CAMUFFATA DA PRATO E NOBILI CON LA MASCHERINA DELLA ROMA, IL SENATORE SEMPLICIOTTO DI RIGNANO HA SPARATO UN PAIO DI CAZZATE: “QUELLA DI DAVIGO È UNA BESTIALITÀ GIURIDICA. AUTOSTRADE? SI È FATTO PRIMA A FARE IL PONTE CHE A FARE LA REVOCA. SI VOTA NEL 2023, ALLORA MEGLIO METTERE MANO ALLE REGOLE” (INSOMMA, PER RIMANDARLO A GIOCARE A FLIPPER, TOCCA ASPETTARE TRE ANNI. 'NA TRAGEDIA) – VIDEO

    viaggi

    salute