''QUESTA SERA SIAMO SOLO TRE MASCHIETTI''. IERI NIENTE NADIA TOFFA ALLE ''IENE'': ''LA NOSTRA TERMINATOR BIONDA DI 50 CHILI CI GUARDA DA CASA''. LA TRASMISSIONE AVEVA AVVERTITO CHE LA CONDUTTRICE NON SAREBBE STATA IN STUDIO PERCHÉ ''HA INTRAPRESO UNA CURA CHE È UN PO' STANCANTE. MA CONTINUEREMO AD AGGIORNARVI SULLA SUA LOTTA CONTRO IL CANCRO''

-

Condividi questo articolo

Da www.ilfattoquotidiano.it

 

“Questa sera siamo solo tre maschietti“: così Matteo Viviani, Giulio Golia e Filippo Roma hanno esordito nell’ultima puntata de Le Iene annunciando l’assenza di Nadia Toffa. La conduttrice è stata costretta infatti a rinunciare alla conduzioni per motivi di salute: “Nadia ha preferito riposarsi“, ha spiegato Golia aggiungendo “se è lei a dire che è stanca vi dovete fidare, lo è davvero”. “La nostra terminator bionda di 50 chili e lì a guardarci e le mandiamo un grosso abbraccio“, hanno aggiunto i tre presentatori tra gli applausi del pubblico in studio. “Dai Nadia, forza! Siamo tutti con te!”. Poi un ultimo messaggio da parte di Viviani: “Nadia ci terrà aggiornati anche sui social su come sta andando la sua battaglia contro il cancro, noi sia qua ad aspettarti”.

NADIA TOFFA NADIA TOFFA

 

Già prima dell’inizio della puntata la trasmissione di Italia 1 aveva pubblicato sul suo sito un comunicato in cui annunciava l’assenza di Nadia Toffa spiegando che “la conduttrice ha intrapreso una cura che è un po’ stancante e ha deciso di conservare le energie riposandosi a casa. Stasera ci guarderà dalla tv”, si legge su iene.it, “e ci terrà informati. E’ la nostra ultima puntata, quindi continueremo ad aggiornarvi dal nostro sito e sui social sulle condizioni di salute della nostra guerriera”. L’inviata e co-conduttrice delle Iene da tempo è impegnata nella lotta contro il cancro, che ha raccontato sui social e in un libro, ‘Fiorire d’inverno’ (Mondadori).

matteo viviani matteo viviani NADIA TOFFA CON MARCO NON IL FIDANZATO MA AMICO E COLLEGA NADIA TOFFA CON MARCO NON IL FIDANZATO MA AMICO E COLLEGA nadia toffa nadia toffa giulio golia giulio golia filippo roma filippo roma NADIA TOFFA NADIA TOFFA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

COME CI HA FREGATO MARCHIONNE – RICCARDO RUGGERI ALZA IL SIPARIO SUGLI ULTIMI ANNI DEL GRUPPO FIAT, QUELLI DELLA GESTIONE MARCHIONNE E DELL’OPERAZIONE CHRYSLER: “DETROIT È RIMASTA UNA DELLE CAPITALI DELL’AUTO MONDIALE, TORINO È DIVENTATA CITTÀ DELLA CULTURA. L’ITALIA NON HA PIÙ UN’INDUSTRIA DELL’AUTO, È COME LA SPAGNA” – LE MAGIE DI “MARPIONNE”, CON I FINTI PIANI INDUSTRIALI E LE “FAKE TRUTH”, E IL CAMBIO DI STRATEGIA INIZIATO CON IL TENTATO ACCORDO CON RENAULT

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute